martedì 26 ottobre 2010

La Cena

Alcuni di voi mi hanno chiesto come è andata effettivamente Quella Cena.
Bhè è andata bene, visto che c'è stato modo anche di litigare in seguito come qua fedelmente riprodotto.
Per chi volesse sapere cosa sedurre un uomo a tavola fate come me: il pomeriggio prima della cena andate in centro e compratevi un nuovo paio di scarpe da Zara (queste).
Vi aiuterà a sentirvi meglio.

Poi fate la spesa e comprate un dolce di quelli già pronti. Tipo quelli della Buitoni.
Fatto?

Ecco poi una volta a casa, tirate fuori dal congelatore lo spezzatino che ha fatto la mamma, si si proprio quello che ha la ricetta segreta talmente segreta che se glielo chiedi nemmeno lei sa come lo fa, quindi tanto vale non provarci nemmeno a farlo. Per l'occasione ho tirato fuori l'equivalente quantità che mi avrebbe nutrita per 3 settimane consecutive.
Poi ho preparato la spuma al prosciutto: ricetta facile facile, forse una delle poche cose che so effettivamente fare. Una specie di crema al prosciutto che sia da piccola (alle elementari) che da grande (all'università) mi ha sempre fruttato dei gran complimenti. E anche stavolta non è stato diverso.

Quindi ricapitolando: abbiamo l'antipasto (crostini con spuma al prosciutto), abbiamo il secondo (bhè la sera non mi pareva il caso di fare anche il primo)(spezzatino)…di contorno ci ho messo qualcosa di veramente rustico per omaggiare lo spezzatino della sua ruralità: la polenta rustide* e infine colpaccio con il dolce Buitoni al cioccolato (oh, a casa non ho manco lo sbatti uova, figuriamoci se ho farina uova zucchero cacao per fare una torta, anzi….già tanto che abbia comprato una tortiera).

Lui, conoscendo la mia reticenza al vino, ha portato una bottiglia di vodka e il gelato al limone. Così, per non farci mancare niente.

Dico solo che un uomo, per sopportare una cena tanto pesante, deve avere qualche buon motivo.

La cosa che però mi ha fatto riflettere negli ultimi giorni è che io sono rimasta fino all'ultimo, dell'ultimo, dell'ultimo secondo insicura sul fatto che gli potessi piacere o meno.
C'è voluta la torta, la vodka, il gelato al limone (limone? ti dice niente?), la puntata di Grey's Anatomy e... attenzione attenzione... ben 3 ore di film con Memorie di una Geisha (e mentre guardavo il film già pensavo che un giorno avrei scritto almeno un post intitolato 'Memorie di una Zitella') per arrivare da qualche parte.
Per come sono andate le cose (non vi racconto i dettagli pop porno, nah) sembra che alla fine della fiera sia stata io a corteggiarlo, sia stata io a mettere su tutto l'ambaradàn, sia stata io a cercarlo (con il messaggino del giovedì alle ore 17 come qualcuno di voi mi aveva consigliata).
Arrivare a questa conclusione è brutto: cazzo siamo donne, dovremmo essere prede, non cacciatrici. E chi se ne incula se tu sei timido, allora io? cosa devo essere, per forza emancipata per farti capire che mi piaci? Quello che vedo è che gli uomini si sono impigriti, se non sei tu, è un'altra, se non gliela dai tu (la cena, la patata, quello che volete...) sarà la prossima!

La cosa che mi domando a questo punto è: ma se io non avessi mandato quel messaggio e cucinato (o aver fatto finta di aver cucinato) a questo punto dove saremmo?


*rustide= dial. arrostita, alla brace.

6 commenti:

  1. scusa zitella, una curiosità: ma lui è al corrente di questo blog? chissà come gli fischiano le orecchie

    RispondiElimina
  2. Sì ne è a conoscenza, ha anche letto il post sulle Iene. So che prima o poi questo campo diventerà argomento di discussione, ma al momento non ne sono preoccupata...

    RispondiElimina
  3. come hai potuto dargli spezzatino e polente rustide???? cazzooooooooooooo
    è per ql che nn si smolla! c'aveva il blocco! capisco al praticita e conosco la bontà...ma NO in una cena galante.
    La prossima fagli brovade e mùset e poi fammi sapere ;)

    F

    RispondiElimina
  4. Macchè blocco e blocco! Spezzatino docet

    RispondiElimina
  5. ma allora io nn ho capito mica niente

    RispondiElimina
  6. Cara Zitella Acida,
    temo purtroppo che le zeppe agli uomini non piacciano...

    RispondiElimina

Condividimi tutta