martedì 23 luglio 2013

Facciamo il punto sulle full skirt

Trovarle non è stato facile, pareva che solo Rochas, l'Ulyana Sergeenko e Tibi le avessero messe in produzione al posto delle solite pencil, dei soliti pantaloni e delle solite gonne maxi. E se l'anno scorso ci stavo per credere, con la diffusione della lunghezza midi (prevalentemente sulle gonne), arrivata la primavera era solo una landa desolata di shorts, skorts, sgorbs e poco altro (e sapete benissimo che al pantaloncino origami di Zara ho ceduto pure io come altre migliaia di donne nel mondo).
Ho addirittura mobilitato Mia Madre, sarta fatta e finita del calibro di Miuccia Prada, stampato decine e decine di foto (quelle di Tibi prevalentemente), ho messo a soqquadro l'UNICO negozio di tessuti del paesello ma NIENTE. Niente di niente di nulla che non sia niente. Questo dannato FAILLE che cercavo io LO FANNO SOLO IN SUDAFRICA, NON LO SO. Cercavo un tessuto che avesse una consistenza rigida, che mantenesse la forma, volevo una gonna che non fosse una cosa timida: siamo a Milano e lavoro nella moda le mise che vedo tra i miei colleghi vanno dall'abito da sera alle 9 di mattina fino allo squatter dello zoo di Berlino, potenzialmente potrei venire in pigiama e nessuno dovrebbe poter dire nulla.
Poi succede che qualche settimana fa, mentre camminavo per il centro dopo aver comprato un costume da & Other Stories ed essermi promessa che NO, BASTA, NON MI SERVE ALTRO PER DIO, passo davanti alla vetrina di Max & Co. e succede quello che accade quando vedo un cucciolo di Cavalier King Charles per strada: trattengo il respiro meravigliata e poi mi sciolgo in un mare di CUTENESS urlando DIO MIO DIO MIO LA VOGLIO!
Sono legata a Max & Co. da un profondo contenzioso di qualche anno fa, quando in un negozio di Udine cercai di far notare alla commessa che me l'aveva venduta che la borsa aveva qualche difetto alle zip perché dopo qualche mese di utilizzo si era già staccata dal pellame. Lei non la prese bene e finimmo in un catfight che ancora la gente si ricorda, visto che poi mi sono rivolta direttamente all'azienda di Reggio Emilia per il mio. fottuto. reso. Da quella volta mi ero giurata di non comprare più nulla di Max&Co. visto che la cortesia del personale di vendita non è una caratteristica prioritaria, ma DAVANTI A QUELLA GONNA (e ad un relativo display di tutto rispetto, era abbinata ad una felpa con applicazioni di brillantini e dei sandali in suede) tutte le mie convinzioni morali, tutte le mie rimostranze da consumatrice ferita, tutti i miei buoni propositi sul rispAHAHAHAHAHAH sono andati perduti.

Sono entrata e famelica come una zanzara tigre sui Navigli all'ora dell'aperitivo, mi sono scagliata diretta sul reparto dei Nuovi Arrivi, perché certo, a noi ci fa schifo comprare le cose in saldo, non sia mai.
[Non prima di lanciare uno sguardo però alle carrellate di abiti fru fru e gnè gnè appesi pronti per i saldi che mi sono chiesta “dovremmo girare una puntata di Cazzomimetto Matrimoni” direttamente qua].
Insomma alla commessa non pareva vero di avere una polla che comprasse già l'AI a fine giugno. Provo la gonna e mi sta così bene che comincio a pensare che il nostro incontro sia stato voluto dal destino. Ma certo, era destino che ti incontrassi Gonna Del Mio Cuore. E poi BLU. Con mille tonalità di BLU, che ci stanno bene con il top che mi sta facendo la mamma.
Nonostante abbia 30 anni e sia economicamente autosufficiente da almeno 5, quando sto per comprare qualcosa che superi i 150 € chiedo sempre l'approvazione materna (la gonna costa 149 € quini non è sempre vero). E' più forte di me, è che come se dovessi sentirmi autorizzata a spendere QUEI soldi per QUELLA gonna. E così, dopo averla descritta (“mamma mamma ha la vita ripresa con il canitè, è fatta solo di due strati, una fodera sotto e un velo tipo cangiante stampato sopra […] no, spetta che guardo[..] mmmh sì è tutta sintetica ma cosa ci vuoi fare ormai NESSUNO USA LA SETA ORMAI”) ricevo l'approvazione papale e posso comprarla [per la cronaca: sì da Max & Co hanno un chiaro problema con le zip in genere perché nemmeno questa scorre benissimo, qualcuno a quelli di Reggio Emilia glielo dovrebbe dire di cambiare FORNITORE DI ZIP].



E niente adesso ho questa gonna, dei discretissimi sandali glitter, il top a sottoveste blu e tra meno di 2 settimane il matrimonio più FASHION dell'estate, la mia amica parru mi ha spiegato anche come farmi l'acconciatura (le ho fatto un video, se non riesco sono proprio scema) e quindi perché poi prenderne un'altra?
NON LO SOOOOOOOOOOOOOO

La gonna era lì, appesa nel mezzo dei saldi di Miu Miu, la gonna di cui avevo parlato GIA' A DICEMBRE, una gonna in faille (di nylon che è meglio di quello di seta perché è più rigido), una gonna che potrebbe essere anche per tutti i giorni, anche al giorno del mio compleanno (ormai IMMINENTE visto che mancano meno di 2 mesi) e si sa che si pensa con un certo anticipo a cosa indossare nel malaugurato giorno in cui si compiono TREEEEEENTAAAAHNNNI.
Dopo aver fatto gli occhioni da cane bastonato al mio fidanzato lui acconsente a pagarne metà (sì sì mi ama tantissimo LO SO) (è vero, gira che ti rigira io ho sempre bisogno dell'approvazione di qualcuno) finisce che HO UN'ALTRA FULL SKIRT.


Voi chiedete e io rispondo, e adesso vi è venuta la fregola della full skirt a TUTTE quindi dove trovarle, come, quando e perché.
Partiamo dal presupposto che se conoscete una sarta e avete trovato il giusto tessuto FATEVELA FARE. Se come me venite da un paesello e nel relativo negozio di tessuti trovate solo della seta che urla OTTANTENNE rassegnatevi a comprarla. Ho preparato dei look che sono pronti per essere criticati come troppo posh, troppo fashion, troppo snob e troppo madovecazzovaivestitacosìmavava. Poco importa, io e quel poco che so fare su Picasa siamo felicissimi di essere riusciti a produrli almeno fino a quando quel disgraziato patuffolo del mio fidanzato non si deciderà ad insegnarmi ad usare Photoshop e allora dopo sarà solo GIRA LA MODA.

LOOK 1_PER L'HIPSTER CHE NON MUORE MAI

Camicia - Topshop
Borsa Secchiello - Topshop
Occhiali da sole - Asos
Collana - Topshop
Cartella - Topshop
Sandali flat - Sam Edelman
Gonna - Topshop

LOOK_2 PER QUELLA CHE AMA SDRAMMATIZZARE

Giacca Militare -Topshop
T-shirt grigia - Zoe Karssen
Clutch - DVF
Decolletè - Miss KG
Gonna - Topshop
Rossetto - Bourjois
Collana - J. Crew 


LOOK 3_PER QUELLA CHE DECISAMENTE SE LA TIRA TROPPO

Top - Tibi oppure Topshop
Collana - Crea
Collana con pendente - Asos
Rossetto - Ilia
Borsa con catena - Asos
Sandalo - Asos
Gonna - Tibi

* ALERT ALERT! ALERT! Gonne consigliate solo ad un pubblico maggiore di 20 anni e con altezza minima di  NO! NON C'E' UN'ETA' MINIMA O MASSIMA E NON C'E' UN'ALTEZZA CONSIGLIATA PER QUESTE GONNE COME PER QUALSIASI ALTRO CAPO DEL MONDO. Indossate quello che vi fa sentire a vostro agio, a prescindere dall'età e dall'altezza. Per le "petite" che me lo hanno chiesto: Olivia PalermoRachel BilsonNicole RichieLauren ConradMiroslava Duma, non arrivano al 1.70 eppure indossano tutto!

Infine, una piccola selezione di gonne [TUTTE QUELLE CHE HO TROVATO IN RETE] tra le quali scegliere (ci sono anche gonne midi, simili alle full per lunghezza ma non per consistenza, io le trovo stupende).





SHARE:

83 commenti

  1. Post fantastico!!! Domanda: ma c'è un minimo di statura sindacale per indossare la full skirt? Io adoro questo tipo di gonne, ma sono alta 1,60 e porto la 46: temo l'effetto contadina russa alla festa del raccolto :-/
    Alessia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Alessia,

      C'è un'altezza minima da rispettare solo per gli scivoli dell'Aqua Park, per le gonne non c'è nulla di vietato. Tutto dipende da come ti senti a tuo agio!

      Elimina
    2. Grazie Zit ci provo pure io! stesse misure più o meno. Mi piace quella nera del Look 3 ora mi butto in un'affannosa ricerca di un suo clone under 100 euro. Grazie per il post sei sempre sempre grandiosa!!!!
      Luisa

      Elimina
  2. Grazie, ora sono in fissa anch'io, che Dio ci aiuti. Comunque Zit ti segnalo un problema tecnico che non so se sia soltanto mio o anche di altri ma negli ultimi post non vedo mai la foto finale. Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai per caso qualche ad block installato sul browser? Sono delle gallery di prodotti linkati a siti commerciali (asos, topshop cose così) e probabilmente il tuo beowser le legge come pubblicità e le blocca.

      Elimina
    2. Anch'io ho lo stesso problema.. uffi!

      Elimina
    3. Provate a cambiare browser, secondo me avete un app che vi blocca la pubblicità (come è probabile che nn vediate nessuno dei banner che ho in homepage: Sephora, Asos, Net a Porter).
      Se non togliete questo ad block non potete vedere le MERAVIGLIOSE gallery di prodotto che ho fatto (anche nei post passati)!

      Elimina
  3. adoro la prima!!!!!! bacione

    http://www.lefamilledelamode.com/2013/07/insta-sea-2.html

    RispondiElimina
  4. Posso ben capire la tragedia di essere clienti innamorate e poco corrisposte di max&co. Ancora mi rodo l'anima per un cappotto la cui fodera si è semplicemente lacerata dopo una stagione. E, a proposito di roba non in saldo nella medesima catena, ho avuto la tua stessa reazione di fronte a un vestito in taffetà al ginocchio blu e verde scuro. Mi sono quasi messa a piangere.

    RispondiElimina
  5. stupendeeee queste gonne!!
    peccato che con un fianco da pin up e delle gambe da calciatore, grazie babbo per avermi passato i tuoi esili polpacci, non posso proprio permettermela, sigh sigh!
    p.s. l'abbinamento gonna stampata/tshirt righe è stupendo!!!

    RispondiElimina
  6. ecco, ero in dubbio se comprarne una gialla vista sul sito di Pennyblack, ma dopo questo post mi hai totalmente convinto! Anche perchè i tuoi look mi aiutano non poco a scegliere abbinamenti particolari ma non ridicoli, da indossare in un ambiente di tristi impiegati e manager romani.
    Baci!

    RispondiElimina
  7. PIace, piace! Peccato che non so, io con le gonne voluminose non essendo esattamente una esile fatina, ho sempre il terrore dell'effetto mongolfiera. Sì, ce la menano da anni con la questione del "alle formose sta bene la vita alta e le linee anni 50", però io proprio non ce la faccio. Mi pare mi allarghino ulteriormente il maxi trolley che ho al posto del sedere.

    RispondiElimina
  8. Ovviamente nel negozio Max & co della mia città non c'è, ero subito corsa a cercarla!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Online c'è questa che sembra la stessa (ma il tessuto è diverso) http://store-it.maxandco.com/it/collezione/Gonne/gonna-organza-seta/4104053503

      Elimina
    2. Grazie l'avevo vista anch'io, sarà il colore ma non mi convince.

      Elimina
  9. Ecco,io ho provato PER ANNI ad indossare gonne come queste e sopratutto di questa lunghezza e il giudizio è sempre stato unanime:sembro una vecchia zia...E manco particolarmente bella...Quindi il nostro amore resterà a distanza e purtroppo non particolarmente corrisposto...

    RispondiElimina
  10. Un trend che circola da più di dieci anni (carrie bradshaw, anyone?)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Direi più Christian Dior, anyone?
      Qua nessuno dice che ci stiamo inventando qualcosa, piuttosto che stiamo rivedendo una silhouette che non si vedeva da qualche anno.

      Elimina
    2. Non si vedeva da qualche anno? Allora le ho beccate solo io, almeno dal 2008

      Elimina
    3. Anonimo, e il revival anni 50 in atto negli anni 80 dove lo mettiamo?
      e le gonne anni 70 ispirate agli anni 50?
      e le gonne anni 60 che arrivavano direttamente dagli anni 50?
      e il New Look Dior lanciato nel '47 vitino stretto gonna larga che si ispirava direttamente alle shilouette ottocentesche aggiornandolo a una nuova lunghezza?
      La moda gira, le cose passano e tornano e in fondo sono sempre in circolo.

      Elimina
    4. Beh certo che nelle sfilate ci sarà sempre e c'è sempre stato un qualche richiamo alle mode passate ma il fatto che le "donne comuni" comincino a pensare di poter osare e soprattutto TROVARE nei negozi a prezzi accessibili qualcosa di diverso è qui che sta la novità. Il non sentirsi né ridicole né pezzenti, ecco.

      Elimina
    5. Perché, se non indossi quello che è consigliato dai dettami della moda ti senti ridicola?

      Friedenlinde: c. v. d.

      Elimina
    6. No, veramente è il contrario!Non sentirsi ridicole ad indossare qualcosa di diverso perchè "troppo" fashion! Spesso sfilano capi moooolto particolari, che difficilmente trovi in giro oppure che difficilmente indosseresti (soprattutto se, come me, non ami attirare l'attenzione). A volte purtroppo ci si trova a vestirsi un po' tutti uguali, a causa anche dei negozi che tendono a virare tutti sullo stesso prodotto e stile. (e poi, dobbiamo anche belare???) Trovando in giro a prezzi accessibili anche quel capo un po' particolare, diverso, e vedi che lo propone qualche brand in più percepisci allora che che ci sono anche altre donne che vorrebbero osare, che lo fanno davvero, perché qualcuno ogni tanto investe anche per le pecorine nere (o grige come me) ed economicamente PUOI distinguerti anche tu. Dai, parliamoci chiaro cazzo, io di negozi che si distinguono e non ti dissanguano non ne vedo molti in giro! E nel paesello impiccione (E CI SONO, CI SONO ANCORA!)non sempre c'hai la voglia necessaria di fare la "diversa" e avere tutti gli occhi puntati addosso. Sarò sbagliata io oh!

      Elimina
    7. Mi chiedo: cosa vuol dire "Non sentirsi ridicole ad indossare qualcosa di diverso perchè "troppo" fashion! "???

      Credi che gli altri ti possano considerare ridicola perchè indossi un capo particolare?? beh, mi pare che sottovaluti un po' troppo il tuo prossimo....se viceversa sei TU a sentirti ridicola con quel capo allora significa forse che lo stai indossando solo perchè fashion...in questo caso non puoi definirti certo una pecora nera o grigia.....

      Infine se non indossi qualcosa che ti piace molto solo perchè credi di essere criticata dal tuo paesello e ti senti sicura solo nel momento in cui un brand commerciale sdogana un capo...mi pare che stai già belando da un pezzo.....

      Elimina
  11. Ebbene, dopo 2 infiniti anni l'ho provata pure io LA MIA GONNA A RUOTA, quella che la Dolce Sandy mi avrebbe invidiata seduta su quel murettino con le sue Superga bianche ad aspettare Zuko. Era di Max and & Co. Era leggera come una piuma e finalmente la chiappa poteva non sudare. Parlo al passato perchè la nostra relazione non avrà mai un futuro, non ci sarà mai un noi, tutta colpa dei miei FOTTUTERRIMI MANIGLIONI ANTI-PANICO che d'amorevole non c'hanno un cazzo. Me no sono andata cuccia cuccia, con la coda tra le gambe e I MIEI COGLIONI A RUOTA. Ma grazie del post dedicato amica, la "figadomani" che sarò continua a sperare... ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ostrega, ora che ci penso, quando le ho date indietro alla commessa (con la stessa convinzione di Oda Mae Brown in Ghost in banca) una aveva la cerniera semi-rotta!!!!

      Elimina
  12. Amo questo post!! concordo con Anonimo 12:41, é un trend-non-trend, nel senso che c'é sempre e non va mai via, peró é davvero una bella forma, capace di trasformare una semplice maglietta/canotta in un look elegante dal gusto casual chic, "so che sono bellissima con solo una maglietta bianca e allora?". Sta bene quasi a tutte e a me personalmente aiuta a nascondere le mie cosce che mi stanno antipatiche e preferisco non vederle (motivo numero uno per il quale non ho ceduto al pantaloncino Zara!). Le tue sono assolutamente stupende entrambe soprattutto quella di Max&Co (for the record il mio fidanzato mi ha regalato un paio di occhiali da sole Max&Co e si sono rotte piú volte. Meno male che lui li sa sistemare!).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah dimenticavo: sto, in questo preciso istante, acquistando la 3/17 su ASOS. Peró blu!

      Elimina
  13. Bellissima!
    Ma un post con guideline per il bagaglio della vacanza al mare?

    RispondiElimina
  14. Amica, ho impiegato tutto il post per capire che full non è relativo alla lunghezza, ma alla forma.
    'mazza quanta ignoranza, dovresti scrivere anche la traduzione per i non addetti ai lavori.
    Al Paesello, dove siamo fermi al 1870, la chiamiamo ancora "gonna a ruota" e confermo che è relativamente facile da realizzare da una sartaahahahahah, se si riesce a trovare la sarta.
    Comunque tanti applausi per lo slide show, i look e l'impegno grafico, ti stai evolvendo come i Pokemon!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono dovuta arrivare a questo commento per capirlo. Ma brava.

      Elimina
  15. OMG! Ho bisogno di una di queste gonne??Perche non ne ho ancora una??? ps: sei proprio FAIGHERRIMA!!

    RispondiElimina
  16. Le full skirt non sono mai abbastanza! Una tira l'altra. Belle belle belle tutte e due le gonne che ti sei presa. io le full skirt le amo da impazzire, semmai dovesse capitartene sotto mano una vintage vera non fartela scappare.. sono troppo wow. Ne ho una anni 50 appartenuta alla prozia, un tessuto un po' rigido color rusty stampato a fiorellini neri in vellutino, e la tengo come una reliquia. E' stupendissima.

    RispondiElimina
  17. sono cosi avanti che proprio settimana scorsa l'ho fatta fare dalla sarta hahahah (con un bel tessuto con uccelli colorati by Ikea, saldi estivi, portato a casa con 2 euro), speriamo che abbia capito dai miei disegni perchè non riuscivo a trovare il modello sulle riviste!! arghhhhhhh se avessi postato prima questo post avrei stampato quella meraviglia di Prada per farle capire quello che volevo! (nell'attesa della consegna, prego che sia venuta bene)!
    ciao!

    RispondiElimina
  18. ti seguo da un sacco, ma è il mio primo commento.
    ho delle gonne simili, ma più svolazzine e sono tutte max&co. poi ho smesso di comprarle, perché non sono esattamente una silfide e mi facevano pure il culone che è l'unico difetto che non ho (per il resto, basta chiedere, non manca niente).
    a te invece stanno benissimo (invidiaaaa)

    RispondiElimina
  19. Mi fa impazzire come scrivi ma...aggiorna più spesso altrimenti io passo il tempo a controllare se c'è un nuovo post e resto troppo spesso a bocca asciutta!
    Sei MONDIALE
    Laura

    RispondiElimina
  20. Confermo che da max e co hanno seri problemi con le cerniere, io sono rimasta letteralmente intrapplolata in un piumino con il collo di volpe chiuso fino all'ultimo ed ero sola in casa ( cose che non si augurano nemmeno ai nemici, o forse si?) Ho dovuto chiamare aiuto per uscirne, telefonato in negozio dicendo che stavo al paesello e dovevo fare 40 km mi hanno detto di andare per dirmi che era l ultimo e non potevano far niente se non restituirmi la spesa per il cambio del cursore. Storia simile in un altro max e co con un piumino lungo e poi quando si e' rotto il cursore alla cerniera di una fantastica borsa di jeans con inserti in pelle marrone ho provveduto da sola senza reclami. Mi riprometto sempre di non andare ma poi ci ricasco sempre. In tutto questo ho imparato una cosa: i negozi aziendali danno un servizio migliore quando ci sono problemi invece quelli in franchising vanno a discrezione de proprietario, in parole povere e' un po' a culo e a me e' andata sempre male! sig. Un saluto Valentina

    RispondiElimina
  21. ..tipo: se qualcuno mi acquista un rene me la compro.

    RispondiElimina
  22. Ciao Zit, scusa la banalità della domanda ma....c'è una età massima x questi outfit o una povera 35enne con prole rischierebbe di cadere nel ridicolo senza accorgersene??? Su questo argomento sarebbe molto interessante un post...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non che voglia rispondere al posto della mitica Zit ma se guardi lo stupidissimo film "Perchè te lo dice mamma",la stupendissima Diane Keaton insegna...non c'è età! :D

      Elimina
    2. Si, me lo ricordo....brava e bella quanto vuoi ma non mi trasmetteva tutta questa freschezza...l'effetto "mia nonna" per il momento vorrei evitarlo! :-)

      Elimina
  23. meraviglioso (smettila con Picasa... dramma dello shopping compulsivo ad ogni click!!)

    RispondiElimina
  24. L'anno scorso avevo gia' messo la nonna a cucire ma ho veramente cannato la stoffa: troppo setosa, cade senza darsi vere arie da divah.
    Ma quest'anno come ben sai l'ho trovata: forse bianca e di pizzo a strati col tulle e' un po' troppo elegante, ma ce la faccio sempre a renderla piu' casual<3

    RispondiElimina
  25. dai carina la full skirt, sta bene un po' a tutte e a tutte le età, state serene

    RispondiElimina
  26. Adoro le full skirt! ❤Le amo da sempre!
    E impazzisco per il tuo modo di scrivere! Complimenti!!!
    www.lafaddyna.com

    RispondiElimina
  27. Belle! Zit, che cos'è il canittè?
    Ri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La cosiddetta "fettuccina", o così la chiama mia madre cmq!
      http://www.kfkaosfrasa.it/public/prodotti/23/Nastro_Canete_viscosaacetato23.jpg

      Elimina
    2. Ah capito! Qui da noi (mia madre è sarta) si chiama grogrè (da "gros-grain").
      Ri

      Elimina
  28. letto il posto e agito su asos!
    grande zit!

    RispondiElimina
  29. Brava, Zit: sei tutte noi! Amo la tua spontaneità e il tuo sense of humor. Mi ritrovo in un sacco di cose che dici... tipo questa "rispAHAHAHAHAHAH" ;-). Continua così!

    RispondiElimina
  30. la tua mamma santa un canale su youtube dove ci mostra la sua arte non può aprirlo?!?

    RispondiElimina
  31. Mi hai fatto venire le lacrime agli occhi!!!che bel post!brava tu si che ne capisci!!!e poi è troppo un piacere vedere la tua faccia soddisfatta mentre provi gli outfit che convidi su instagram!questa è moda:capirne di tessuti,modelli e stagioni!brava brava brava!!!ancora complimenti per questo post che mi ha fatto cambiare idea sulle full skirt.Io sono un'appassionata sfegatata di Max&co,ci compro da quasi 10 anni ormai e si,le zip lasciano a desiderare (per il resto adoro il brand).Per quanto riguarda le gonne pensavo di non poterle proprio mai indossare sai...il mio 1,60 stentato non mi aiuta.Ma la penso anch'io come te:bisogna sapere portare tutto!baci Claudia M.

    RispondiElimina
  32. Adoro le full skirt ma purtroppo il fianco non aiuta :-(
    ma quanto costa quella di miumiu in saldo?
    baci cara

    RispondiElimina
  33. Non mi piacciono, ingoffsno. Persino te. Tanta roba.
    La prima si incendia a guardarla, la seconda e' troppissima.
    Va bene vedere nuove silhouette, ma appunto :che almeno si vedano le forme, non metrate di stoffa.
    Passo!

    RispondiElimina
  34. Quelle gonne sono una meraviglia!! Anch'io chiedo sempre il parere di qualcuno quando devo comprare qualcosa... non sò perchè ma lo faccio ed odio andare per negozi sola!

    Ma Polyvore lo usi? Per fare i set di abiti, accessorie e quello che ti pare è fantastico! Oppure Stylight!
    Sono portali on-line che richiedono iscrizione a cui puoi collegare il blog!
    Diventeranno la tua droga!

    ^_^


    Following Your Passion
    Following Your Beauty
    FYP @Twitter
    FYP Facebook Page
    FYP on Bloglovin'

    RispondiElimina
  35. io che ho quarant'anni e un corpo mediterraneo posso portare SOLO full skirt o gonne svasate.... tra l'altro dopo aver visto la tua foto su instagram sono stata da max e co a cercarla, non l'ho trovata,ma in compenso ho trovato il vestito-con gonna full skirt-della vita http://store-it.maxandco.com/it/collezione/Abiti/abito-duchesse/4221013503 che mi sta risolvendo un sacco di serate... e ogni volta penso: ma se nn avessi visto la foto della zit, da max&Co non ci sarei proprio entrata.Chiara

    RispondiElimina
  36. adorabili le full skirt!
    Silvia&Mari
    Se vuoi idee per il tuo nuovo costume da bagno
    Nuovo Post su http://emiliasalentoeffettomoda.altervista.org/giales-il-bikini-dal-fiocco-azzurro/
    Emilia e Salento Effetto Moda
    emiliasalentoeffettomoda@gmail.com

    RispondiElimina
  37. Vorrei averti come personale shopper!

    RispondiElimina
  38. Ciao spassosissima Zit!
    Dopo il post sulle tue abitudini beauty ce ne faresti uno sui capelli? Penso che in molte vorrebbero replicare le tue onde alla Victoria Secret ( sempre per il principio Wannabe-miranda kerr :)
    Milena

    RispondiElimina
  39. Io le adoro in tutto e per tutto! Sono riuscita (dopo averne addocchiata una dal prezzo decisamente troppo esorbitante) a crearmela da me con l'aiuto della nonna (essì, sarta provetta, fortuna che c'è lei!). E' venuta molto full, color pesca, tessuto misto lino. La adoro! Ah, dimenticavo, io sono per il look 'sdrammatizziamo' :P

    Bacione

    RispondiElimina
  40. Zit!! Mi sapresti dire di che marca è la gonna indossata da Nicole Richie? O consigliare modelli simili...:) grazie mille!

    V.

    RispondiElimina
  41. Secondo me la cosa bella di queste gonne è che, se trovi la stoffa giusta, te la può fare anche la nonna!

    RispondiElimina
  42. preso appunti.
    e confermo ancora una volta che sei un genio

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  43. Sono alta 1,70, porto la 46, ho i polpacci di ronaldo e confermo: con un tacco o una zeppa l'effetto è favoloso anche su noi armadi a tre ante! U_U

    Bel post, e bel blog, ma che te lo dico a fare.
    E.

    RispondiElimina
  44. Stupende! anche sul mio blog ho fatto un post su quella di Asos blu, la 1/17..e me la sono pure comprata! Di solito non compro le gonne on line, mi piace provarle..ma dopo aver girato come una scema per negozi ed essendomi imbattuta solo in shorts, mini e compagnia bella, mi sono arresa e ho ordinato quella di Asos, che era stata amore a prima vista.*_*
    Quella di Max and co che hai preso è semplicemente STUPENDA.

    RispondiElimina
  45. Ciao Zit, è un po che ti seguo, a volte prima di andare a dormire non posso fare a meno di leggerti e ti adoro!
    Non ho mai provato il costume intero sono sincera ma non lo disdegno affatto.
    Se ti va passa a trovarmi sul mio blog. Un bacione!

    Nicoletta
    www.littlefashionplace.blogspot.it

    RispondiElimina
  46. parli troppo e vesti bene ma poco, mi piacerebbe vederti spesso ma leggerti poco, cerca di inserire molte più immagini sul tuo blog Zi ;)

    RispondiElimina
  47. Ciao mi piace quella blu in pizzo e l'ultimo outfit per chi se la tira ;) passa a trovarmi se ti va baci ;) http://elisabetta-bertolini.blogspot.it/

    RispondiElimina
  48. Tmeless trend, stupendo ma all'ovest niente di nuovo :)

    RispondiElimina
  49. Ma sei fantastica! Sono approdata qui per caso, ma sono rimasta letteralmente ammaliata dal tuo stile di scrittura! *.*

    RispondiElimina
  50. Peronami ma le midi quindi hanno la lunghezza a 3/4 po anche le altre sono midi?
    comunque sei uno dei blog più interessanti letti fino ad ora quindi ti stra seguo :)

    RispondiElimina
  51. Ciao Cara,
    ma le full skirt, d'inverso, con che tipo di giacca si mettono?
    Robetta corta immagino. Consigli?

    RispondiElimina
  52. amo la prima gonna indossata <3 ps se ti va guarda il nostro nuovo post http://redhead-blondie.blogspot.it/2013/09/ciocco-caffe.html

    RispondiElimina
  53. Approvo anch'io! Ne sentivi il bisogno, vero?!

    RispondiElimina
  54. La tua gonna blu di max&co è stupenda, cercavo un modello simile, anzi proprio uguale uguale, per un cazzomimetto matrimonio a giugno, ma perchè non ne trovo nemmeno una?!?!? qualche consiglio su dove andare a cercarla? Andrei pure negli scantinati di max&co se avessi speranza di trovarla li... Che puoi dirmi?
    Grazie, ti ho scoperta solo ora e sei fantastica, mi fai morire dal ridere...
    Sopratutto i tuoi post sui 30 anni, che x me arriveranno a breve mi toccano nel profondo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono piuttosto certa che essendo di Max & Co magari la trovi negli outlet Diffusione Tessile. Ad ogni modo per questa stagione sono abbastanza di moda e le trovi un po' dappertutto anche da H&M ora c'è una modello --> http://www.hm.com/it/product/26757?article=26757-A#article=26757-B
      Oppure sicuramente anche da Cos
      http://www.cosstores.com/de/Shop/Women/Skirts

      Ciao!
      L

      Elimina
  55. Grande!!!! Grazie davvero!!!

    RispondiElimina
  56. So many cute things! I also have a blog and I am from Portugal :)
    Check out my blog if you want to, I am a huge fan of your youtube channel and blog www.belloabito.com

    RispondiElimina
  57. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig