Blog umoristico ma molto realistico di fitness, moda e celebrities. Vivo a Milano e lavoro nella moda, sul web mi chiamo Zitella Acida ma se mi incontri per strada chiamami Lucia!

martedì 30 novembre 2010

No Ken No Man

Ieri ho visto queste:

E mi è venuto in mente di quando, durante le ultime settimane nel mio vecchio ufficio, mi è capitato di parlare con una collega dei giocattoli della nostra generazione, tipo Barbie e Ken per intenderci.
Al solito ci siamo messe a confrontarci 'quante ne avevi tu?' e io in totale ne ho avute 3:
- Barbie Ballerina
- Barbie Gran Ballo (che non sono riuscita a trovare online, ma il vestito era bianco con un corpetto come questo e una grande e ampia gonna di velo. Sul corpetto aveva una fascia rosa, indossava un collier rigido e un anello rosa. Porco Giuda, avessi usato un po' di questa memoria agli esami di Diritto Pubblico all'università..!)

- Barbie Jeans
Poi mia zia mi comprava le versioni tarocche delle Barbie, le Tanya.
Sostanzialmente come acquistare un Alviero Martini al posto di un Burberry.
In totale non ne ho mai avute più di 5. Esagerando.
Sentendo in giro pare che io sia stata ben sotto la media che era di circa 7/8 barbie a testa, se poi una era figlia unica arrivava a picchi di 10/12 pezzi.
Poi si aggiungevano i Ken o i Big Jim. E lì n'altra svagonata di 3 o 4 bambole.

Freud dice che il rapporto di una donna con gli uomini riflette quello della stessa con il padre.
Io direi che il rapporto di una donna con gli uomini riflette quello che ha avuto con i giocattoli di natura maschile.
Mi spiego: io non ho mai avuto uno straccio di Ken o di Big Jim per far giocare le mie Barbie. Tuttalpiù erano fidanzati/sposi/mariti invisibili.
E non credo nemmeno di averli mai chiesti. Semplicemente vivevo anche senza.
Invece che la cosa che chiedevo più spesso era la casa di Barbie grande, con l'ascensore e la piscina in terrazzo.
Strano.

La mia Barbie preferita si chiamava Simona. Semplice spirito di emulazione perché Simona era la fidanzata (ora moglie) di mio cugino che aveva (e ha) dei capelli fino alle spalle biondi e ricci che invidiavo tantissimo al punto che ricordo perfettamente che un giorno mi sono messa a pregare Dio di farmi crescere i capelli come i suoi.
Per la cronaca: come sapete sono bionda (grazie alla parru) e ho i capelli lievemente mossi. O così mi pare di ricordare visto che non li tengo sciolti da Marzo.

Ora non riesco a fare a meno di pensare a questo: le mie Barbie erano delle Orgogliose Zitelle (vi ricordo la Fondazione Orgoglio Zitello da me fondata che si occupa di aiutare le zitelle in difficoltà per lavoro, amore o... lavoro) che lavoravano un macello: avevo l'appartamento di Barbie che sul retro aveva l'ufficio. Mi ricorda molto la mia situazione attuale alla quale manca solo che mi metta una branda in ufficio.

Mmmmh.


Avevano un botto di vestiti e di scarpe (quasi nessuna borsa) ma sostanzialmente tutto di acrilico (Hello Zara!) e poliammide e gli uomini - invisibili- c'erano per sopperire a delle ovvie esigenze affettive delle mie piccole ragazze.
Andavano alle feste, andavano in piscina, si mettevano il vestito da gran galà e sognavano il letto a baldacchino che si illuminava al buio di Barbie Luce di Stelle (quanto l'ho voluta quella Barbie dio solo lo sa).


Ma nessuna di loro mi ha mai chiesto un Ken. Troppo effeminato.
Neanche un Big Jim. Che uno che si fa chiamare 'Grande Jim' deve avere per forza qualcosa di piccolo.
Erano delle ragazze indipendenti, single che si godevano la sfavillante vita degli anni 80. Direi quasi la Milano da Bere se fossi stata già a Milano. Lavoravano quanto lavoro io ora e avevano fidanzati invisibili. Al massimo dei trombamici.
Invece tutte, e dico tutte, le mia amiche avevano i Ken o insomma, dei compagni per le loro bambole. Io non ho avuto manco un Cicciobello. Nulla che assomigliasse ad un pisello mi ha mai toccata fino alla maggiore età. O quasi.
E guardacaso, tutte le mie amiche ora sono fidanzate, accompagnate, sposate o conviventi.
E io?

Io ho lavorato fino all'una domenica notte.

Mmmh. Freud al mio confronto era na pippa.

PS. Ho trovato una delle Barbie che volevo troppissimo ed era questa (Barbie Totally Hair - 1992) (Sto ancora cercando la Barbie Gran Ballo).



SHARE:

22 commenti

  1. ..nemmeno io ho mai avuto un Ken o un Big Jim (Immagino i disturbi di personalità che può avere uno che viene soprannominato così..!!)..però desideravo tantissimo pure la mega casa di Barbie..e anche la sua macchina cabrio..!! Risultato:sono single, invece della cabrio ho la moto e ho la casa così piena di roba che ormai devo uscire io.......!! Riflettendoci forse Zit hai ragione...la mancanza di vari Ken e/o Big Jim potrebbe avere influito nel corso degli anni.....!! Però devo essere sincera..io Barbie Luce Di Stelle ce l'avevo.....o era di mia sorella piccola????? Bhe..insomma..in casa c'era questa Barbie?? Vale lo stesso..??!!

    RispondiElimina
  2. uhm..ho avuto un solo ken..merda, non potevo avere delle barbie zoccole? mi sarei divertita molto di piu nella mia vita!!!!
    cuore, ma pensavo all'1 di pomeriggio!!!!

    RispondiElimina
  3. Io ero molto disturbata... facevo fare sesso a Barbie e Ken... e lanciavo il Big Gim con il paracadute dal balcone. Chissà Freud cosa avrebbe detto :)

    RispondiElimina
  4. Big Jim sopperiva alla mancanza di sesso con gli sport estremi?

    RispondiElimina
  5. Adesso tutto ha un senso!!!! Anche io non ho MAI avuto un Ken o un Big Jim.
    Ma avrà influito anche il fatto che molte bambine avevano Barbie sposa e io invece Barbie damigella d'onore????

    RispondiElimina
  6. ahahaha!il mio ken era un pappone....e avevo ben 8 barbie...un harem.....

    RispondiElimina
  7. Mmmhhh .... io non ricordo quante Barbie ho avuto ... ma credo un numero elevato, superiore alla media; due o tre sono ancora in camera mia a casa della mamma. In compenso nessun Ken/Big Gim con cui farla copulare.
    Avevo inoltre 3 (e dico 3) scatole di scarpe completamente colme di vestiti delle suddette bambole, forse già da allora la mia famiglia avrebbe dovuto cominciare a preoccuparsi.
    E poi avevo il camper di Barbie.
    Ecco.

    RispondiElimina
  8. Ieri volevo esprimerti tutto il mio amore per questo post, ma il lavoro me l'ha ingiustamente impedito! devo confessare di aver avuto un ken e un big jim.. quest'ultimo era predisposto per menare delle mazzate pazzesche col braccio grazie ad un ingegnoso pulsante sulla schiena.. però erano stati tutti ereditati dalla sorella, quindi spero che non valgano e che non intacchino il mio profilo psicologico!

    RispondiElimina
  9. Comunque di sicuro Big Jim si buttava nello sport per sopperire la carenza... la mia Skipper era una vera stronzetta. E poi le minorenni di allora mica frequentavano Lele Mora.

    RispondiElimina
  10. Skipper meriterebbe un post a parte. Io la portavo sempre come esempio con le mie amiche per la differenza di dimensioni con B. ('ti presto io la maglia?' - 'ma mi hai vista? se mi metto qualcosa di tuo è come se la barbie si mettesse i vestiti della skipper').
    però potremmo pensare a S. (no vabbhè..B. ed S. come Blair e Serena!!! ma si! Adesso capisco tutto!) come l'antesignana della baby troia.

    RispondiElimina
  11. Illuminante vero?
    Non vorrei infierire ma io avevo anche la Barbie nera :)

    RispondiElimina
  12. io di ken ne avevo 2.....hi hi
    e...le mie barbie erano tutte appagate d'amore.
    ora capisco xkè crescendo sono diventata quella che sono....LO VOLEVO FIN DA BAMBINA qnd senza malizia facevo accoppiare tutte le mei barbie!
    speriamo in bene x mia figlia....quasi quasi stasera le faccio sparire tutte!
    F

    RispondiElimina
  13. aaaaaahhhh
    a me dicevi sempre quella dei vestiti della skipper!!!
    io ho sempre detto che nonostante bionda ero piatta come la skipper.. che in sotstanza era la brutta copia della barbie...
    Tra me e mia sorella ne avevamo una ventina... e due Ken, uno biondo e uno moro... ma nonostante questo la sessualita' di mia sorella ne e' uscita distrurbata! :-)

    RispondiElimina
  14. Oddio, sono passata di qui per caso e ora temo di beccarmi una denuncia per plagio: ho appena scritto un post quasi identico al tuo sul mio blog! Ma giuro di non aver mai letto prima il tuo blog!
    C'è da dire però che se abbiamo pensato la stessa cosa, un fondo di verità esisterà in questa teoria, no???
    ti pregoooo, non denunciarmi!!! auhuahuauhauhhau!!! giuro di non aver mai letto prima il tuo blog!!!!
    a parte scherzi, a questo punto ti tocca passare a leggere il mio (anche se il tuo è meglio, più sintetico, conciso e chiarificatore!)
    http://merachimera.blogspot.com

    RispondiElimina
  15. io leggo solo ora, ma io pure solo 3. Una era Barbie Profumo, una era in costume da bagno e la terza boh. Nessun uomo per loro e ho sempre desiderato la casa con l'ascensore (che era la villa di Barbie?). E avevano una cofana di vestiti perche' gia' amavo i vestiti. Sigh.

    RispondiElimina
  16. Io ho avuto un solo "bambolo" uomo, non un Ken, ma John Smith, comprato insieme a Barbie Pocahontas, in questo set qua, http://farm4.static.flickr.com/3331/5733577662_229f3a6ddd.jpg

    Rispetto agli altri Ken & compagni, aveva un codino di capelli lunghi, biondi e ricci, che adoravo. Josmìt secondo me, come lo chiamavo, era molto bello, molto più di tutti i Ken che vedevo in giro: avrei potuto comprare un altro maschio per fare contente le altre barbie (John faceva coppia fissa con Pocahontas), ma non ho mai voluto.

    Il tuo post mi ha fatto riflettere, e mi sono accorta che nella mia vita ho avuto un solo uomo di cui mi sia follemente innamorata: era un ragazzo col codino e i capelli castano chiaro. Sono stata solo con lui, e dopo di lui, gli altri li guardo a malapena, li lascio alle altre ragazze.

    Cazzo, se ora sono dannatamente single posso finalmente dare la colpa a John Smith e al suo codino biondo!!!

    Kati

    RispondiElimina
  17. Uuuuu ma quella è Barbie fior di pesco, la riconosco! Celo!
    E al posto di Ken e Big Jim avevo la jeep safari, l'armadio con scarpiera e il mio accessorio preferito: la specchiera da trucco con la cipria col piumino vero e il talco dentro.
    Avevo anche un sacco di accessori da cucina tarocchi, quindi nei momenti tristi le mie Barbie potevano sempre farsi un panino al crudo, e manco ingrassavano: dio quanto le invidiavo!

    ps: finalmente riesco a commentare invece di leggerti solo di nascosto al lavoro: sarà una settimana che aspetto di unirmi all'inno dell'orgoglio zitello!

    RispondiElimina
  18. oddio barbie luci di stelle e capellona le avevo... a Capellona le ho tagliato i capelli a caschetto ad un certo punto... faceva più donna forte nella mie testa di bimbetta! :) complimenti per il blog!

    RispondiElimina
  19. Beh... trovare nel mondo qualcuno che sostiene la mia stessa teoria è davvero emozionante...

    :-)

    RispondiElimina
  20. Beh... trovare nel mondo qualcuno che sostiene la mia stessa teoria è davvero emozionante...

    :-)

    RispondiElimina
  21. Ehm, io sto leggendo a ritroso i tuoi articoli sviluppado, tra l'altro, una discreta dipendenza da te e accumulando, tra l'altro, un discreto numero di pratiche sulla scrivania.
    Volevo solo dire che forse sono stata eccessiva nel chiedere ogni anno Barbie e accessori Barbie a un qualsiasi evento che richiedeva regali. Santa Lucia in primis, mi ha portato una mandria di barbie.
    Tania e la sua amica Skipper possono andare a quel paese, in casa mia non sono mai entrate.
    Devo però dire che avevo anche un ken regalatomi, già privo di una gamba, in seconda mano da una vicina di casa.
    Freud, analizza questo :-D
    Poi però un'altra amica milanese con tipo600 Barbie, un Natale provò pena per me, provincialotta sfigatella e mi regalò un ken pattinatore nuovo, con dei capelli veri come quelli delle Barbie (l'altro li aveva di plastica), lucidi di brillantina, con una sgargiante camicia turchese.
    Non avevo la barbi magia di stelle ma il letto sì. Santo cielo quanto era figo quel letto.
    Avevo anche la casa a 4 piani con l'ascensore (sempre in seconda mano) e un'altra villetta con giardino. Avevo anche il trolley con dentro la casa di Barbie.
    Ossignore ma quante cavolo di cose avevo della Barbie?
    Ora che ci penso, mi spiego tante cose della mia personalità.
    Vabbhè ciao Zit.

    RispondiElimina
  22. La barbie GRAN BALLO, in realtà si chiama "Barbie Regina del Ballo", venduta in America come "Barbie Dance Magic" :)

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig