lunedì 16 gennaio 2012

Golden Globes 2012: Le Pagelle di Stile

Golden Globes significa solo una cosa: OSCAR.
Gli americani sfrigolano per portarsi a casa la cambiale per gli Oscar perché lo sanno che se vincono questa poi è tutta in discesa. Ma a noi, quattro galline in questo pollaio, checcefrega dei film in gara? Dei registi? Degli sceneggiatori? Della fotografia e degli attori? Una sega, avete ragione. E infatti io che faccio stasera per voi? Salto la cena, ignoro il bucato da stirare e decido quali sono le squinzie più eleganti di Hollywood alla vigilia degli Oscar.

Sono circa una quarantina le prescelte e ho voluto riclassificarle secondo un criterio ben preciso: i colori.
Partiamo dalle più classiche, quelle che non hanno voluto rischiare tuffandosi nella tavolozza degli showroom e si sono affidate all'accoppiata di colori più paraculo che le stylist possano proporre.

THE BIANCO AND THE NERO

Kate Beckinsale – Roberto Cavalli; Debra Messing – Monique Lhuillier; 
Kate Winslet – Jenny Packham; Mila Kunis – Dior


Che dire, a vederle tutte insieme sembrano carine no? Sono belle per osmosi e insieme sembra che trovino il giusto equilibrio.
Posto che trovo la scelta del nero di  sera originale come le pailettes a Capodanno, sicuramente quella che ci crede (ancora) tantissimo è sempre lei, la Winslet, che forse presa com'era a provare lo sguardo magnum davanti allo specchio non si è resa conto che con un fiancotto abbondante come il suo avrebbe giovato avere il bianco sopra e il nero sotto.
Kate Beckinsale gigioneggia per eventi da un po' tutto l'inverno ma onestamente non ricordo se ha qualche film in promozione o è proprio come la nostra Afef nazionale che cincischia in giro solo perché non ha di meglio da fare. Poco male, quando decide di uscire si mette giù da gara e fa mangiare la polvere a quelle quattro giovinette che sono in giro.
Giovinette come la Mila, che mi ha fatto penare non poco per trovare una foto nella quale non sembrasse incazzata. Credo che le giri ancora il culo per non aver vinto l'Oscar l'anno scorso al posto di quella secchiona della Portman. L'abito è un Dior da gara, peccato per il nero, lo rende meno speciale. 
Infine Debra Messing, dimenticata e dimenticabile attrice che non ha fatto più nulla di memorabile dai tempi di Will & Grace, a parte qualche film per il ciclo Tante Storie. Per essere una che non fa gnente (infatti era a consegnare un premio, non a vincerlo) ha scelto però il colore adatto. Alla prossima Grace portati almeno Jack come accompagnatore.

Meryl Streep - Alessandra Rich; Piper Perabo - Theyskens Theory;
Julianne Moore - Chanel Couture; Nicole Richie - Julien Macdonald

Meryl pare essere quella con il ticket già staccato per gli Oscar. D'altra parte, per me, l'aveva già vinto con Il Diavolo Veste Prada. Ieri sera purtroppo si è presentata con un ensemble di questa stilista di cui non vorrei sapere nulla ma che continua ad avere ottimi agganci sui red carpet (solitamente su Evan Rachel Wood). Non mi piace, taglio troppo sportivo, tessuto troppo mano carta. Meryl, per gli Oscar, dai un colpo di telefono alla Hellen Mirren che quella ne sa.
Piper Perabo mi è completamente sconosciuta. Non so chi sia, non l'ho mai vista ma aveva un vestito degno di nota e se una azzarda una cosa del genere è perché è in lista per vincere o è una nuova proposta da propinare. Bene, se volete mandarla agli Oscar cambiatele stylist: quegli straccetti concettuali lì noi non li vogliamo sul red carpet. E se vuoi fare proprio-proprio la radical chic minimal intellettuale, mettiti un Jil Sander. O dai un colpo di telefono alla Tilda, che anche lei ne sa a pacchi.
Julianne Moore, quanto sei bella cuoricina. E visto che sei così bella, perché questo nero, eh? Con quegli smeraldi da mezzo chilo che hai alle orecchie? Perché non azzardare, una volta tanto te lo concedo, un bianco? Lascia il nero a chi ha poca fantasia, amica.
Nicole Richie cosa ci faceva lì l'altra sera? Bhè l'abito è un Julien Macdonald, designer celebre ma evidentemente non così tanto da queste parti (chiedetelo a quelle di Werelse) e non sembra poi così male. Avrei rinunciato a tutti quei bracciali e, come sempre, le avrei raccolto i capelli. Ma è Nicole Richie e il fatto che pesi più di 45 kg è già un successo.


Claire Danes - J. Mendel; Salma Hayek - Gucci; 
Georgina Chapman - N/A; Rooney Mara - Nina Ricci

Claire Danes era la più vecchia giovane presente all'evento.
Devono trovarle al più presto un make-up artist o un chirurgo perché continua a sembrare ignobilmente vecchia e se sembra vecchia lei allora io che la guardavo limonare nell'acquario con Leonardino mio caro, cosa devo dire? Sarò forse invecchiata anche io? Claire, back to colors.
Salma Hayek, come possiamo dimenticarcela visto che è sempre ovunque? L'abito è una creazione speciale di Frida Giannini, per lei. Il marito di Salma è il capo di Frida. Immaginatevi con che voglia, quelli del Gruppo Gucci, quando sentono che c'è da fare un vestito per la moglie del capo, si mettono al lavoro. Che dire Salma, si vede.
Georgina Chapman non so chi sia*, l'ho messa perché me ne mancava una in bianco. Per non sapere né leggere né scrivere comunque trovo che quell'abito sia adatto più ad un matrimonio sulla spiaggia a piedi nudi che ad un red carpet.
Infine la mia più recente cotta: Rooney Mara. E chi è? Quella che ha fatto 'The girl with the dragon tatoo' e sembrava mezza pazza, tossica e sporca. Poi invece si presenta sui red carpet con delle mise che nel giro di qualche mese l'hanno portata sulla cover di Vogue US. Più guardo le sue foto e più mi viene voglia di abbracciarla e di ringraziarla per non essere come Blake Lively.

BLU BLU BLU MI PIACI TU

Non badate alla qualità editoriale dei titoli, sono stanca e come detto due pagine più in su non ho cenato.

 Tilda Swinton - Haider Ackermann; Sarah Michelle Gellar - Monique Lhuillier; 
Nicole Kidman - Versace;  Freida Pinto - Prada; Kelly Osbourne - Zac Posen

Tilda Swinton è una che ne sa. Ne sa tantissimo. Ha una cosa come 50 anni e si veste come nemmeno le editor di moda sanno osare. La cosa bella di Tilda è che se quello stesso abito se lo mette qualcun altra, anche più giovane o più figa di lei, a lei starà comunque meglio. E' una Figa, poco da fare.
Sarah Michelle Gellar invece no. Poteva rimanere a casa perché quel lenzuolo tye & dye è tutto tranne che un abito da red carpet. Torna ad ammazzare vampiri, Sarah, sai mai che butti giù quei cinque chiletti che hai messo su.
Nicole Kidman con quello che io credevo essere un Fausto Puglisi e invece è un incredibile Versace. La risposta è sempre la stessa: NO. Nicole, sembri morta, ma ti pare il caso di indossare pure colori freddi?
Freida Pinto, bella come il sole, riesce a meravigliare con il verde petrolio nonostante il suo colorito di solito si abbini meglio con i colori caldi. 
Infine la Regina di tutte le Poracce: sempre lei, Kelly Osbourne. Avete visto quanto è migliorata? Insomma, sta seguendo tutte le mie regolette: i capelli raccolti, la manichetta a tre quarti, lo scollo a barchetta, il monolocolore. Datti da fare anche con la manicure Kelly e la prossima volta se ti presenti con anche un sacchetto in testa sarai perfetta!

Helen Mirren - Bagdely Mischka; Michelle Williams - Jason Wu; Lea Michele - Marchesa

Helen Mirren è un'altra che ne sa. Sarà anche vecchina e vecchietta ma ha scelto un blu da paura per questo red carpet che ha fatto impallidire tutte le altre squinziette. Vai Hellen, voglio invecchiare anche io così.
Michelle, lo sapete, io la amo. E non TOLLERO che voi la critichiate. Lei è perfetta anche quando è cessa (mai quanto in Dawson's, quello è certo). Si è scurita i capelli (#fail) ma è adorabile comunque. Come si fa a non volerle bene? Un vestitino così semplice ma non banale (no, non lo è), a girocollo, la manichetta a tre quarti, il cerchietto in testa. Grazie Michelle che soddisfi la mia voglia di perbenismo (così io posso andare in giro con i pantaloni da truia).
Lea Michele. Lea Michele. Lea Michele. Sei la prossima Blake Lively.

ROSA ROSAE ROSAE

Angelina Jolie - Atelier Versace; Heidi Klum - Calvin Klein

Chi l'avrebbe mai detto, 10 anni fa, quando si inguainava nei tubini di pelle e si ricopriva il corpo di tatuaggi che un giorno l'avremmo vista così: vestita di rosa e i capelli elegantemente raccolti? E' il tempo che passa.
Inutile, a me non riesce di farmela piacere. Conserva ancora in viso i segni di un estetica volgare che trovo poco elegante (l'ho detto veramente?).
Heidi Klum, ecco un altro Chi l'Avrebbe Mai Detto. Chi l'avrebbe mai detto che non si sarebbe vestita da strappona. E invece. Non ho quasi niente da dire. Quasi, perché il colore avrebbe potuto essere o più chiaro o più scuro per non sembrare un tutt'uno con l'incarnato.

Charlize Theron - Dior; Jessica Alba - Gucci; 
Jessica Biel - Elie Saab; Elle McPherson - Zac Posen

Oddio, guardatele! Ma non sono le Sorelle Fanning?
No.
Charlize Theron: tendenzialmente impeccabile, un po' troppo bambolina per l'età che ha. Fattene una ragione.
Jessica Alba: dicci dicci, l'abito l'hai rubato ad Helen Mirren?
Jessica Biel: LE. RIDE. ANCHE. IL CULO. Ma l'anello, dov'è? Piega e make up perfetti, abito troppo nonna. Avrei fatto togliere le maniche.
Elle McPherson: The Body, stai ancora a giocà con l'abito da sposa de mamma? Metti giù e vatti a cambiare, via.

ROSSO UN AMORE CHE NON POSSO
HO COMPRATO UN GATTO BIANCO MI DOMANDO SE TI MANCO

Reese Whiterspoon - Zac Posen; Dianna Agron - Giles; Natalie Portman - Lanvin; 
Julianna Margulie - Naeem Khan; Emma Stone - Lanvin

Reese Whiterspoon ha capito una regoletta aurea delle bionde. Semplice nella sua immediatezza, ma per questo incomprensibile a noi popolo biondeccio: VESTITEVI DI ROSSO. Tutto qua, è una regola che potrebbero averci insegnato le nostre mamme, le nostre nonne o Alba Parietti negli anni '90.
Reese non azzarda, va sul classico. Continua a non piacermi ma devo riconoscere che qua non è male. Unica pecca i capelli: avrei tentato uno chignon laterale. Se sciura vuoi essere, sciura fai.
Dianna Agron, chi sei tu? E cosa ci fai nelle mie pagelle? Ve lo dico io: quello è un abito con i controcazzi che mi ha fatto ricordare che nessuno su questo red carpet ha indossato uno di quei capolavori di McQueen qui bellamente copiato da Giles. Shame, shame, shame on you.
Natalie Portman, potevi non esserci? Vestita come Barbie Anni '80, forse ti preferivo incinta, almeno avevi una scusa.
Julianna Margulie, lo so che non ha fatto solo E.R. Ma cosa volete che vi dica, io la vedo sorridere solo sui red carpet!
Ha tre colori addosso, il massimo consentito dalla Legge, è scolastica e non mi entusiasma. Come si dice? Non mi arrivi.
Emma Stone, ecco una che mi da l'impressione di essere talmente easy da non fregarsene una cippa dei premi e dei red carpet. La preferisco in verde (come tutte le rosce), il viola la spegne e Lanvin deve trovare qualche nuova idea per stupirmi.


CHI DI VERDE SI VESTE
DI VERDE SI VESTE

Ed ecco quelle che hanno azzardato. Altro che bianco e nero, altro che blu per le timide e rosa per le bamboline! Queste sono le vere temerarie:

Madonna - Reem Acra; Zooey Deschanel - Prada; Evan Rachel Wood - Gucci

E chi se non lei poteva aprire questo gruppo?
Partiamo dal presupposto che da una che ha indossato un reggiseno a cono mi aspetto ormai di tutto (ma molto ce l'ha già fatto vedere), Madonna SA come fare la diva. Fatti in là Lady Gaga, lei le lattine in testa a mò di bigodino non se le è messe solo perché lei le lattine SE LE MANGIA.
Madonna, mi permetto solo di segnalarle che pur essendo lei stessa madre di gesù, eviterei di indossare grossi crocifissi sul decolletè. Lo trovo ridondante.
Zooey Deschanel: già dissi tempo fa che lei è una di quelle che non sono oggettivamente fighe ma che hanno quello sguardo lì da una che te la mette in culo quando le pare. Ecco, continuo a pensarlo. Nemmeno l'abito decisamente elegante riesce a farmi cambiare idea.
Infine l'impensabile, un'ottima Evan Rachel Wood. Ha scuoiato un pollaio per farsi l'abito ma a qualcosa è valso: finalmente sembri uscita dal tunnel di Dita Von Teese. Alleluja, alleluja.

Chiudiamo con un paio di close-up su alcune delle squinzie presenti:

Claire Danes e gli evidenti problemi al trucco.
Tilda Swinton regina della cresta anche a 50 anni.
Kate Winslet, anche meno.

Michelle Williams che ti amavo di più quando eri platinata e questo tu lo sai.
Charlize Theron con lo sguardo da Martini e da vestito che si scuce.
Angelina Jolie che prova a farci credere di essere una signora.

*Ringrazio chi, fin da subito come la mia amica Barbara, mi ha informata sull'identità di Georgina Chapman: sposata ad un produttore molto influente di Hollywood, è la designer di Marchesa (sì, quelli che hanno copiato Givenchy). Chiedo venia per l'ignoranza.

SHARE:

67 commenti

  1. Perché andare a dormire se posso andare su e giù per vedere le foto e fare la mia classifca:
    1. Jessica Alba
    2. Mila Kunis
    3. Helen Mirren
    4. Emma Stone
    5. Jessica Biel

    Ma Lea Michele che problemi ha? Forse le da fastidio essere giovane. Chissà se ha il moroso, me la vedrei bene con un vecchio bavoso. Invece di fare quella faccia da fatalona non può fare un sorriso ed essere simpatica? Ah no giusto, non può perché è odiosa.

    RispondiElimina
  2. Le verdi vincono! Eh son cazzi. Eh niente. Madonna is the queen, la Deschanel è una figa-non immediatamente figa. Eh niente. Win!

    RispondiElimina
  3. Io dico si a Kate Beckinsale che si rinsecchisce ma matura bene, a Tilda Swinton perché incarna l'androginia con uno stile impeccabile, a Helen Mirren perché vorrei arrivare a 66 come lei e a Jessica Alba perché venderei l'anima per avere il suo corpo.
    Ma soprattutto dico SI ai tuoi titoli!

    RispondiElimina
  4. Amo Julienne Moore con tutto il cuore, si vesta di qualunque colore.
    Kate Beckinsale quanti anni ha ormai? E' vero che si infila di nuovo nel latex per l'ennesimo Underworl quest'anno?

    Per il resto, verde tutta la vita.

    Ti leggo e mi diverto moltissimo :)

    RispondiElimina
  5. Non vedevo l'ora di leggere il tuo post dopo quello di Giua Soncini, in cui non c'era alcuna foto. Però se non ricordo male lei ha descritto come verde l'abito di julianne moore!

    RispondiElimina
  6. Di vestiti e cose del genere mi frega niente, quasi come il Destino di Lea Michele. Però, da grande esperto di post-lunghi-che-portano-via-ore-di-vita-specie-per-quelle-cazzo-di-foto non posso che farti i complimenti. Io so.
    Ciao.

    RispondiElimina
  7. Ho scoperto da poco il tuo blog ma TU, con i tuoi invertenti, mi risollevi l'umore. Grazie Zitella Acida, stai rendendo queste mie cupe giornate meno grigie.

    RispondiElimina
  8. Kate Winslet, bella abbondante! :)

    RispondiElimina
  9. Kelly Osbourne e Natalie Portman...perchè? Qualcuno quando è ora di red carpet non le può dimenticare da qualche parte?!?!?

    RispondiElimina
  10. Cassandra Gemini17 gennaio 2012 02:07

    La Perabo è stata protagonista di 'Lost and delirious' (2001), bel film, te lo consiglio.

    RispondiElimina
  11. E invece io spezzo una lancia per l'ammazzavampiri, quel vestito è spettacoloso e mi piace da quando l'ho visto su non mi ricordo quale sito.
    Quello che suka è lei, in fondo. E' un vestito che sarebbe stato bene a qualche reginetta "alternative", tipo la taylor momsen.. lei è troppo barbie per osare. però su, la stampa è fantabulosa (anche se poco elegante, c'è da ammetterlo).

    >> http://25.media.tumblr.com/tumblr_lu63ju0V0V1r51ze6o1_500.jpg

    RispondiElimina
  12. Ma come la Chapman!! É la designer di Marchesa :-)

    RispondiElimina
  13. Ti odio. ore 10 del mattino--->ho scoperto il tuo blog. ore 3 della notte---> sono ancora qua, dopo aver letto i 2/3 anni di arretrati, con 1 occhio che manda a fanculo l'altro! però mi sei servita! vegliare al tuo blog come un fedele quattrozampe fino a notte inoltrata, mi ha strappato dalla mia triste sorte... sentir partire quell'orrida sigla che ogni volta mi ricorda quento fottutamente tardi sia (e quanto io sia una cazzona che in sessione d'esami balza da 1 divano all'altro usando i libri come ferma porte), la sigla di Marzullo! Dio quanto lo odio! Per quanto poco importante risulti, ti do il mio parere...dal basso dei miei 21 anni. Number one: Lea Michele ( ma chi caazz è?)
    number two:Jessica Alba ( 1 fiatin noiosetta però lei se lo può permettere)
    number three: Madonna (concordo sul fatto della croce) il terzo posto sarebbe stato occupato dalla vecchia Tilda, ma mi rifiuto di mettere nella top 3 la cattiva delle cronache di narnia. Giusto per presentarsi: ho 21 anni e frequento il corso di comunicazione a Padova. E sono sentimentalmente impegnata, ma zitella inside. E serpe outside ;) ChiaraT

    RispondiElimina
  14. Lea Michele se la deve credere di meno.
    Pure Kate Winslet eh, ma LEI, almeno, se lo può permettere.
    La collezione Marchesa fa pena.
    Io non riesco a non smettere di guardare Tilda Swinton, è PERFETTA.
    Diciamo a Evan Rachel Wood che il colore dei capelli assomiglia troppo al bianco.
    Julianna Margulies ora fa "The good wife" e dio se è perfetta!

    RispondiElimina
  15. Su Lea Michele concordo con Fran. E, già che ci siamo, che qualcuno si inventi il modo di farla fuori (anche solo da film e telefilm, che io sono una buona), perché è proprio brutta: almeno Blake è (odiosa ma) figa!

    E, cmq, aspettavo questo post delle pagelle con così tanta impazienza che stamattina ho acceso il pc appositamente per vedere se le avevi pubblicate! :)

    RispondiElimina
  16. Anche io voto per le verdi. Tutta la vita.
    Secondo posto: Angelina e Heidi.
    Terzo: l'immensa Tilda.
    Ecco.

    RispondiElimina
  17. Aspettavo questo post!!! :D impeccabile, come sempre!! mi dispiace solo per Lea Michele, mi piace troppo (principalmente perché è nana e col nasone come me!!!)...zit non è che la foto che hai scelto non le rende giustizia????? :D http://www.mirror.co.uk/celebs/news/2012/01/16/golden-globes-2012-lea-michele-s-revealing-sheer-dress-=-classic-breakover-style-115875-23701573/ qui sorride! :D

    RispondiElimina
  18. Georgina Chapman è una delle designers e fondatrice di Marchesa...

    RispondiElimina
  19. ma quanto ci crede Lea Michele? Bisogna che qualcuno le dia una regolata.

    Mi sa che la mia preferita è Heidi.
    E il vestito di Charlize, anche se, oggettivamente, è un po' troppo da ggiovane per lei.

    RispondiElimina
  20. Mila Kinus è triste perché ha preso 1 kg e 800 grammi. Heidi Klum Emma Stone degne di nota

    RispondiElimina
  21. Quoto come sempre Michelle (anche se il blu non è tra le sue idee migliori), Hellen Mirren chicchissima e Jessica Biel per me è sempre favolosa: bella bella bella, è proprio una da pizzo rosa. w Tilda però, mi piace un sacco, sembra essere sempre vestita da regina delle nevi.

    Invece non ne posso più di vedere le non-tette avvolte(?) in stoffe rosine di Charlize Theron e Angelina Jolie alias Morticia Addams, mi inquieta.

    RispondiElimina
  22. Sono innamorata di Rooney Mara. E' così eterea, altera (terminoni oggi eh), è impeccabile, eppure un filino troppo semplice, no?
    Non avrei mai pensato di dirlo, ma la mia benedizione va alla Jessica Alba, adoro il suo abito, un po' meno lei..
    Anche l'altra Jess (Biel) non è male, sebbene il vestito mi ricordi un pochetto quello di Christina Ricci in Casper ;D
    Infine, spendo una parolina sulla Jolie che tutto sommato si è impegnata, quindi onore al merito. Però resta ancora troppo convinta, quasi al pari della Winslet che da quando ha vinto l'oscar non la si regge più!
    Ottimo post, come sempre!;)

    RispondiElimina
  23. hai scritto due volte Jessica Alba... :)

    top tutto!mi sono fatta una mezz'oretta sul blog delle vipere! che scoperta **

    RispondiElimina
  24. Bella la paresi facciale della Kate-clessidra-ambulante con sopracciglio alzato da "Cazzo guardi,oh?" Invece un piatto di lasagne per Angelina che sembra Alien. Bellissime pagelle...ieri guardando le foto pensavo proprio a questo: che avresti salvato Michelle Williams!

    RispondiElimina
  25. Dai sì che sai chi è Piper Perabo! é quella di Coyote Ugly! E Giorgina Chapman è una delle due designer di Marchesa.

    La mia adorata Zooey qui mi ha delusa! Sia con il vestito che con la pettinatura...

    Amo Mila Kunis. Quasi quasi lascerei il fidanzato per lei.

    RispondiElimina
  26. Bello l'abito della Jolie...
    ma la Kidman rocks!! La trovo elegante, ed è un abito che solo lei avrebbe potuto indossare!
    e poi la Mirren spacca! =)

    RispondiElimina
  27. Le sisse della Kidman sono cresciute da sole?

    RispondiElimina
  28. che bella selezione!!! complimenti!!!

    RispondiElimina
  29. Ah, io quando ho visto Heidi Klum ho pensato "cara, sei figa, ma non ti puoi mettere il primo straccetto che trovi per andare ai Golden Globes".
    Lea Michele impara dalla tua amichetta Dianna Agron, lei sì che si sa vestire.

    RispondiElimina
  30. Che dire?
    La mia top five sarebbe:
    - Kate Beckinsale
    - Rooney Mara
    - Jessica Alba
    - Charlize Theron
    - Angelina Jolie

    un super plauso per i titoli.
    Citazioni super:
    Ambra Angiolini e i Gassosa...
    Troppo avanti..
    che risate!

    RispondiElimina
  31. Ho acceso il pc solo per vedere le tue pagelle! Qual gaudio!!! Non so perchè, ma la Michelle è riuscita a star bene in un abito all'apparenza da sciura.. Le mie preferita rimangono comunque la Natalie e la Jessica (Biel). Tanto rosa e tanto pizzo.

    RispondiElimina
  32. Zit, io ti amo perché tu conosci Rosso, un amore che non posso...forse sono pazza di te.

    Commenti random:
    - Kate Beckinsale ha fatto qualcosa dopo Pearl Harbour?
    E una che ha limonato Josh Harnett merita tutta la nostra invidia.
    - Mila ha mangiato se stessa?
    - la foto della Kidman è palesemente ufficialmente fotoritoccata, lei è stata incollata da un'altra foto
    - Kelly Osbourne: ok non più di due colori, ma non si abbinano i capelli in pendant con l'abito, cazzo!
    - Jessica Biel girerà vestita da sposa per sempre finché non lo sposa davvero? Se la strateia funziona, la applico anche io.
    - non boccerei del tutto Meryl Streep: è vecchia, non ha il fisico e ha vinto. E' andata giù easy in culo a tutte.

    RispondiElimina
  33. Per me è un sì:
    -Helen Mirren
    -Jessica Alba
    -E. R. Wood
    -Mila Kunis (mi piace l'abito, ma non su di lei)

    Per me è un NO grosso come una casa:
    -Zoey Deschanel
    -Buffy
    -Angelina Jolie (cos'è successo alla sua faccia?)
    -Lea Michele

    RispondiElimina
  34. Dianne Agron fa Glee ke io non vedo xké aimé non ho + 15 anni e cmq non é il mio genere.
    Si a Eva Rachel Wood quel Gucci é stratosferico e cmq lei fa tutti i film con i + bonazzi tanta invidia altro ké!
    Mila Kunis mi par tanto una contadina del midwest americano e quando la senti parlare ancora peggio, non capisco come abbia fatto adesso ad essere la nuova immagine di Dior..misteri della vita!
    per il resto concordo su tutto..questo blog é mitico complimenti by Marta

    RispondiElimina
  35. Io non ho capito qual è il terzo colore che ha addosso Julianna Margulie. Forse ha ragione il fidanza, sono daltonica.

    RispondiElimina
  36. I suoi colori sono talmente 'carichi' che considero come terzo colore anche i capelli, così come per Julianne Moore che ha i capelli rossi, gli orecchini verde smeraldo e l'abito nero.
    Quindi la Marguilie ha i capelli neri, l'abito viola e gli orecchini viola e qualcosa in tutto questo non mi sembra un ottima scelta. Forse è il verde con il viola che fa a pugni, avrei preferito l'arancione (che è complementare al viola per altro).

    RispondiElimina
  37. E' vero ormai è routine andare ogni giorno sul tuo blog e sperare di leggere la prossima genialata, o rivelazione in fatto mouuuda :)

    RispondiElimina
  38. Zit, non puoi avere qualcosa contro la mia combo dell'amore aka verde e viola, non puoi non puoi ;_;

    RispondiElimina
  39. @ OGGI MORDO: C'hai ragione, maryl è vecchia ed ha fatto bene a coprirsi! merita tanta stima, con quella sua bella faccia da zia! mi pare di volerle bene persino! ChiaraT

    RispondiElimina
  40. Il vestito di Mila è una bomba,ma direi che la più bella in assolutano è la Wood! Il vestito di Meryl Streep non è azzeccatissimo,ma ha eleganza da vendere! Bocciatissima Lea Michele con l'espressione da panterona..Incredibile ma vero è insopportabile anche fuori da Glee.

    RispondiElimina
  41. zooey io ti amo ma ha toppato! buffy non mi sei mai piaciuta e continui a fare di tutto per confermarlo. La Michele fa la squinzietta bimbominkia in glee e la bagasciona fatalona nella vita! Tilta...ah!Quanto sei ganza Donna!!! quella tale Rooney Mara e la Selma megatette Hayek mi piacciono parecchio...la Rooney mi da un pò di Rachael dì Blade Runner!Emma e Mila..mi deludete..troppo velo e poco zelo!infine Evan Rachel Wood. Che F.I.G.A.T.A. di vestito!

    RispondiElimina
  42. la Cara Salma fa paura, fra pock esplode...le han dato pure la Legion d'onore per meriti mogliettistici...

    RispondiElimina
  43. a parte che il tuo blog è diventato una droga...ebbene sì, confesso: sono zit-dipendente!!! La Klum è ancora strappona...ti ha deviato la vista frontale. Guarda il retro
    http://www.mgmagazine.it/wp-content/uploads/2012/01/Heidi-Klum-Golden-Globe-2012-Red-Carpet.jpg
    olè

    effezeta

    RispondiElimina
  44. Kelly Osbourne è semplicemente orribile...
    Salma Hayek ha avuto un coraggio non indifferente a indossare quel CESSO di abito!!!!

    RispondiElimina
  45. se Mila Kunis si invacchisce esiste un dio e non ce l'ha con me!
    gogo

    RispondiElimina
  46. Ziti ma un post revival su Non è la Rai non lo vogliamo fare? so che puoi fare grandi cose :D
    di queste qui sopra vince Michelle Williams a mani basse, sta bene sempre, non è mai volgare o troppo spenta o troppo accesa. è perfetta e la amo <3

    RispondiElimina
  47. Zit, c'è una sorpresa per te sul mio blog!

    RispondiElimina
  48. http://www.tgcom24.mediaset.it/spettacolo/articoli/1034331/williams-ho-superato-la-morte-con-marilyn.shtml

    RispondiElimina
  49. Non so chi sia Piper Perabo, ma una cosa la so: non si indossa un abito da sposa di provincia sul red carpet, quella veletta pacchiana sul torace le evidenzia il rinsecchimento delle tette.
    Kelly Ousborne è il ritratto sputato di Rosy Bindi, anche dal punto di vista anagrafico. Oscena!
    Angelina Jolie: qualcuno deve dirlo: fa schifo!!!!
    Con quel testone e quelle braccine tatuate, è proprio fine come una carrettata di ghiaia.
    E anche l'impegno, siamo sicure che sia genuino e non una paraculata?
    La migliore rimane Tilda Swinton, una che se ne frega delle rughe e non potrebbe mai essere inelegante.
    Michelle Williams è semplice, non banale, cerchiettodotata; tutto quel che si vuole, ma è innegabilmente brutta. Senza appello.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  50. Juliana sta facendo anche The Good Wife, un gran telefilm dove il figo e' quello che faceva lo sfigato di Xena e qui e' avvocato di successo. Cambiano i tempi!
    Gio

    RispondiElimina
  51. aspettavo questo post, non mi deludi mai, approvo su tutta la linea! (qualcuno faccia da stylist alla portmaaaannnn)

    RispondiElimina
  52. P. s.
    Zit, a proposito dei pantaloni da truia, lo sai che la Truia era un antico gioco praticato dagli Etruschi?
    Le regole, però, mi sfuggono....
    Lucilla

    RispondiElimina
  53. ti copioincollo quello che ho scritto da guia, che è troppo lungo, ma a distanza di giorni e riguardando le foto, confermo tutto!

    Allora:
    Mila Kunis in Dior bellissima, per quanto il nero potrebbe evitarlo e scegliere solo quel lavanda splendido, quel pizzo leggero o quel verde angelina
    Angelina n.c. non classificabile
    Glenn Close come vorrei si vestisse mia madre a un mio matrimonio a hollywood o a un mio funerale. Una signora
    Lea Michele di glee ha rotto il cazzo
    Jessica Biel è disumana
    Heidi Klum in Calvin Klein ha tentato il miracolo gwyneth, ma niente, è troppo angelo di victoria.
    Aamanda Peet concordo,ma il vestito fa cacare, sembra Holly Hobbie 2.0
    Nicole Ritchie molto meglio di tante altre volte
    Rooney Mara caruccia, ma basta con quell’aria finto spaventata sul red carpet, ste nuove leve, se sono sveglie come credo, si allenano dalla terza elementare a salutare i fotografi
    Kate Beckinshale io mi ci asposerei con quel vestito. E con quel punto vita.
    Promuovo tutti i Vera Wang della serata, vincono i blu, anzi vincono i blu in combo con il sandalo nude di raso, che dovrebbe essere obbligatorio per alcune.
    Ecco, ora mi sento meglio.

    RispondiElimina
  54. Una piccola domanda fuori tema: ma perchè Anna Dello Russo, la stimata Anna, va a pranzo con la Ferragni? Zit, se ne sai qualcosa illuminaci!

    RispondiElimina
  55. Vieni nel mio blog, c'è un premio per te ;)

    http://jillianconsigli.blogspot.com/2012/01/versatile-blogger-2012.html

    RispondiElimina
  56. Ma che faccia ha la Winslet?
    Charlize credo sia tra le migliori, anche se qualcuno dovrebbe consigliarle di cambiare postura davanti ai fotografi ogni tanto.
    La Jolie è un tuttuno (si scrive così?) con l'abito che indossa.
    Tilda è la rappresentazione terrena dello Stile.
    Però...c'è ancora qualcosa che non va...mmm...
    LA FACCIA DELLA WINSLET!

    RispondiElimina
  57. @Anonimo del 22 gen: La stimata Anna? Veramente???

    RispondiElimina
  58. Ti ho trovato per caso girovagando su internet e già di adoro!

    RispondiElimina
  59. inizio con il complimentarmi per il blog; tagliente ed ironico mi fai impazzire. Tilda Swinton in assoluto la mia preferita,in fatto di stile,mi dispiace sbarbatelle ma vi batte tutte quante (tra l'altro io sono mora m adoro il biondo bianco).Michelle Williams elegantissima in blu ma la preferivo più bionda..data la sua altezza(bassezza) il biondo platino la rendeva un pò meno anonima ma la amo in ogni caso..
    l'unica cosa su cui mi trovo in totale disaccordo è Angelina,. Sono profondamente convinta che questa donna non sia mai ricorsa alla chirurgia estetica. E' talmente gnocca da non sembrare appartenere a questo pianeta ed anche con quel vestito che avrebbe reso la maggior parte delle donne ridicole e un pò smortine lei è STUPEFACENTE. TI AMO ANGELINA.

    RispondiElimina
  60. PS: Kate Winslet piantala di aggrapparti a: "sono una che ama le mie forme e quindi mi sento figa"..ok non ci piacciono le anoressiche ma le donne che sanno valorizzare le proprie forme ,be quelli SI.

    RispondiElimina
  61. Lo so che arrivo tardi, ma mi manchi e non aggiorni, quindi sento il bisogno di commentare.
    La peggio: Lea Michele (l'apoteosi del trash, sembra un pollo avvolto nella stagnola).
    La mejo: Michelle Williams (LA CLASSE!)
    Menzione d'onore a Helen Mirren e Meryl Streep, molto più fighe di tante giovincelle sprovvedute. Quando si dice invecchiare con stile.
    Un plauso a Mila Kunis, Frieda Pinto e Natalie Portman che sono riuscite a sembrare grasse quando in realtà pesano come una ragazzina delle elementari.

    LaFede_C

    RispondiElimina
  62. Secondo me te non capisci un cazzo di stile e di moda!! Dire alla Jolie che prova a fare la signora?! fatti una flebo di cultura della moda e vatti a rivedere l'abito degli oscar 2004 della jolie, o quello di cannes 2011, o i globe 2010, ANGELINA REGINA DELLO STILE!!!

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig