lunedì 27 febbraio 2012

Cazzomimetto: Per divorziare da quel cretino del mio ex marito

Ricevo e pubblico:
Carissima, tra circa un paio di mesi ci sarà la convocazione del tribunale per la firma della separazione e allora rivedrò quell'uomo rivelatosi poi banale che fu mio marito.
Considerando che mi sono trasformata in una che si veste come Inès de la Fressange avrò bisogno di trovare un look chic-troieggiante per farlo vomitare di rabbia. Ti chiedo di iniziare a pensare a me per me
Baci
Lettera Firmata

Presenziare al proprio divorzio in tribunale (vabbhè separazione ma forse siamo alla svolta e il gap temporale tra una e l'altro sarà solamente di un anno) è un po' come andare alla cena di classe con gli ex compagni delle superiori: “ciao sono il cesso che avete lasciato con i brufoli e adesso sono felice, magra e sto con uno più figo di voi” con la sola differenza che ci si concentra a far rivoltare la bile solo ad una persona, tendenzialmente di sesso maschile, e la cosa ha il sapore della vendetta che si gusta buona come la pizza fredda.

La lettrice che mi scrive questo mi segue da tempo, tempissimo, addirittura quando scrivevo solo stronzate nel 2010.
Sapere che lei e suo marito si lasciano non posso dire che mi strazia il cuore perché non li conosco di persona ma mi turba parecchio: facendomi i cazzi loro avevo visto le loro foto su Facebook ed erano così carini, così uniti come solo le coppie senza figli sanno essere. Poi succede, le storie finiscono, le persone cambiano e gli abiti passano di moda come la correttezza morale nei confronti della compagna di una vita. Finisce tutto all'aria.
La mia amica merita di essere la più figa del tribunale di Milano. I giornalisti presenti per l'ennesima udienza del processo Mills faranno le foto a lei e non a Berlusconi.
Amica, gliela faremo pagare a quel lurido.

Partiamo dai fondamentali.
Inès è francese. Cos'è francese? La marinière.
La storica è di Petit Bateau, ma esistono moltissime felici imitazioni.





Nell'ultimo periodo Inès sembra amare la sovrapposizione di stampe, i suoi look sembrano quasi dei Jackson Pollock ma hanno comunque una strana ed invidiabile armonia.
Per mettere piede in un tribunale è necessario un tailleur (o per lo meno una giacca) e facciamo che abbiamo voglia di osare un colore o una stampa.
Menta e fluo pare essere la cosa che vogliono sciropparci quest'anno tanto quanto la scorsa stagione la gonna di pizzo con la camicia di jeans. Forse il fluo è esagerato per un'udienza ma avrebbe il pregio che anche gli uscieri si ricorderanno di te. Piuttosto preferisco pensare ad una stampa, magari anche forte, magari anche considerandone solo un pezzo (sui 3 indossati).


 Marni at H&M Giacca, Gonna 60 Eur, T-shirt 20 Eur - Soprabito 129 Eur, Abito 99 Eur

Ma se vogliamo rimanere sul classico della francesina old school c'è sempre la giacchina in tweed da sdramatizzare con un pantalone scucito e sdrucito a seconda dell'età, o un più classico boot cut con la maglietta a righe.


Oppure il blazer crema, una blusa di seta, al collo fili dorati e il più bel paio di gambe che il tribunale di Milano abbia mai visto.
SHARE:

29 commenti

  1. zit no questi abiti fanno un po' nonnetta, e il jeans dà l'aria della finta teen-ager
    posso suggerire una collezione con un po' di spunti che forse fanno abbastanza figah?
    (scusa l'invasione, lo so sono str****)
    GG
    http://annaritan.it/?gallery_page=spring-summer-2012-part-2#/2924

    RispondiElimina
  2. zitella, ma tu sei un mito! premetto che non sono proprio una modaiola. a ben pensarci non ne capisco un cazzo proprio :D non so di marche e non conosco il 97% degli stilisti che citi! ah e anche non amo i fashion blog. ma la passione, lo spirito pungente e la preparazione con cui scrivi i tuoi post è davvero ammirevole e mi fa venire voglia di essere un pò più attenta al tema! poi dai pure consigli ad hoc. vabeh una grande e basta! un abbraccio, andrà

    RispondiElimina
  3. Mi sa che qui tra due mesetti qualcuno si morderà i gomiti, cara, mitica Zit! Premesso che certe cose non si augurano nemmeno al peggior nemico, se proprio ci toccano è sempre meglio affrontarle on testa alta, tacco 12 (ma anche 14) e chioma per-fet-ta, oltre all'outfit impeccabile.
    Ora ti chiedo una cosa che c'entra pochissimo con questo post, io sarò da H&M l'8 marzo.. si, per la prima volta mi addentrerò nel delirio di una capsule collection ma per Marni cosa non si fa?! Dato che io vorrei TUTTO ma non posso permettermelo, chiedo ad una insider della mmuoda come te quali sono i pezzi che veramente meritano e potrò sfruttare a lungo senza pentirmi dell'acquisto. Lo confesso, è da giorni che sogno un post zit-acidesco su questa collezione!

    RispondiElimina
  4. Premettendo che l'accessorio perfetto sarebbe un rullo ASFALTATORE per asfaltare l'ex, direi che il vestito migliore è il sorriso.
    Un bel falso sorriso che dice "sto bene nonostante TE", anche se dentro stai morendo.
    E il controllo totale dei muscoli del viso mentre firmi i documenti e gli dici che dei suoi stracci non sai che fartene.
    E mentre gli righi la macchina uscendo.
    Ah, e i capelli leggermente spettinati e le guance rosse di chi ha appena finito di fare sesso. E un paio di scarpe da far girare gli uomini da qui all'eternità.
    Un abbraccio forte alla mittente della lettera.

    RispondiElimina
  5. zit tu le azzecchi SEMPRE ma stavolta credo ci sia stato un misunderstanding.. credo la tua amica facesse riferimento a Inès de la Fressange per dire che ultimamente ha un look un pò troppo easy rispetto a quello che vorrebbe.
    cara amica, quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare:
    http://www.elisabettafranchi.it/collection/spring-summer_2012/#/photos/10
    http://www.elisabettafranchi.it/collection/spring-summer_2012/#/photos/50

    RispondiElimina
  6. Parola della povera crista che aspira a diventare il sogno erotico di tutti gli usceri del Tribunale di Milano, in quel fottutissimo giorno di aprile sarai virtualmente con me.
    Vado, lo stendo e torno. Speriamo di non inciampare sulle scale.
    Ovviamente per approvazione ti manderò qualche Polaroid della scelta.
    Ti LOVVO e lo sai.

    RispondiElimina
  7. E LOVVO anche Oggi Mordo. Lei lo sa :)

    RispondiElimina
  8. Premesso che dalla data della separazione al quella in cui si potrà procedere al divorzio passeranno ben tre anni, credo che la tua amica dovrebbe innanzitutto fottersene di quel minchione che l'ha lasciata andare, presentandosi con trucco e capelli impeccabili (ecco, è l'occasione giusta per spendere un pò); per il vestito mi rimetto alla saggezza della Zit, ma credo che sia imprescindibile un'aria da "me ne frego di te e di tua madre!".
    Sconsigliabile la tentazione di presentarsi con un bel manzo al seguito: anche se non c'è più la separazione per colpa, ci sono le condizioni della separazione da definire e i giudici sono spesso un pò, come dire, misantropi.
    Ah, al momento del tentativo di conciliazione, alla domanda se ci siano margini per rappacificarsi il "No!" di lei sia secco, conciso, anche un pò ironico, ma assolutamente insindacabile. E poi vita, vita vita!! Sapesse quanti ce ne sono, di pesci che aspettano di essere spolpati!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  9. Mi piace l'ironia con cui riesci a sdrammatizzare anche questi momenti meno felici, ma che possono capitare anche alle coppie che per un certo periodo sono state più affiatate.

    RispondiElimina
  10. era luglio ... capelli perfetti e viso felice.... non ricordo perfettamente quale fosse l'abito, ma ricordo perfettamente il mio sorriso soddisfatto e il mio viso felice.....avevo i tacchi alti .... qs lo ricordo molto bene...e ricordo che il mio ex marito continuava a guardarmi e a sorridermi.... povero idiota!!!!
    tre anni dopo, era gennaio, e io indossavo un tailleur gessato con pantaloni palazzo e giacca smilzissima camicia bianca sbottonata al punto giusto...tacco altissimo, bauletto burberry....dopo le firme mi ha salutata dicendomi "sei bellissima .... vediamoci un giorno per aperitivo" tutto qs davanti alla sua morosa nuova....e io ho risposto "ma certo come, e mi porto anche il mio compagno e mio figlio ok?" mi sono girata e sorridendo sono uscita con la mia amica avvocato.
    ...quel giorno uscita dal tribunale di torino sono andata al mare in liguria....
    sono stata là tutto il giorno ho mangiato bevuto e riso.... ho rubato una pietra sulla spiaggia di bergeggi.... con un pennarello ho scritto sopra
    11 gennaio 2010 libertà......
    per la mittente della lettera : in bocca al lupo....e non smettere di sorridere MAI!!!!!
    kikka

    RispondiElimina
  11. Io personalmente proporrei anche un look come questo di Naomi Watts http://www.zimbio.com/photos/Naomi+Watts/Naomi+Watts+Walks+While+Phone/twzah7DU9Lv , anche in versione chiara che fa più "libera e felice"
    Non troppo in tiro se no penserà che si è messa in tiro apposta e che ci è rimasta sotto. Quindi figa e sexy ma con misura.
    Nel film "Incontrerai l'uomo dei tuoi sogni" di Allen succede che Naomi Watts e Josh Brolin si mollano e lui si mette con Frida Pinto, la gnocca vestita di rosso del palazzo di fronte. Ed è proprio dal palazzo di fronte che poi osserva la sua ex-moglie più sexy che mai.
    Non c'è niente da fare per volere una cosa tantissimo bisogna non-averla.

    RispondiElimina
  12. Ho fatto lo stesso quasi due anni fa, ero nuova dalla testa all'underwear! Buona fortuna per la tua nuova vita!

    RispondiElimina
  13. Fantastici consigli! (occhei, leggevo senza mai commentare perche' sono fashion mancopeggnente, del tipo 'vorrei ma non posso' o ancor peggio del tipo 'credo d'esser fesscion ma paio mi' nonna', ecco): per i miei due centesimi, sono stata nella situazione della Cara Anonima due anni fa. Non che sia una cosa che ci si auguri nella vita, ma se ormai ci si e' finiti con tutti e due i piedi - come altri/e hanno gia' commentato - che sia almeno con tacco 12.
    Quel giorno - il 12 ottobre! ho scoperto anche io la mia America!!;-) - ero strafighissima. Con un vestituccio che aderiva bene sul mio corpicino, scollo 'vedo non vedo' sulla schiena, giacchina bon-ton che mettevo e toglievo a necessita'.
    Ma l'accessorio migliore, se cosi' si puo' dire, era l'Uomo che mi ama, e che mi ha voluta discretamente accompagnare. Intendo dire che e' stato ben visibile all'ex, e mi ha protetta, mi ha tenuta vicino al suo sguardo, al suo cuore. Ma ha saputo lasciare la mia mano quando si sono presentati gli avvocati & C..
    Con lui, finalmente brillavo di una nuova luce. Quello, e' stato il mio miglior look, dopo anni di oblio, di vita in silenzio e non amata...

    Auguri Anonima!

    RispondiElimina
  14. Non so quanti anni abbia la donzella in questione, in ogni caso consiglierei qualche capo di questa collezione qua ------> http://www.elisabettafranchi.it/collection/spring-summer_2012/#adv <-----tanta roba! se può consolare qualcuno, sono appena tornata single...sono di nuovo zitella, evvai! ChiaraT.

    RispondiElimina
  15. Oh ma qui tutte pr di elisabetta franchi?
    Cmq l'interessata si è manifestata quindi leggerà i vostri commenti e le vostre indicazioni.

    RispondiElimina
  16. ma chiccazzo è elisabetta franchi??? Per me le commentatrici sono la stessa persona......

    RispondiElimina
  17. sono andata a cercarmi un vestito da testimone visto che a maggio si sposa mia sorella...ho trovato la collezione carina, tutto qua.....ChiaraT.

    RispondiElimina
  18. hahahaah cmq no zit, non sono una pr di elisabetta franchi, ti dirò la verità...non ho nemmeno un suo capo! però mi piace tanto! ChiaraT.

    RispondiElimina
  19. eeee...se le donne non dicessero più "mio marito" ma qualunque altra cosa, si vivrebbe meglio a questo zozzo mondo!

    RispondiElimina
  20. Sai che da oggi sei assunta come avvocato del #checazzomimetto ????? tutte ti invieremo lettere x avere suggerimenti!

    RispondiElimina
  21. A me tocca fra un mese.

    Anche se non ho rabbia, credo che mi presenterò col tailleur überstretto megakiller. Si, quello che è un mix fra The Secretary e una hostess di 1° classe. Ma tagliato alla perfezione, come si deve a una Signora.
    Tacco 14, a spillissimo.
    Rossetto fuoco E MAT.
    Capelli morigerati in uno chignon lucido.

    Che ai giudici piacciono le curve.
    E a noi troie fintovittime, vincere.

    RispondiElimina
  22. Quoto Oggi mordo. Ho divorziato quattro mesi fa, la separazione fu quattro anni fa. La prima volta ero arrabbiata, ovviamente, e non fui un bel vedere; ma al divorzio l'ho steso con l'aria di chi non si ricorda nemmeno piu' come ti chiami, e il sorriso stampato sulla faccia perche' mi sto liberando di te per sempre.
    Post scriptum: il tribunale civile, almeno a Roma, assomiglia ad un autobus affollato nell'ora di punta. Altro che charme.

    RispondiElimina
  23. non ho capito dove voleva parare A.
    ad ogni modo credo ci sia più di una persona che apprezza elisabetta franchi, allo stesso modo di come c'è più di una persona che la disdegna..!

    RispondiElimina
  24. Prima serie il terzo. Fa molto Lili Van Der Woodsen.Guarnito con un accessorio importante.

    RispondiElimina
  25. ^_^ Se ti va passa dal mio blog. Mi farebbe piacere averti fra le mie iscritte
    http://mssmeraldina.blogspot.com/

    RispondiElimina
  26. beh... se si mette sta roba, sicuramente il tipo non ci ripensa. Ma se capisco bene l'idea non era proprio quella, no?

    RispondiElimina
  27. complimenti! col mare di lacrime che si piangono al tribunale di Milano la marinière sembra particolarmente indicata...

    RispondiElimina
  28. Dopo essere stato in rapporto con lei per nove anni, ha rotto con me, io
    ha fatto tutto il possibile per riportarla indietro, ma tutto è stato vano, la volevo
    indietro tanto per l'amore che ho per lei, il suo pregai con tutto,
    Ho fatto promesse, ma lei ha rifiutato. Ho spiegato il mio problema a qualcuno online e
    ha suggerito che dovrei piuttosto contattare un mago che mi potrebbe aiutare
    un incantesimo per riportarla indietro, ma io sono il tipo che non ha mai creduto in magia,
    Non avevo altra scelta che cercare, ho spedito il mago, e lei mi ha detto che ci
    è stato un problema che tutto andrà bene, prima tre giorni che il mio ex farà
    ritorno a me prima tre giorni ha gettato l'incantesimo e sorprendentemente in
    secondo giorno, era circa 4:00. Il mio ex mi ha chiamato, mi è stato così sorpreso, ho risposto
    la chiamata e tutto quello che ha detto era che lui era così dispiaciuto per tutto quello che è accaduto,
    che voleva che tornassi a lei, che mi ama così tanto. Ero così felice
    e andò a lei, che era come abbiamo iniziato a vivere insieme felicemente nuovamente. da
    poi, ho fatto la promessa che qualcuno so che hanno un problema di rapporto, o problemi di salute
    Vorrei essere di aiuto a tale persona da lui riferendosi l'unica vera e
    potente mago che mi hanno aiutato con il mio problema e che è diverso
    dagli altri. Chiunque potrebbe essere necessario l'aiuto del mago, la sua e-mail è
    (shellywhite48@gmail.com) potete email lei se avete bisogno il suo aiuto nella vostra
    relazione o niente ....
    (shellywhite48@gmail.com)

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig