Blog umoristico ma molto realistico di fitness, moda e celebrities. Vivo a Milano e lavoro nella moda, sul web mi chiamo Zitella Acida ma se mi incontri per strada chiamami Lucia!

mercoledì 20 aprile 2011

Storie di Vita Vera: L'ovaio policistico e i brufoli

Oggi voglio scrivere un pezzo di critica.
E non voglio parlare della pochezza dei contenuti della televisione italiana, delle tette della Marcuzzi che stavano per farmi cadere il televisore o dei fianchi -falsamente- larghi di Miranda Kerr.
No, io voglio parlare di brufoli.
Sì perchè è una piaga che ha toccato tutti, almeno una volta nella vita.

C'ho i brufoli.

Visto che ormai non nascondo nulla a questo blog tranne che la mia identità -che pare essere il male minore- vi ho già detto che soffro della sindrome dell'ovaio policistico.
Non è che c'ho i brufoli perchè c'ho 15 anni.
O perchè mi faccio le seghe come se fossi un ragazzino arrapato di 15 anni.
Eppure a quanto pare tutti gli uomini che incontro (provasse a dirmelo una donna potrei sputare lingue di fuoco) tengono particolarmente a ricordarmi che alla mia veneranda età... c'ho i brufoli.

Amici miei cari, visto che sono stufa di liquidarvi con un timido sorriso a denti stretti, ve lo dico una volta per tutte: ho l'ovaio policistico.
La gina mi ha fatto un ecografia e la sua bocca santa ha emesso uno scontrino con questo responso medico. La cui cura è la pillola.

Oooooh PILLOLA.

Pare che s'infrangano i vetri quando si pronuncia questa parola.
Sì cazzo, prendo la pillola. 


Santa madonna che sarà mai, è una medicina! Non è mica come se andassi in giro senza mutande perchè il medico mi ha prescritto di scopare otto volte al giorno!
A detta della mia gina (bravissima per altro eh, a Milano c'è sto centro che ve lo consiglio a tutte) ho l'ovaio stressato.
L'ovaio è stressato perchè IO sono stressata.
L'ovaio stressato s'incazza, quindi fa produrre più ormoni.
Di nuovo, non significa che mi nascondo dietro ai cespugli per toccarmi: significa che la mia pelle, pur non essendo più adolescente, non è effettivamente perfetta.
Ma da qui a stracciarmi i maroni ogni santa volta dicendomi 'eh ma quel brufolo' 'eh ma come mai hai tutti questi brufoli?' 'eh ma perchè non prendi la pillola?'

Ma perchè non vi fate una padella di cazzi vostri?

Hai il tuo bel da fare la mattina a metterti il trucco minerale della minchia, a opacizzare la zona T, a creare le zone di luci ed ombra SEPPOI quando si avvicinano I LORSIGNORI e con aria un po' disgustata ti toccano il viso con il loro ditino grasso di merda e ti dicono 'Oh ma hai un brufolo!'.

UN BRUFOLO! Santa madonna ho le mie cose! Mi pare anche il minimo, cazzo!

Manco avessi il viso che ricorda quello della Ferragni (lei i brufoli non ce li ha, eppure sembra averceli sempre e onestamente credo che sia peggio) con la pelle a mò di uovo strapazzato al pomodoro!
Voi, UOMINI, non sapete cosa sono sti problemi, no.
Perchè avete giusto un paio di fastidi nella preadolescenza, ma dal momento in cui il pomo d'adamo fa la sua comparsa sopra il colletto della camicia non avete che da godervela.

No dico, manco la barba si fanno più adesso.

Perchè va di moda quella incolta.

Eccerto, perchè quella carta vetrata lì con i miei brufoli ci va a nozze.

 Alicia Silverstone


 Britney Spears

 Cameron Diaz

 Jessica Alba


 Jessica Simpson

 Melanie C

 Nicole Richie

Nelly Furtado

SHARE:

27 commenti

  1. Come ti capisco....
    Però le uips qua sopra stanno messe un bel po' peggio di me, che consolazione!
    Lucia

    RispondiElimina
  2. scusa ma chi sono 'sti mezzi gay che ti vengono a rompere le palle per due brufoli?

    RispondiElimina
  3. Io come sai non ho MAI avuto brufoli. Nemmeno a 15 anni, ogni tanto me ne veniva qualcuno ma non possi dire di avere memoria di faccia brufolosa, no.
    Ecco. Mai interrompere la pillola a 30 suonati.
    MAI.
    MAI.
    MAI.

    RispondiElimina
  4. Ti capisco, a me è successo peggio, microcisti che mi hanno lasciato parecchie cicatrici. Li sento i commenti dietro le spalle: faccia da colabrodo, ecc...
    Mi sono vista (quelle che pensavo) amiche fare a gara a consigliare i dermatologi più famosi. Provati tutti, e la mia faccia è sempre rovinata.
    Sono passata dalla tristezza, alla poca fiducia a chiudermi in casa a non uscire più, non era colpa delle cicatrici, ma della gente che non si fa i cazzi suoi e della mia stupidità ad ascoltare certi consigli e stupidaggini.
    Ma è bastato lo sport, eliminare amicizie troppo invadenti, per poi riprendermi e uscire di casa e ancora c'è chi m'infastidisce chiedendo cosa sia successo al mio viso, ma, me ne sbatto altamente. Addirittura li prendo per il culo, all'ultimo curioso ho pietosamente raccontato che un giorno ero in giro in bici e ho preso i pallini da un fucile di un cacciatore... per poco non ci crede. :D ahahahah
    Sai una cosa? Mi sono accorta che spesso la bellezza (nonostante gli questi anni dove conta l'apparire) non è veramente importante. Da quando sono più sicura di me stessa e me ne frego di come mi guardano faccio più conquiste e ho anche nuove amiche. Quando ti guardano male per il brufoletto, fai un sorriso, se NON sono scemi capiscono al volo, se sono scemi e non capiscono di smettere di osservarti beh... pensa che tu hai un brufolo in viso, loro hanno un mega brufolo nel cervello che non guarisce mai.
    Ciao
    Any74

    RispondiElimina
  5. Le mie sorelle, entrambe, a 15-16 anni avevano la faccia tipo pizza. Coperte. E tutti dicevano "quando sarai grande spariranno".
    Io niente, magari un paio di brufoletti ogni tanto, anche di quelli "grossi e cattivi", ma tutta la faccia mai.

    Adesso, invece, le mie sorelle a 18 e 20 anni hanno il viso liscio e splendente come le modelle nelle pubblicità delle creme, mentre la mia pelle è rimasta ESATTAMENTE com'era a 17 anni, cioè 10 anni fa: pulita ma non troppo. Normale-mista con qualche "grosso e cattivo" ogni tanto. Uff.

    RispondiElimina
  6. nelly furtado ha avuto anche un ictus oltre ai brufoli?

    RispondiElimina
  7. ma cazzo, allora non sono l'unica!
    cioè a 15 anni pelle "da invidia" e adesso???
    brufoli, ma di quelli cattivi, che nemmeno si sfogano, diventano piccole cisti e mi rovinano la mia già di culo faccia!!!!
    triiiiste

    RispondiElimina
  8. mah se la cura per l ovaio policistico è la pillola e questa ti fa venire i brufoli, dovresti usare preservativi e andare da un omeopata secondo me.
    Se invece i brufoli li hai sempre avuti è sufficente una cura omeopatica senza toccare la pillola, in genere si usa graphites oppure una cura di fondo.

    RispondiElimina
  9. No allora, senza entrare nel merito della mia vita sessuale che qua per una volta non c'entra niente, la cura è la pillola solo che non è un analgesico che fa effetto dopo 20 minuti!

    RispondiElimina
  10. dipende poi da pillola a pillola e da come reagisce l'organismo...io con l'ultima mi sono strariempita di brufoletti su viso spalle e decollete....bella sfiga....MA CAZZO AGLI UOMINI PERCHE' MAI NIENTE?!

    RispondiElimina
  11. noi donne tra ovaio policistico, utero fibromatoso, seno con cisti e fibroadenomi...mestruazioni,sbalzi d'umore....brufoli,capelli schifosi col ciclo.....ecchecazzo!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Ho trovato questo estratto:

    In conclusione una ragazza giovane con micropolicistosi ovarica e oligomenorrea, che non stia cercando una gravidanza e non abbia acne o irsutismo a livelli significativi, non necessita obbligatoriamente di trattare il suo lieve iperandrogenismo o di assumere una pillola contraccettiva con il solo scopo di "regolarizzare" le mestruazioni. In questi casi può valere la pena di assumere la pillola solo quando vi sia contemporaneamente anche uno scopo propriamente contraccettivo o in quei pochi casi in cui si sospetti un eccesso di estrogeni.

    lo trovi qui:

    http://it.answers.yahoo.com/question/index?qid=20070417061514AAd3f1D

    questo ti fa capire che non vero che LA cura dev essere per forza la pillola.
    Io aggiungo che tra diversi medici c è diverità di vedute, infatti con una cura omeopatica costituzionale si può regolarizzare le mestruazioni, senza ricorrere alla pillola.

    RispondiElimina
  13. Melanie C è evidentemente caduta su un alveare.

    RispondiElimina
  14. DIOCHEPPALLEEEEEEEEEE I SAPIENTONIIIIIII MA FATEVI NA PADELLATA DI CAZZI VOSTRIIIIIIIIIII :-DDDDDDDDD

    RispondiElimina
  15. ...io mi consolo pensando che mi danno un'aria ggggiovane! Anche io cara condivido con te l'ovaio stressato e policistico, guarda, non se ne esce, cosi' e' e la nostra faccia e' destinata a rimanere una cartina geografica.

    and that is that, my dear.

    pero' pero' forse un cosiglio cel'ho: questo weekend mi hanno venduto uno stick della b*e*n*e*f*i*t che dovrebbe dare luminosita' alla pelle. La luminosita' non so se la dona, ma con la mia cremina idratante piu' quello, la mia pelle sembra essersi data una calmata ed e' cosi' lissia che mi levo tutto il trucco a forza di accarezzarmi la faccia! ;-)

    RispondiElimina
  16. Io anche mi sono portata i brufoli dietro oltre l'adolescenza...ma con la pillola insieme ai dolori mestruali se ne sono andati anche i brufoli!Mai pensato di cambiare pillola? Penso che se hai la schiavitù di prendere la pillola tutta la vita...ti meriteresti anche il lato positivo!

    RispondiElimina
  17. mmm... io ho preso Diane, cioè LA MORTE, per 8 anni, e il problema per cui l'ho iniziata non è mai sparito del tutto, ci ho solo guadagnato un sacco di ritenzione idrica, e comunque smessa la pillola il problema tornava, e sinceramente, per quanto non cerchi una gravidanza nei prossimi 10 anni, non mi va proprio di passare la vita prendendo la pillola.
    L'ovaio policistico è una piaga, so che l'avrai fatto senz'altro, ma informati ulteriormente sulle alternative.

    P.S.
    Ma questi LORD, che ti puntano i brufoli, morire mai?

    RispondiElimina
  18. la testimonianza di Tiger Lily mi sembra illuminante, è bene cercare delle alternative come ho indicato, non è assolutamente vero che le donne o gli uomini abbiano assolutamente bisogno di prendere qualcosa in modo totalizzante, faccio anche un esempio di impraticabilità...una suora con l ovaio policistico che fa? va tutta la vita in farmacia a prendere la pillola?
    Balle care figliole...balle a cui credete con grande affetto come quelle/i che se gli manca il Tavor non dormono, con queste balle ci guadagnano i ginecologi, i farmacisti, i vostri ragazzi che scopano sicuri che in questo modo non gli date da fare a loro....
    le alternative ci sono per chi non vuole la scorciatoia della pillola o dello psicofarmaco, ma non è facile come buttare giù qualcosa in gola...

    RispondiElimina
  19. ahahahahahha non vedo dove sia il problema: se un farmaco che guarda caso è anticoncezionale va bene anche per altre cose, cos'è, perche sono una suora non posso prenderlo?
    ti faccio un esempio: ci sono farmaci che curano il diabete che vanno bene anche per chi il diabete non ce l'ha. E li prescrivono medici endocrinologi.
    Beh, sarà mica un problema...
    MAH

    per il resto non rispondo nemmeno.

    RispondiElimina
  20. Scusa ho omesso una frase:

    ti faccio un esempio: ci sono farmaci che curano il diabete che vanno bene anche per chi il diabete non ce l'ha E HA L'INSULINORESISTENZA che cmq diabete non è. E li prescrivono medici endocrinologi

    RispondiElimina
  21. è vero anche le suore possono prendere la pillola, ma tu prova a metterti nei panni di una suora che va in farmacia e poi mi dici, prova a trovarti in un paesino dove la gente vocifera maliziosamente ;)

    per i farmaci che indichi sono daccordo col tuo ragionamento

    RispondiElimina
  22. scusa tanto ma onestamente mi sembra un ragionamento un tantinello retrogrado.
    Anche le suore vanno dal ginecologo, visto che sono donne e come tutte possono avere problemi ginecologici dal semplice prurito da tantum rosa al cancro.

    RispondiElimina
  23. Auguri di Pasqua a te e tutti i tuoi lettori!

    (((CINEMAeVIAGGI)))

    RispondiElimina
  24. purtroppo anche io ho la sindrome dell'ovaio policistico ma oltre ad avere i brufoli prendo peso ho la forfora i peli sul viso e per di piu sono sposata da circa un anno e non posso rimanere incinta insomma e le persone non si fanno i cazzi suoi rompemdo le palle chiedendomi ma quando lo farai un figlio? ma che ne sanno loro che parlano parlano senza sapere che vorrei un figlio con tutto ilcuore dare a mio marito la gioia di diventare padre ed io di diventare mamma che sarebbe bello annunciare la notizia di essere incinta ma chissa cosa mi riservera il futuro ciao a tutti

    RispondiElimina
  25. sei un genio!ti capisco.E che cazzo!

    RispondiElimina
  26. zitella ti capisco...uguale a te! adolescenza pelle di un bambino a 22 anni sono comparsi i brufoli... la gina mi ha detto che non ho l'ovaio policistico ma mi ha detto che è una situazione molto comune al giorno d'oggi (ovai policistici a parte), infatti mi ha fatto notare come prima questa cosa qua dei brufoli da vecchie non esisteva perchè a 20 anni le donne facevano già i pargoli...mi ha detto "stai tranquilla che quando avrai la tua prima gravidanza scompariranno"...cmq questa cosa è vera...le ovaie sono fatte per procreare secondo me è la natura che si ribella...

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig