lunedì 15 ottobre 2012

Di come delle volte vorrei ucciderlo nel sonno

Stanotte pensavo ai modi che potrei inventarmi per uccidere il mio fidanzato nel sonno.

E non è nemmeno la prima volta.
Sì perché lui, come l'80% della popolazione maschile mondiale, russa.
Poi, una volta sveglio, lui è tutto un “manonlofaccioapposta”, “maalloradormosuldivano”, "nonvogliodisturbarti" ma piccolo amore dove vuoi andare che siamo in un monolocale e se dormi sul divano è pure peggio perché non posso nemmeno tirarti i calci.
E tu sei lì, con il cuore a pezzi perché lui ti guarda con gli occhi da cucciolo abbandonato (occhi che dicono "non farmi male") ma gli vuoi dire che se avessi voluto dormire da sola sarei rimasta single, adesso ci sei tu che mi fai da stufetta nel letto e non devi dormire sul divano. 
DEVI EDUCARTI A NON RUSSARE.

Però ecco, io ero single e dormivo ora sono fidanzata e non dormo più.
Non dormo più, perché mi sveglio di soprassalto quando fa la RONFATA RANDOM, quell'unico, molesto suono nel mezzo della pace dell'appartamento. Io sto già dormendo di solito o magari sono nelle fase di dormiveglia di quando siamo ancora abbracciati. E non mi basta essere scansata a forza di spasmi muscolari, no, c'è anche la ronfata random. Un RONF che squarcia il sonno in due.
E allora io mi giro, mi volto verso il muro, io e il mio respiro silenzioso, che quando dormo si pensa che io sia morta.
E mi riaddormento, perché il sonno è più forte di me.
Ma poi succede che il respiro costante e regolare al mio fianco diventa sempre più pesante, sempre meno regolare, sempre più molesto.
E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

E io mi sveglio e penso “bhè dai smetterà, perché con sto casino vuoi CHE NON SI SVEGLI PER IL RUMORE?”.
Ma lui continua.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

E io sono ormai sveglia, ormai incazzata, ormai il mio cervello sta macinando pensieri.
Che giorno è oggi? Ah è lunedì. Mi sa che piove. Allora non posso mettermi la gonna di pelle nuova, perché le scarpe che ci stanno bene non sono da pioggia. E poi devo andare dall'oculista, magari poi sembro una battona.
Farà freddo.
Oddio ma fa freddo anche nel letto. Dovrò tirar fuori il piumone. Che palle fare il letto nel soppalco.



E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Insomma oggi devo andare dall'oculista quindi salto palestra, cazzo. E c'era pure il mio corso preferito.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

A proposito di palestra devo ancora fare la lavatrice che i pantaloni per domani mi servono.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Quindi questa settimana ci vado martedi-mercoledì-giovedì.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Sì perchè poi venerdì vado a casa di lui.
Mi devo ricordare di comprare una pianta per i suoi genitori. Oddio ma l'ANSIA.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA-ANSIA.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

E le sorelle? Una pianta per una? Quindi TRE? E come faccio a portarmi in mano tre piante? E il padre? Una bottiglia di vino? Ma io il vino non lo bevo, magari poi si offende. Magari pensa che sia avvelenato e per quello non lo bevo.
Oddio le sorelle mi odieranno.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Certo. Io ho sempre odiato le fidanzate di mio fratello. Ed erano tutte così carine.
Io c'ho la faccia da stronza. Mi odieranno per forza.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

No bhè non erano poi tutte così carine. Almeno un paio erano delle troie odiose.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Vabhè ma quindi devo pensare a cosa mettermi pure.
E a lavarmi i capelli, mica posso arrivare con i capelli sporchi.
Oddio ma io ho sonno voglio dormire.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Cosa ci si mette per incontrare i genitori e le sorelle di lui? Niente scarpe da battona. E QUALI RIMANGONO DA METTERE?

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Io voglio dormire però.
Magari se mi calmo un po', riesco a non sentire questo rumore...

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

CHE MI STA TRAPANANDO LA TESTA CAZZO!

Ok quindi domani mattina cosa gli faccio per colazione che le uova non ce le ho.
No, niente spesa, 'sto mese ho pochi soldi. Cazzo devo chiedere a papà se mi allunga qualche soldo. Altrimenti sto mese con la palestra, il matrimonio, le scarpe glitter (magari questo non glielo dico alla mamma), l'ordine Asos (no, nemmeno questo), lo shampoo della Kerastase (no, neanche questo), LE BOLLETTE (sì questo sì posso dirlo) non ci arrivo a fine mese.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

E però cazzo, io c'ho l'ansia di non arrivare a fine mese! ODDIO NO! E ADESSO? Non succedeva da un casino di tempo!
E' perché mi sono fidanzata.
Prima da single non uscivo mai, non avevo bisogno di vestiti nuovi, di lingerie nuova.
DA SINGLE RIUSCIVO ANCHE A DORMIRE E INVECE ADESSO NO.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Basta, lo uccido. Prendo il cuscino, lo soffoco.
Voglio dormire. Devo dimenticarmi di tutte queste cose. Dei 150 Euro all'oculista, del regalo agli sposi, della spesa, del prestito ai miei, della palestra.
VOGLIO DORMIRE, ME LO MERITO.

E ronf – ffffffffffff, ronf – ffffffffffffff, ronf – ffffffffffff..............

Basta, non ce la faccio più. Gli tiro un pugno.

E ronf – ffffffffffff. RONF.

Ecco. Adesso l'ho svegliato.
Mi sento una merda.
Porino dormiva e io gli ho tirato i pugni.
SI MA CAZZO QUESTA E' CASA MIA E QUI COMANDO IO E SE IO VOGLIO DORMIRE DEVO POTER DORMIRE.
Ecco però adesso l'ho svegliato e non dorme pure lui.
E mi dispiace, che adesso stiamo svegli in due.
E no, non ho voglia DI. Adesso no.
Perché mi girano i coglioni che volevo dormire e non dormo e mi sono ricordata che sto mese SONO SENZA SOLDI.

Uffi però ho freddo sonno e non riesco a dormire.
E mi dispiace che l'ho svegliato. Povero topo.
Io gli voglio così bene, ma poi gli tiro i pugni. Oddio che fidanzata ignobile che sono.

Sì però topo, amore mio dolce, non puoi stracciarmi i maroni in 'sta maniera.


E' lunedì anche per me.


SHARE:

51 commenti

  1. E' verissimo!! da single risparmi un sacco; puoi anche uscire due sabato sera (da single il venerdì sera esiste solo il divano)con gli stessi vestiti (se hai fatto in tempo a lavarli e stirarli) tanto non esci mai due sabato sera consecutivi con la stessa gente..Ripensiamoci!!:-)

    RispondiElimina
  2. Di solito la mia strategia è quella di dargli delle lievi spintarelle finchè non si gira sul fianco.
    Anche io all'inizio ero partita con la tecnica dei pugni, ma a quanto pare è una cosa che li indispettisce molto.

    RispondiElimina
  3. Quando i suoi mi hanno invitata a cena fuori con tutta la famiglia ho dovuto mettere le ballerine perchè altrimenti sarei stata più alta della madre. E lo ero comunque.


    Ma tu ci riesci a fare la cacca quando lui è in casa?

    Un bacio Zit!

    RispondiElimina
  4. uashuahsuahhs mi hai fatto morire!! Cmq effettivamente poverino non è colpa sua.. e non può farci niente! potete provare con qualche rimedio in farmacia!!

    RispondiElimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  6. la veritààààààà.
    TUTTO. dall'inizio alla fine!
    Storie di una zitella accoppiata.
    perchè in fondo siamo tutte zitelle accoppiate.... :-)

    io però sto meditando la doppia camera da letto e sto quasi riuscendo a convincere lui per la prossima casa in cui si spera potremo andare a viverci assieme di nuovo tra 1 annetto.
    Ma più che per il russare, che ormai dopo 7 anni ci sto 3 nanosecondi dal momento in cui mi sveglia a tirargli delle spintarelle, è per la comodità di spalmarsi da soli in un letto 160x200cm a farmi propendere per la singletudine da letto.
    Oltre al fatto che vivo nel terrore che mi scappi una puzzetta nel letto di notte con lui mentre dormo al punto da svegliarlo come è successo taaaaanto tempo fa, in cui c'ho perso la faccia.

    bacini, bacetti, tidormosulbraccio, stiamostrettistretti vanno bene i primi tempi, poi è tutto un formicolio/cervicale e minchialucaldu! quindi ciao. La notte è sacra. Il riposo pure.
    E le alzabandiera al mattino correlate di strizzate alle tette MENTRE DORMO! a me fanno solo incazzare.

    Echeccazz.

    Si stava meglio quando si stava peggio...

    ;-)

    RispondiElimina
  7. ho riso ho riso ho riso finché... ripensando a "il letto nel soppalco" mi è scesa una nebbia di terrore. lo acquisto o non lo acquisto??

    RispondiElimina
  8. io sono "fidanzata" ma il mio lui non dorme da me perchè se no nn chiude occhio...
    :p potrebbe essere una soluzione?

    RispondiElimina
  9. I calci son la mia arma... lui si sveglia ma ha la straordinaria capacità di riaddormentarsi dopo 3 secondi, dopo 5 ricomincia a russare!

    RispondiElimina
  10. A parte il fatto che TE LO MERITI, perché oh, sei fidanzata e quindi paghi pegno,

    ...mi hai fatto morire dalle risate :P

    RispondiElimina
  11. tempo fa, alla radio, ho sentito uno specialista suggerire di cucire una fastidiosa pallina da tennis al dietro della maglia del pigiama...magari funziona :-)

    RispondiElimina
  12. Anche il mio fidanzato è un russatore. Generalmente non russa forte e se riesco ad addormentarmi prima di lui, è fatta! Il problema è quando lui si addormenta prima di me.... Tuttavia dopo qualche brontolio e squotimento da parte mia, i suoi rumori nasali si affievoliscono. Anche perchè per me è importantissimo dormire. Se dormo poco, patisco tutto il giorno.
    Ed ho provato anche con i tappi, ma oltre al rumore emette anche delle vibrazioni, quindi i tappi sono inutili. Meglio farlo smettere.
    Nel w-e trascorso, ci siamo dati alla pazza gioia culinaria in occasione di una breve vacanza toscana, ed il suo ronfare è diventato decisamente più rumoroso.
    Non ti dico in che stato sono oggi.....

    RispondiElimina
  13. Buahahahahahahaha buahahahaha buahahahahah. Oddio Zit! Buahahahah
    Ti immagino a letto, sveglia, cn gli occhi mezzi chiusi che macini pensieri! E ti immagino perché anche io sono uguale. Sto cervello non si spegne mai!

    Per i genitori di lui basta la pianta. Mira alla mamma. Al papà piacerai a prescindere! Per le sorelle...basta il sorriso. Piacerai anche a loro. Sei simpatica, alle sorelle piacciono le simpatiche.

    Per il russare...portalo a correre con te!

    RispondiElimina
  14. Continuo a non sentire la mancanza di qualcuno nel mio letto adolescenziale.
    Mia mio padre russa, quindi mia madre ti è vicina.

    RispondiElimina
  15. Il mio Topo Che Russa mi ha tenuto sveglia solo le prima settimane. Poi, come il suono delle cascate, è stato annullato dal mio cervello. Sto ancora lavorando sul non farmi svegliare quando si gira strappandomi lenzuola e piumone.

    Comunque un buon metodo che avevo trovato per interrompere l'orchestra era girarmi nel letto con un bel salto da un fianco all'altro. Il movimento sussultorio lo faceva smettere.

    RispondiElimina
  16. Io ho tre metodi. 1) provo col "richiamo" di Cesar Millan, lo psicologo dei cani. 2) se non funziona vado di finta tosse 3) se non funziona nemmeno questa urlo Cazzo girati! e di solito si finisce per litigare nel sonno. Rassegnati, va avanti cosi da otto anni e mezzo e ci ho pure fatto una figlia, che ci vuoi fa'!!!
    (ohh ma vai a conoscere i suoiiiiiiii?? Ma uauuuuuuu)

    RispondiElimina
  17. questo post potrei averlo scritto io.....stanotte lo avrei scaraventato giù dal balcone mio marito!!!! Lui poi la maggior parte delle volte si sente russare e si gira (come un rinoceronte) e io che ho il sonno leggero...voila....sono sveglia!
    Poi al mattino lo accuso di non aver dormito e lui dice che non ha dormito bene perchè aveva paura di non far dormire me....se non altro io mi sento meno merda a dargli degli spintoni perchè sono incinta e già con la pancia è un casino se ci si mette pure lui no!!!!!!

    RispondiElimina
  18. Non posso dire molto perchè da quando è nato il pupo il girovita s'è allargato (o forse, sarebbe meglio dire che s'è allagato... un'alluvione di adipe non richiesta) e quindi ho cominciato a russare anche io.
    La differenza è che se russa lui (e lo fa, o se lo fa), bene o male riesco a farlo girare e stop.

    Se russo io, il principino si alza sdegnato e va a dormire sul letto grande del pupo. Ora che il pupo sta per fare il salto dal lettino con le sponde a quello singolo prevedo che si arrotolerà nel lettino con le sponde.
    Poi, arriva il tormento della mattina: lui si sveglia, e comincia: oh, russavi. Ma minc#]@ come russavi. Proprio come uno scaricatore di porto. Anzi, peggio. Qualche notte ti registro e poi ti faccio sentire. E' impossibile poterti dormire vicino (l'altra sera dopo quell'attività agonistica però ti sei addormentato senza storie, neh?). No ma non avrei mai pensato che una donna potesse russare così. Ma quanto rumore fai tu proprio non lo puoi capire.

    Poi, quando vede che incomincio a dare segni di impazienza (ho capito, russo pure io. Le cose son due: o te ne fai una ragione, come faccio io, o mi molli. O mi uccidi. Adesso basta lamenti.) salta fuori con la frase-da-salvezza-in-extremis: "Beh, certo che quando ci siamo messi insieme tu eri mooolto più spiritosa! Adesso per la minima cosa che ti dico te la prendi."
    Ecco, lì sì che lo ucciderei.

    RispondiElimina
  19. Ti sono vicina nella sofferenza. Dopo mesi di agonia ho capito che lui non russa se dorme sul fianco, ma si deve girare dalla parte opposta a me, se no mi si avviluppa come un totano e io non dormo uguale. Da single dormivo felicemente a pelle d'orso, ma immaginavo che "dormire abbracciati" fosse qualcosa di magico: adesso so che è tecnicamente impossibile, non sono proprio in grado.
    Per la prima visita ai suoi io mi sono giocata ballerine + torta. Andata!

    RispondiElimina
  20. scarpe glitter scarpe glitter scarpe glitter scarpe glitter scarpe glitter scarpe glitter scarpe glitter ......riesco a leggere solo questo
    Ciao Zit, compragli i cerottini nasali e se non funzionano continua con calci e pugni!!!!
    Marina

    RispondiElimina
  21. :DD grandissima :DD mi hai fatto ricordare che una volta dormii con uno - come si usa dire qua in the us - che quando russava sembrava stesse per morire. Giuro, sono atata in ansia tutta la notte per quanto era impressionante.

    RispondiElimina
  22. l'insonnia ci rende troppo lucidi !

    RispondiElimina
  23. Ahahahahaha!!!Cara povera stella!!!Vedi io ho capito tutto...Sto con una donna!
    Comunque tesoro, il rimedio c'è...Compragli un didgeridu, hai presente, quel trombone dei nativi australiani che fa quel bel suono un po' metallico..Allora..Pare che alleni un muscolo della gola o qualcosa di simile, che fa smettere di russare...Quindi insomma...Magari ti sembrerà di essere in una pianura con a fianco un canguro i primi tempi, ma vuoi mettere il riposo del guerriero all night long, every night???

    RispondiElimina
  24. Ah!Oppure fischia!!Se fischi smette all'istante!Mio padre è l'incrocio tra un orso e in cinghiale più mal riuscito della terra e l'unico modo che abbiamo conosciuto e testato in casa, per farlo smettere era il fischio!Prova Zit!

    RispondiElimina
  25. Hai provato a girarlo di fianco?? Ormai io lo muovo così di continuo che lui nel sonno mi chiede scusa e si mette di fianco. Niente pugno, semplicemente con mano ferma ma senza urto tu lo muovi verso il fianco e lui non si sveglia.
    Cmq manco a farlo apposta domenica in farmacia ho visto un prodotto tipo spray che si spruzza in gola prima di dormire e tiene la gola aperta e non fa russare. Ma non so se funziona...io continuo a muoverlo :)

    RispondiElimina
  26. Della serie, due cuori e un'insonnia, la tua.
    Tz-tz-tz, io faccio il verso che si fa per chiamare i gatti. Risveglio assicurato, senza traumi.

    RispondiElimina
  27. Domani il fatidico incontro con i genitori del mio fidanzato. Tubino nero, felpina a pois Petit bateau e Varina. Che dici?

    RispondiElimina
  28. Io lo sveglio e senza nemmeno essere delicata. E che cazzo, se devo stare sveglia io, sta sveglio pure lui! Per quanto riguarda le spese per la lingerie eh..quella è una bella grana, bisognerebbe regalarla gratis per evitare coppie in crisi!

    RispondiElimina
  29. Ecco, mi permetterei di suggerire un cazzomimetto per l'incontroconigenitorielesorelleienedilui, che dici? Che poi, alla fine, il futuro/possibile suocero non è quasi mai un problema, son le donne di casa il vero scoglio. E allora bisogna essere fighe ma non troppo, eleganti ma non troppo, etc. Insomma, è un momento critico...

    RispondiElimina
  30. Non me ne parlare. La cosa tremenda è che Lui russa abbarbicato a me! Tipo che siano nel lettone, sento la manina calda che mi attira a se e volentieri rotolo tra le sue braccia. E fin qui manca solo la colonna sonora...lui appoggia il viso sul mio collo, mi sussurra qualche parolina dolce e...e proprio mentre io sto per voltarmi con occhi luccicanti...RRRRRRROOOOOONNNNNFFFFFFF! Si trasforma in trattore. Che bisogna fare? Forse una soluzione non c'è, a parte la meditazione shao-lin...

    RispondiElimina
  31. Sei stata una piacevole scoperta grazie a bloglovin'. Ti seguo così non ti perdo più!
    Ho adorato follemente questo post. Per mia fortuna sono stra allenata agli uomini che russano - mio padre è un trombone!!!! -, quindi se mai trovassi un fidanzato che russa, sarebbe nulla in confronto.
    Per ora sono state fortunata. In futuro chi lo sa!

    Un bacio, G
    Vuoi rimanere aggiornata sui miei post?
    Segui In Moda Veritas anche su Facebook e Bloglovin'

    RispondiElimina
  32. Giuuueeee,
    ho appena messo a letto il pupo e son qui che rido da sola come na scema.
    Dio ti benedica figliuola! B U O N A N O T T E

    mimì

    RispondiElimina
  33. la frase più bella in assoluto che mi sono sentita dire è: "ma come faccio a russare se sono sveglio???"

    nonsidicepiacere.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahah anche mio marito risponde sempre con: sono sveglio oppure "non e' vero, non russo".....seeee vabbe un treno a vapore del 1800 paragonato a lui e' silenzioso!!!

      Elimina
  34. Per caso ho scoperto il tuo blog e, dopo aver letto questo post, come ti capisco!!
    Anche il mio findanzato russa e io sono quella che gli tira pugni o gli tappa il naso aahahahhha poi si sveglia e mi chiede "russavo?" nono! ahaha

    Baci, Elena

    RispondiElimina
  35. Io ormai mi sono abituata al russare di mio marito, e' la "ronfata random" che mi frega.
    Mi hai fatto sbellicare dal ridere!

    RispondiElimina
  36. http://www.zerocalcare.it/2012/03/19/russare/

    RispondiElimina
  37. Solo io spendevo meno da fidanzata e convivente!?!?!?forse è per quello che sono tornata single!?!?!?Se non altro non russava!!!

    RispondiElimina
  38. ahahhaha! Povera! Ti ho trovata per caso e con la "ronfata random" entri di diritto nei miei preferiti.
    ciaooo!

    RispondiElimina
  39. Cara la mia Zit,
    io ho un Master di Secondo Livello in Meeting genitoriale dell'Altro (interfacoltà Filosofia e Diritto) e posso portarti la mia esperienza:
    1) primo fidanzato SERIO (tre anni-long) mi porta a casa dopo UNA SETTIMANA. Massì, tanto i miei non ci sono, ci guardiamo un film sul divano... e fu così che la suocera mi conobbe svegliandomi e chiedendomi chi fossi visto che stavo ronfando sul suo divano. Ecco, trovandomi molto simpatica, chiese (E OTTENNE!!! No, vabbè, per fortuna l'ho mollato io) il mio numero e per i consecutivi tre anni di storia prese la simpatica abitudine a chiamarmi ogni volta che LEI litigava con LUI (il Fidan). Mi dissi MAI PIU', e mi trasferii in Spagna.
    2) Fidanzato Spagnolo, dopo UN ANNO mi dice, dai ti presento i miei, secondo me è ora, vedrai non ti staranno appiccicati, e poi sei qui, non hai scuse, abitano a due isolati... e fu così che passai una domenica pomeriggio a guardare album su album della vacanza in Messico di diec'anni prima. E ad essere invitata OGNI SACROSANTA DOMENICA. Che è il giorno-ricordiamolo- fatto per riposare, non per incontrare i suoceri. E mi dissi MAI PIU', e tornai in Italia.
    3) Fidan attuale: conosciuti due anni e mezzo fa, assieme "ufficialmente" da più di un anno, da un mese CONVIVIAMO in Svezia, dove staremo (incrociamo le dita) per i prossimi anni.

    MAI CONOSCIUTO I SUOI!

    Ho giocato la carta "non ne sento la necessità"/"stanno lontani dovrei andarci apposta" e credo di continuare a giocarmela associata a quella "non mi sento bene". A Natale poi prevedo già che se torneremo in Italia ognuno andrà nelle rispettive famiglie e lui con i suoi (Sud) e io con i miei (Nord) e tu non vorrai certo far stare i miei senza la loro bambina a Natale?
    La tattica è: l'anno prossimo, quando verranno, suppongo, a trovarci qui, io saprò un po' di lingua e conoscerò il posto e quindi non potranno trattarmi male! :) (Speriamo!)

    In bocca al lupissimo!

    RispondiElimina
  40. Prova a fare un fischio!!!
    Se non riesci,prendi un fischietto,però non troppo forte!
    tanti auguri!
    Ciao Elle

    http://redischic.blogspot.it/

    RispondiElimina
  41. da quando sono di nuovo single, dormo!

    RispondiElimina
  42. io dormo da solo, guai!...a qualsiasi anima vivente dentro il mio sacro giaciglio, femmine comprese!

    RispondiElimina
  43. ahahahah meravigliosa! Avete provato coi cerottini da vecchietto che si mettono sul naso e dovrebbero far smettere di russare?

    RispondiElimina
  44. Lo spray della farmacia ha fatto miracoli. Io tenterei. Al massimo se non funziona puoi legarci un filo e tirarglielo in testa. Poi lo recuperi con filo, e lo ricolpisci! :D

    RispondiElimina
  45. bellissimo questo post. bello anche leggerlo stamattina, che son qui con gli occhi crepati per l'ennesima "notte a puntate" a causa dei suoi "E ronf – ffffffffffff"..."amore stai russando" "non è vero, sono sveglio". Grr.

    RispondiElimina
  46. 8 lunghi anni ... dei quali 6 x 365 giorni e 2 x 366 giorni ... non voglio neanche sapere la somma finale perchè lo ucciderei all'istante !!
    ma ho letto due paroline che mi hanno provocato la tachicardia: scarpe glitter ???? Give mo more !
    BloggHer women's kaleidoscope

    RispondiElimina
  47. bwahahaha!! con questo post mi hai conquistata. Sono delle tue, adesso.
    e sì, anche io ho un fidanzato che straccia i maroni col suo dolce, rumoroso riposo notturno. Quando eravamo nella vecchia casa, un bilocale con soppalco, la situazione era insostenibile (perché andava a dormire sul divano DI SOTTO e io non potevo tirargli i calci, toccava alzarmi e andare giù e girarlo DI PESO nel divano, oppure imbacuccarlo e sperare che il calore portasse conforto e annullamento del russio..).
    Ora che siamo in una casa nuova, una casa con una camera VERA (e le porte!!) il divano non è più una soluzione tanto malvagia. Non dormo lo stesso, ma adesso è solo colpa dell'insonnia, almeno :D
    Ora vò a leggermi il resto del tuo blog... so già che troverò altre chicche. Brava! ;)

    RispondiElimina
  48. la cosa che odio di più:"non è vero sono sveglio, tu immagini"

    RispondiElimina
  49. dopo 13 anni di convivenza posso solo dirvi che CON GLI ANNI PEGGIORA!
    la pancia da birra aumenta, l' innamoramento scema, la rabbia omicida rimane costante anche durante il giorno.
    ...tra l'altro è scientificamente dimostrato che le mogli dei russatori vivono poco, causa attacchi di cuore provocati dalla pessima qualità del sonno.

    CAMERE SEPARATE ragazze, o investire in un bel divano letto... è l'unica.

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig