mercoledì 2 novembre 2011

Pagelle di stile #3

Spero che abbiate passato un buon ponte, io come al solito ero a casa, sono andata dalla parru, ho fatto il colore che è venuto dannatamente troppo scuro (ma il Pubblico Sovrano dice che sto bene, mah), ho litigato con Madre (sul vestito che ho comprato), ho cominciato le pulizie, ho visto una cavalletta, non ho aperto le finestre, ho finito le pulizie e non ho aperto le finestre, ho fatto i biscotti (Madre molto impressionata) Rose del Deserto, ho litigato ancora con Madre (sulla mole di miei vestiti stoccati presso la casa genitoriale), ho mangiato il Frico, ho fatto il tour dei cimiteri, ho giocato con seienne e decenne a Labirinto senza capirci una minchia, sono uscita (Alert! Alert! Vita sociale!), ho limonato, mi sono fatta fare un massaggio massacrante (non da quello che ho limonato), ho mangiato la soppressata (Eh? Un salame più grande), ho litigato con Madre (perché dopo avermi stracciato i maroni per ridurre la mia mole di vestiti, dopo averne selezionato alcuni per essere dati “VIA” adesso non si danno più “via” perché “non si sa mai con questa crisi”), ho giocato ancora con seienne e decenne alla lotta, capriole e sberle, ho cercato invano le sciarpe e i guanti negli armadi, ho preso il treno e sono tornata a Milano. Un solito ponte come tutti gli altri.

E mentre io e voi pontificavamo, le solite quattro sgualdrine calpestavano i red carpet.
Lo sappiamo ormai che quella stronza della Blake sicuramente ha un insider italiano che le passa i miei post visto che fa di tutto pur di farmi incazzare. Passi Chanel, che tanto zio Karl da quando è dimagrito e indossa colletti di cartone non gli passa abbastanza ossigeno al cervello, passi per Leonardo Di Caprio che tanto adesso sta con una True Figah (Madeline Ghinea) ma adesso pure il trench di Valentino ti sei presa eh? E poi cosa vuoi anche? Giuro che se ti vedo con la Mamma Bag di Dolce & Gabbana bordeaux, giuro, vengo lì e ti strappo con i denti tutte quelle extension indiane che hai in testa!

Michelle Williams





 Nina Ricci

Un grande ritorno tra le mie cronache. Ora è in giro a promuovere il suo film su Marylin e mi sta regalando dei nuovi motivi per essere fiera di lei.
Michelle è una delle poche che potrebbe permettersi (ancora) il biondo ossigenato senza sembrare una battona di strada. E' un peccato che abbia abbandonato quel colore che le stava così bene.
Anche sul colore dell'abito ho qualcosa da ridire: così bionda, così minuta e così diafana un abito dalle tinte pastello la porterebbe nella gloria di Chanel o di Elie Saab. Invece ha scelto un abito bustier, nero, con applicazioni dorate. Il complesso non è pessimo e tra l'altro s'intravede un trend nelle gambe appena velate da qualche strato di chiffon.
Questo trucchetto alleggerisce un abito che se non avesse giocato con gli strati sarebbe sembrato troppo funereo.
Nel complesso trovo che Michelle abbia un sorriso che potrebbe illuminare uno stadio, quindi non posso che premiarla.
Voto 8


Stacy Keibler


 Maria Lucia Hohan

Aridaje, lo so.
Lo so che non ce ne frega una mina di lei, ma amo vedere come il suo look stia cambiando a mano a mano che le uscite pubbliche diventano più frequenti. Ora che lo sanno anche i sassi che la storia con George è falsa quanto l'eterosessualità di Alfonso Signorini, possiamo concentrarci sui dettagli più insignificanti della loro relazione, cioè come si vestono.
Vestirsi di viola nel mondo dello spettacolo significa sapere di poter andare incontro alla sfiga, ma evidentemente Stacey non ha questo timore visto che ha già avuto una tetta esposta da un cerotto e gira mano nella mano con una criptochecca.
Detto questo, apprezziamo lo sbattimento delle stylist che la circondano.
Non è la prima volta che veste questa stilista (a me sconosciuta, ma dopo le figure di merda incrociate di Cavalli e Armani per vestire Elisabettola non credo che adesso gli stilisti si sbraccino per vestire le dame di compagnia di George) ma questa volta non mi delude. I capelli sciolti (e arricchiti da qualche extension) finalmente le coprono le spallone e di nuovo il gioco vedo/non vedo sulle gambe regala leggerezza all'ensemble che nel complesso è finalmente soddisfacente.
Voto 7.5


Anne Hathaway



 Erdem

Non ci siamo ancora.
Perché nelle foto fa sempre una faccia che sembra scema?
Ma quei capelli? Perché sembrano più malconci dei miei? Perché così lunghi? Esigenze di scena? E perché non li raccogli? Sembri una freak di merda, eddai Anne, porco giuda Anne!
Perché quel trucco pesante? Perché la stampa divano? Ma dove cazzo è finito tutto quello che avevi imparato da Andy?
Voto 4


Camilla Belle


Ralph Lauren

Ma chi è? Ma perché me la ritrovo sempre tra le balle? Ma lo sguardo da strappona? Il capello leccato? Il look anni '90? e il vestito, sarà di velluto? Nel complesso non c'è un singolo elemento che non mi convince quanto piuttosto la somma di tutti quanti. Troppo tutto già visto.
Voto 6= (meno meno)


Elle Fanning


 Valentino

Aaaaaaaaaaah! ATROCE! Ma figlia mia non ce l'hai uno specchio a casa? O ti vesti leopardato o ti lanci addosso l'ultima tovaglia all'uncinetto della nonna? E dove minchia sei cresciuta, tra le capre che ti fanno ciao o nel mezzo della California! E quella faccia da Madonna pentita? Fatela rinsavire e mettetela davanti ad una maratona di Jersey Shore.
Voto 4


Carey Mulligan



Bottega Veneta

Non capisco ancora se amarla o odiarla. C'ha sta faccetta da intellettualina stronza. Una di quelle che sono fighe loro malgrado. Una di quelle che hanno le amicizie giuste (tipo Miuccia Prada) ma non lo fanno apposta. Una di quelle che fanno film d'autore e non fanno le fidanzatine d'America.
Ecco, lei adesso sta per essere co-curatrice della prossima mostra al Met di New York ("Elsa Schiapparelli and Miuccia Prada: on fashion") e in questo periodo si trova in Australia a girare Il Grande Gatsby nel ruolo che fu di Mia Farrow (per inciso il film l'ho visto proprio venerdì sera e ha confermato quello che ho pensato del libro: Daisy è semplicemente o – dio – sa). Come si presente? Si presenta schifosamente impeccabile. No dico, impeccabile. Ma muori.
Voto 7


Rosie Huntigton-Whiteley


Emilio Pucci

Sì, ancora lei. Dovete scusarmi. Ma non ve la metto qua perché è la Solita Figa.
No, ve la metto per dimostrarvi che anche una Solita Figa può diventare un Solito Cesso.
Ti piace vincere facile, cara Rosie, con una gonna tubino e un bustino steccato. SIAMO TUTTE FIGHE COSI!
E invece, eccoti lì. Abbiamo scoperto il tuo punto debole, CARINA. E no, non è la scarsa capacità di scegliere qualcosa nel marasma di bellissimi abiti di Dundas da Pucci. Non solo hai scelto l'unico straccetto che sembra un Dolce & Gabbana dei tempi andati, ma hai anche scoperto il tuo (unico?) punto debole.
SI, CON I CAPELLI RACCOLTI FAI CAGARE.
Voto 3


Sarah Jessica Parker


Narciso Rodriguez

Io capisco che essere in giro da enne settimane per la promozione di un film ti mette ad un certo punto nella più democratica delle situazioni, quella del 'cazzomimetto' ma perché una con le sue conoscenze, il suo talento nell'indossare i McQueen, i de la Renta, gli Halston... perché devi finire a metterti addosso una roba che sembra rubata a H&M?
Voto 4, per la cocente delusione.



Keira Knightley



Roksanda Ilincic

Anche su di lei sono un po' combattuta. E' facile odiarla, ha quell'aria un po' snob tutta inglese, che la fa sembrare una damina non ancora uscita dal set di Orgoglio & Pregiudizio.
Oggettivamente ha quella faccetta lì, quella boccuccia lì, quel nasino lì che ti viene prurito alle mani a guardarla.
Però altrettanto oggettivamente bisogna dire che ha uno stile che le strappone americane se lo sognano. Un eleganza discreta e non chiassosa. E avrà anche la boccuccia a culo di gallina, ma non osa mai più del necessario.
Il look in sé penalizzerebbe chiunque non sia alto già un metro e ottanta, la gonna midi trancia anche il più slanciato dei polpacci. E' vestita del suo abito bicolore e da un anello, semplicemente.
Look come questi sono difficili da vedere in giro, apprezziamola.
Voto 7


Jennifer Lopez



Lisa Ho

Stiamo parlando della Master Queen of all Strapponas. Doverosa premessa.
Stiamo parlando della madre putativa di Beyoncé. Stiamo parlando di colei che ha inventato le extension, le ciglia finte, i leggins. Ben prima che Kim Kardashian nascesse.
E' portoricana, ricordiamocelo.
E' cresciuta nel Bronx, ricordiamocelo.
E' stata sposata con il corrispettivo maschile di Gloria Estefan, ricordiamocelo.
Detto questo, vedere che il culo non è fasciato nel lycra, che le gambe sono degnamente coperte, e il decolletè è valorizzato senza essere completamente in piazza... bhè, è quasi commovente. Stiamo parlando di Jennifer Lopez. E' un piccolo passo per lei, un grande passo per tutte le Strappone.
Voto 8.5

21 commenti:

  1. Keira che ha sulle braccia? peliiiii? :O

    RispondiElimina
  2. http://it.wikipedia.org/wiki/Keira_Knightley vi vorrei far notare il generoso decoltè nelle foto allegata nella sua pagina wiki! ma perché???????


    Tuttavia, l'ho adorata in Last Night.

    RispondiElimina
  3. Mia madre si lamenta che ho troppe scarpe. PFFFFFfffff.
    La pelle lucida è il nuovo must dell'inverno? perchè in caso, sono troppo avanti.

    RispondiElimina
  4. Keira, peli a parte, è stupenda. Commozione anche per J.Lo (come si è capito mio mito assoluto) però ste cazzo di Louboutin le detesto.

    RispondiElimina
  5. Michelle Williams ha delle palline sospette sugli zigomi: visitina dal chirurgo plastico? E cosa sono quei cosi sul vestito, occhiali da sole di finta tartaruga?
    Oddea, Anne Hathaway: nell'ultima foto sembra la pubblicità di un dentista! Comunque, bellino il vestitino, avevo una poltrona proprio uguale; e le scarpe con il buchetto, bleah, con le dita che si gonfiano e sporgono fuori a guisa di miniwurstel!
    Hihihih, e la Fanning? Sembra un incrocio tra una bambola di porcellana scadente e una contadinella svizzera! Complimenti per l'acconciatura, dev'essere l'ultimo grido in val di Fassa.
    E lavatele il muso, è unta!
    Quella Rosie Huntington-Scassalaminchia conferma la mia convinzione:non bastano due cognomi per essere figa (Ma basta farsi fotografare da vicino per rivelarsi per la caramella ciucciata che è!)
    Keira Knightley pensa di indossare ancora il costume di lacci di cuoio di "King Arthur", ma senza Clive Owen; incredibile come possa essere sopravvalutata una tavola da surf con la scucchia!
    La Lopez.... Bè, non so: solo a me dà l'impressione di essere sul punto di sfasciarsi?
    Per favore, basta con le scarpe col buco davanti, quelle ditona sono inguardabili!
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  6. A me Keira fa impressione, se prendessimo solo il corpo si farebbe fatica a capire quale è il davanti e quale il di dietro.
    J.Lo, la adoVo sempre, pure strappona.
    Ho notato che ultimamente vanno molto le treccione stile tedesco. Elle Fanning sembra uscita dall'Oktober Fest.
    Sarah Cessica Parker è sempre più CESSICA.

    RispondiElimina
  7. strano perchè in genereale non mi piace, però l'unica che mi va bene qui è Carey Mulligan.

    Anne e Rosie mi hanno stra-deluso: sembrano entrambe mia nonna.

    Però il vero disastro è Elle, ma povera Elle...cosa ti è successo???

    RispondiElimina
  8. Te lo dico io cosa le è successo: proprio niente, solo che la bambina non è reale, è una bambola e dopo una certa ora la vestono da damina di bisquit e la collocano sul letto come si usa nelle migliori famiglie. Hanno solo dimenticato di cambiarle gli abiti, ecco. Ma niente di grave, tanto tra poco deve tornare sul lettone; ha anche mantenuto la posa da bambola, non vedi?
    Lucilla

    RispondiElimina
  9. come sempre i tuoi giudizi sono acuti e impeccabili!

    mi vergogno della mia ignoranza al tuo cospetto ma vorrei comunque farti una proposta: che ne dici di un bel post di do's and dont's, sia da red carpet che applicabili alla vita quotidiana di ognuna di noi?

    Barbara

    RispondiElimina
  10. Keira, come dici tu, è una figah. All'inizio anche a me non piaceva molto, con quella faccina da perfettina che se la tira, ma ho cambiato idea dopo il film "The duchess". Lì l'ho amata, sia per la bravura come attrice, sia per quei parrucconi assurdi (che, però le stavano da Dio). L'amo e quindi la promuovo con questo look con cui chiunque starebbe come un cesso a pedali.
    Circa la bimba travestita da Tymoshenko, no words.
    Sulla figah che tu sostenevi tale nella scorsa puntata, a me è sempre sembrata una con una bocca a c. di gallina che di più non si può, anzi, la ribattezzerei Miss emorroidi (certo, non si può dire sia un cesso, ma preferisco altri tipi di bellezza).
    Sulla Anne, quel colore con la sua pelle verde è la morte nera: sembra che si sia instaurato il rigor mortis, anche se lei ancora non lo sa. Peccato perchè avrebbe anche delle carte in mano.

    RispondiElimina
  11. però, sulla Signora delle strappone in coda, anche se è migliorata come stile, questa mise tutta bon ton mi sa tanto di premenopausa.. cioè, mi mette un filo di tristezza, il tempo passa anche per lei.. però, per carità, il vestito è bello.

    RispondiElimina
  12. Aaaaaah sei una boccata d'aria fresca, stamattina!

    RispondiElimina
  13. no vabbbèèè ma Keira,i peli????


    http://lamaison-delamode.blogspot.com/2011/11/kiko-fondotinta-minerale.html

    RispondiElimina
  14. Cassandra Gemini3 novembre 2011 14:17

    oh jesus, ma quanto è bella la mulligan? secondo me lo mette in quel posto alla top model sotto di lei, sì, quella coi due cognomi.
    la mia anne invece mi delude moltissimo, se io fossi bella come lei non penserei mai a trascurarmi in quel modo (trucco, capelli...).
    quanto alla fanning, sarò fuori dal coro ma a me qui piace moltissimo in tutto e per tutto: l'abito, il viso acqua e sapone, l'acconciatura (sarà che avendo i capelli molto lunghi la usavo anch'io la scorsa estate per combattere il caldo).

    ps: IL FRICO?! sarai mica stata in carnia? :)

    RispondiElimina
  15. gesù, mannaggia a te, m'è preso un colpo!
    ma che è tutto st'orrore? cos'è?
    quanto dolore e disincanto in questi outfit, porcamiseriaccia!

    gogo

    RispondiElimina
  16. oddio jlo, insomma... il vestito io non lo metterei mai... però mi piacciono i suoi anelli, il colore dello smalto, e le scarpe meravigliosamente meravigliose!
    la migliore si, keira!

    RispondiElimina
  17. Ma J Lo dopo il red carpet doveva fare un cameo alla finale di polka saltata dell'entroterra ravennate? No per sapere...

    RispondiElimina
  18. in sintesi mezzo polpaccio+bretellona rulez...
    Elle Fanning con mezzo..mmm..1 metro di stoffa in meno e senza treccia sarebbe stata la meJo!
    Anne Hathaway nell'ultima foto sembra Ciuchino di Shrek, oVVoVe.

    RispondiElimina
  19. A me Keira Knightley piace e credo che potremmo essere grandi amiche, guardate come ghigna nella foto in cui ghigna: dev'essere simpaticissima, un po' cafona, un'amica con cui divertirsi. Io le vorrei benissimo. Keira, diventiamo amiche??

    Invece la Lopez in sto vestito me fa cacà, sembra quelli che vedi al mercato di Erba del giovedì mattina nella bancarella che vende i capini (come li chiama mia mamma) eleganti a solo ottanta euro. Troppo facile scusarla con il fatto che è Jenny from the Block: ce l'avrà anche lei una stylist, no? Bene, se la scegliesse meno stronza

    RispondiElimina

Condividimi tutta