venerdì 12 novembre 2010

Guida ai capelli corti

Se ne sta parlando un casino in questi giorni e inoltre pare che sia un esigenza piuttosto comune tra le donne.... quella di parlare di capelli. Ma non di capelli qualsiasi, bensì della prova del 9 per una donna, del passo dal quale non si può più tornare indietro, dall'atto maximo di sudditanza alla piastra: i capelli corti.

Emma ci ha mostrato qualche mese fa che lei ha le palle non solo per mettere sotto Harry Potter ma anche per rischiare il tutto per tutto con un cambio d'immagine. Quindi se anche voi, come me due anni fa, state cercando di cambiarvi i capelli perchè:
- vi siete lasciate con il moroso
- avete trovato un nuovo moroso
- avete cambiato lavoro
- avete cambiato casa
- avete cambiato città
- avete cambiato colore di capelli
- avete cambiato guardaroba
ecco una piccola gallery di immagini suggerimento che potete tranquillamente stampare e portare dal vostro parrucchiere come ho fatto io almeno un miliardo di volte.

Partiamo con la mia preferita di sempre, quella che manco il padreterno mi convincerà a non adorare, la Katie


Dico solo che Sara, la mia parru, ha un album di foto della Katie che ormai tiene in salone ad uso e consumo di tutte le clienti, grazie alla quantità di immagini che le ho portato in questi anni.
Questo taglio, nelle sue varie lunghezze, secondo me è adatto se avete capelli e poco mossi. Ma poco mosso. Pochissimo mossi.
C'è da dire però che i capelli corti vanno di pari passo con il biondo, più sono biondi e più si mantiene quell'aura femminile che i capelli corti rischiano di toglierti e a proposito di questo vorrei condividere con voi un mio personale ricordo: avevo 13 anni e mi ero tagliata i capelli giusto dopo aver concluso gli esami di III media. Il classico 'cambio taglio cambio vita'. Ero al supermercato con mia madre e mio fratello (di 4 anni più grande) e incrociamo una conoscente di mia madre. Questa, in dialetto, si rivolge a mia madre dopo i convenevoli di circostanza indicando me così: 'questo è il grande o il piccolo?' [figlio].
Credo che mi siano uscite le fiamme dalle orecchie da quanto mi sono sentita offesa, certo però che vi ricordo che le mie tette si sono fermate in II media e forse all'età di 13 anni non ero ancora molto fan del rossetto... tuttavia quel giorno mi sono ripromessa che mai, mai, mai più nella vita mi sarei tagliata i capelli così corti.
Sì.

Come no.

Comunque tornando alla carrellata di amiche con i capelli corti passiamo alle Bionde, le mie preferite: tra le seguenti potrete sicuramente trovare quella che fa al caso vostro. Certo, sono tutte fighe (chi più chi meno) però hanno degli ottimi tagli. E non venitemi a dire che loro hanno a disposizione la parru ogni giorno quindi per forza stanno bene. Perchè anche per i fottuti boccoli di Lauren Conrad serve la parru ogni giorno ma non per questo li vorremmo di meno.
Quindi, cominciamo con una foto un po' datata di Sienna Miller:


Qui il capello dev'essere invece tendente al liscio, altrimenti si rischia l'effetto 'cofana' che io conosco bene. Il viso è magro, zigomi o mascella sono i punti forti.
Altra testolina bionda che ha trovato successo nel capello corto è la mia amica Michelle Williams, che come più volte riportato in questa sede, è diventata una vera regina di classe:

Non si può dire che lei sia oggettivamente bella, però ha classe da vendere. Sono queste le donne che ammiro di più. Perchè è facile fare la figa se ti chiami Jessica Alba, Gisele Bundchen o Olivia Palermo. Vieni a fare la figa con un viso normale! Con delle labbra che sembrano quelle di Paperina, quando sei alta 1.60 m!
Lei con questo taglio ha avuto la svolta, è diventata una vera icona di stile secondo me.
Il capello ossigenato aiuta a dare carattere (a lei che era già bionda, magari noi umane procederemmo per gradi), onestamente non vedrei questo taglio in un castano scuro scuro alla Katie Holmes.
Continuando la parata delle bionde, ora abbiamo Ashlee Simpson (la sorella di Jessica), che non amiamo ricordare sostanzialmente per nulla se non per la spagnottata con Pete Wentz. Si è tagliata i capelli corti e ovviamente, come già detto, ha optato per il biondo shocking:

Ci sono moltissime foto entro le quali scegliere: io sto scegliendo per voi quelle dove le nostre amiche sono su qualche red carpet quindi palesemente aiutate dallo stylist a sistemarsi le chiome e quelle all'uscita del supermercato dove lo styling si avvicina di più a quello che anche noi umane possiamo ottenere ogni giorno.
Il taglio di Ashlee è fatto per chi ha -pochi- capelli lisci come spaghetti. Se si ha una chioma che cresce più in volume che in lunghezza è meglio optare per qualcosa di più mosso.
Passiamo ad una che 'come la metti, sta'. Mi rifiuto di assumerla a icona di stile, ma devo rassegnarmi al fatto che è una fottuta stronza che non può esimersi da questo ruolo.
Sta bene con qualsiasi cosa e qua sto infrangendo la regola del 'ti piace vincere facile' cioè 'grazie al cazzo che sei figa se ti chiami Kate Moss':

E' un taglio che fatto storia, un po' come quello della Gwyneth su Sliding Doors.
Che dire, io l'ho fatto... e se tornassi indietro mi fermerei solo perchè me li sono tagliati a Novembre. Amiche, mai tagliarsi i capelli corti d'inverno. A Milano.

Continuando la carrellata, che sta diventando infinita (tagliarsi i capelli è un passo importante e merita tutto lo spazio che posso concedere), direi di concludere con chi ha rilanciato la moda in questo fine 2010, Emma Watson:

Anche qui si potrebbe dire 'ti piace vincere facile se sei figa in sta maniera', tuttavia io forse sono l'unica non fan di questo taglio. Sì certo sta bene, ma sta bene quando è truccata e messa sù.
Siamo tutte fighe la mattina quando siamo truccate, vestite e tirate.
Ti voglio vedere al sabato quando esci a far la spesa... ecco.

Tra tutte, io la preferivo ai tempi d'oro:

Spero di esservi stata d'aiuto nella scelta, ma se una volta fuori dal parrucchiere non vi piacete non fate come mia madre che trova sempre il modo di attribuirmi le colpe.
E pensate che anche Victoria sta avendo a che fare con la ricrescita.
SHARE:

14 commenti

  1. Io sono del partito che quasi piange quando va a tagliarsi i capelli, mai mai avrei il coraggio di fare una cosa del genere anche se vorrei tanto. Purtroppo poi ho una testa di capelli che potrei farci 3 parrucche, grossi e non perfettamente lisci, quindi cofana assicurata: mi tengo i miei capelli lunghi.

    PS: Ma quanto è gnocca Sienna Miller? Ma sul serio però, la più gnocca di tutte..e sta con Jude Law. Quando muoio voglio rinascere lei.

    RispondiElimina
  2. Condizione "sine qua non" avere tra i 18 e i 30 anni, essere molto carine o almeno con lineamenti regolari, ed essere sempre truccate e in ordine.

    PS è assodato che agli uomini i capelli corti, tanto chic, non piacciano :)

    RispondiElimina
  3. Io invece credo che il capello corto ringiovanisca, a tutte le età.
    E sul fatto degli uomini, bhè agli uomini non piacciono perchè una donna con i capelli corti innanzitutto è rara, ma sopratutto significa che ha avuto le palle per tagliarseli e si sa che gli uomini, quelle con le palle, non le sanno gestire.
    ecco, l'ho detto.

    RispondiElimina
  4. Sono un maschio e vi assicuro che personalmente mi colpisce e preferisco molto di più un capello corto (ovviamente se uanse lo può permettere)......infatti la mia ragazza (amante del corto) ormai non sa più cosa sono i capelli più lunghi del caschetto.
    Sa che trovo molto sexy la visione del collo scoperto e lei sapendolo agisce di conseguenza!!!

    RispondiElimina
  5. Ragazzeeeeeeeeee un eteeeerooooo!!!!!
    All'arrembaggiooooooo!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  6. Tutto molto fashion e intrigante...ti sfido però a trovare altrettante proposte per chi ha i capelli mossi (modo carino per dire crespi)senza onorare ogni giorno la Dea Piastra.
    Né "ho appena messo le dita nella presa".

    RispondiElimina
  7. Ragazze siete fantastiche!!!!

    RispondiElimina
  8. dovrebbe esserci carmen kass
    m

    RispondiElimina
  9. Bel post,ma secondo me hai dimenticato la più gnocca di tutte capellocorto-munita: Natalie Portman!Lei si che è una dea.Mi causa delle rosicate assurde.

    RispondiElimina
  10. Avete dimenticato la migliore: Victoria Beckham,che rappresenta perfettamente il fatto che alcune donne sono molto meglio con i capelli corti.

    RispondiElimina
  11. Ho visto solo ora questo post... io amo i capelli corti, anzi mi hai dato una bella dritta. Mi farò fare un bel taglio alla Sienna Miller.
    Grazie

    RispondiElimina
  12. ciao.
    mi presento mi chiamo ELisabetta per gli amici la Eli.
    son passata mercoledì scorso da un capello lungo fino a metà schiena, riccio e bellissimo (li curavo da un anno ogni mese dalla parrucchiera per il matrimonio)ad un capello cortissimo. alla garconne. e devo dire che mi trovo mille mila volte meglio così che come prima.
    non penso che il capello cortissimo doni solo a chi ha tra i 18 e i 30 anni. io ne ho 31. ma penso piu che altro che stia bene a chi ha un bel viso femminile con dei bei lineamenti.
    ci son donne che noti che lo sono solo grazie ai capelli lunghi e poi ci son le poche fortunate che son donne al di la di un capello lungo. la femminlità è l'atteggiamento, un modo di vestire, un modo di fare e di comprotarsi. non è di sicuro un capello lungo.
    mi piaccio tantissimo con queato nuovo taglio di capelli piuttosto che con quella pesantissima criniera che mi faceva ormai troppo "bella madonnina". ora mi sento più pulita, elegante s sofisticata. promuov promuovo promuovo. lo adoro !!!!

    RispondiElimina
  13. Da maschio vi dico che non esiste una donna al mondo che stia meglio coi capelli corti: se ve li tagliate state comunque sempre peggio di prima.
    Queste qui sopra sono strafighe rarissime e restano tali, una ragazza mediocre non fa altro che imbruttirsi.

    RispondiElimina
  14. Io ho i capelli lisci e fini, così fini che sembrano pochi. Mi sono ostinata a tenerli lunghi, ci sono riuscita tenendoli sani, poi ho avuto il "colpo di matto", e li ho tagliati in un caschetto con ciuffo...e li adoro! Una donna è femminile anche quando trova i suoi punti forti e li valorizza. Io con i capelli lunghi sembrava avessi 4 peli, adesso invece i miei capelli sono naturalmente voluminosi e valorizzano l'ovale del mio viso. Avessi avuto prima il coraggio di passare al corto! Molte ragazze tengono, come ho fatto io, il lungo perché credono sia più femminile, ma la femminilità non è una convenzione, è il coraggio di cambiarsi e vedersi più belle!

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig