mercoledì 11 gennaio 2012

Luisa ViaRoma Firenze 4Ever Pink Carpet: Le Pagelle di Stile

Su Twitter mi è stato chiesto di dare degna sepoltura all'ultima edizione del Luisa ViaRoma Pink Carpet Event for Bloggers Very Cool. Per quella manciata di voi che non sa di cosa io stia parlando faccio prima una doverosa premessa:
- Luisa ViaRoma è un negozio di Firenze. Un negozio di quelli dove gente come me e come voi si vergogna di entrare;
- Da qualche anno a questa parte hanno avuto l'idea di organizzare un paio di eventi annuali ad uso ed esclusivo consumo del popolo della rete, principalmente per spingere le vendite del loro negozio online e far parlare di sé la gente ffffiga;
- Non so da quando, ma certamente per quest'ultima edizione per essere invitati bastava chiedere di partecipare. Tutto il resto poi (viaggio, soggiorno, pasti), sono cazzi vostri. Bhè, tranne se siete dei blogger che contano. Allora lì, no. Anche se in effetti una come Guia Soncini E' una di quelle Blogger Che Contano, ma provate a chiederle come mai non l'hanno invitata.

Detto questo, ora capirete perché l'evento è stato popolato da frotte e frotte di genti wannabe da tutto il mondo: l'importante era avere una Reflex al collo o come propria estensione della mano. Eccerto, in eventi come questi l'importante è esserci ed essere guardati.
Io non c'ero, conservo la mia identità per eventi migliori (tipo, che so, la sfilata della Ferretti di Venerdì) ma alcune mie amiche Blogger di Quelle Che Stimo sì e mi hanno chiesto di recensire l'evento.
Direttamente quindi dalla pagina Facebook ufficiale di Luisa ViaRoma, eccovi le Pagelle di Stile più pink del 2012, ordinatamente classificate per tre major groups: i Belli, i Famosi e i Poratchi.

I Belli

Scovarli è stato più difficile che trovare un paio di jeans neri da Zara in tempo di saldi (spoiler: non li ho trovati).
Su 150 foto caricate le uniche che io ho trovato degne di far parte di questa categoria sono solo 9. Fate un po' voi.


Questi piacevoli e piacenti sconosciuti per me sono tra i migliori che ho visto. Hanno quel genere di look che è coerente con il tema della festa senza sembrare eccessivo e baraccone.
La prima coppia (in alto, a sinistra) ha quel genere di look che trabocca di stile senza fartelo pesare e sopratutto di faccia ci credono sufficientemente poco per non sembrare stucchevoli o ridicoli. Voto: 7.5

Le due ragazze (in alto, al centro) sono, di nuovo, vestite a tema per la festa senza sembrare necessariamente assurde o fuori luogo. In più io amo le tute e la semplicità di uno chemisier cipria con una clutch rigida vince nel marasma di figuranti vestiti da marshmallow. Unico punto debole le scarpe di quella a destra, quel fiocco davanti è terribile. Voto: 7

La seconda coppia (in alto, a destra): bhè lui la ama tantissimo per essere andato ad una festa tema 'Pink' con la sua ragazza. Che giustamente ha scelto dei colori decisamente portabili (anche di giorno) e finalmente invernali (dlin dlon, siamo a gennaio). La palette di colori scelta da lei è impeccabile, tranne per i sandali: ma cosa sei, Shakira? Voto: 8

Eccone una che comincia a crederci però un po' troppo (in basso, a sinistra): a giudicare da quello che indossa (Stella McCartney e Celine, a occhio) dev'essere una cliente del negozio o per lo meno aspirante tale. Avrei raccolto i capelli per sembrare più chic, avere 5.000 euro di merce addosso non è un passaporto verso l'eleganza. Voto: 6.5

Ed infine quella che sembra il prototipo della blogger di provincia che si fa scattare le foto sui gradini di casa dal fratello adolescente. Sorriso timido, si sente fuori posto, ha cercato di adeguarsi al tema senza mettersi necessariamente in ridicolo. Apprezziamola per questo e non di certo per la 2.55 che la fa sentire come Una di Quelle Che Contano.
Voto: 6.

Eccole le mie amiche. Non ho capito se vogliono essere riconosciute o meno diciamo che tra di loro ci sono Viola e Laura e che sono, rispettivamente, le editor-in-chief di Diario di Una Snob e The Old Pink Room.
Non sembrano anche a voi GENTE NORMALE VESTITA NORMALE? E questa cosa non vi sembra incredibilmente da premiare in un paese come il nostro?
Sono ragazze normali, ecchecazzo, mica tutte possono mettersi il primo straccetto di Celine addosso prima di uscire! E facciamolo questo Elogio della Normalità!
Nella foto di gruppo (in alto a sinistra e in basso a destra) trovo particolarmente dolce nel suo timido sorriso al fotografo la ragazza con il collo di volpe argentato. Il vestito è un po' troppo pallido per sembrare rosa e onestamente avendo ancora le pupille carbonizzate da certi fuxia che ho visto, non necessariamente credo che sia Il Male. Ha una pochette a forma di libro. Anzi, è un libro. Quando ho visto il making of della pochette ho pensato che anche lei avesse avuto qualche brutta esperienza con uno scrittore, invece no. Lei è creativa! Vorrei tanto vederla meglio quella pochette, ma a giudicare dalle foto dell'evento per ora è la pochette più originale dela festa. Certo, tranne Richie che si sa essere un appendice della Ferragni, al pari di una clutch. Giusto un paio di osservazioni perché se no poi sembra una marchetta: 1. Sono calze 20 denari quelle che vedo? 2. Sorriso a denti stretti e bocca chiusa. Perché? Voto: 7.5

Poi abbiamo la chioma leonina posta al centro, con la pochette borchiata. Bhè io già la amo. Ma i capelli? Avete visto che volume? Solo se mi metto i petardi in testa io vengo fuori così (no, non è vero, basterebbe non usare la piastra, ma vabbhé)! E poi she's got The Face.
Sì, lei c'ha la Face. Sorride, pare l'unica nel gruppo. E nella foto sotto accenna anche lo sguardo languido alla Kate Moss. Si chiama Poupette, amiamola. Voto: 8

Infine abbiamo il confettino all'estrema destra. C'eravamo già conosciute quest'estate ed è stata la prima che ho riconosciuto ('Quella lì! Quella lì! Ma io LA CONOSCO! Io conosco La Gente Che Conta!'). L'abito è una tunichetta con un gioco di pieghe sul davanti, delle calze a 50 denari (perché se no CI SI AMMALA GENTE) e si è stirata i capelli (oppure quest'estate quando l'ho conosciuta era molto spettinata). Apprezzo il make up bon-bon bon-mine MA, per non smentirmi, voto NO per lo smalto. In realtà è più un mio problema che suo, visto che io contemplo solo 3 colori nel mio beauty degli smalti mentre invece lei è una fan della tavolozza. E di nuovo: sorriso a denti stretti e bocca chiusa. Perché? Voto: 7.5
Il trio (in altro a destra): ma quanto sono adorabili? Quel top di pizzo per altro l'ho certamente già visto, forse da Zara, forse da H&M. Quindi E' Una Di Noi. E quella con la cresta? Ma quanto bella è? Non so cos'abbia addosso ma è riuscita nell'ardua impresa del non sembrare un tappeto! Voto: 7/8
Infine l'orientale (in basso a sinistra): non ha una posa plastica, non sembra strafottente e indossa una giacca che sembra rubata da un pigiama che è una delle mie idee di styling che medito da tempo ma non oso mai. E' chic ma non mi sta sulle palle, dev'essere quel sorriso timido da una che si rende conto che non si trova agli Oscar della Moda. Voto: 9


I Famosi
Famosi per modo di dire. Io di blog ne conosco a pacchi, ma di quelli che si postano le foto nel bagno sono anche un po' stufa quindi essendo della Old School per me famosi son quella manciata che vedete qua sotto.




Ed eccole qua le Prezzemoline: Grazia, Graziella e Grazie al Cazzo (Andy, Carolina e la Ferragni).
Andy è incredibilmente e spaventosamente fuori tema per essere una delle Socie Fondatrici dell'Impero delle Fashion Blogger e inoltre ha un po' uno stile (sopratutto di capelli) che è sempre uguale a sé stesso. D'altra parte se ce l'ha fatta la Ferragni a cambiare piega, puoi farcela anche tu. Inoltre, se tu fossi una celebrity e ti presentassi vestita così ad un evento la gente penserebbe che tu sia incinta, pensaci la prossima volta che non ti metti un tubino. Voto: 6
Carolina ha quella faccia da tedesca che io ho sempre trovato difficile da apprezzare. La piega mi sembra scolpita nel legno e il vestito (una loro creazione, come i tubini rosa delle hostess a fianco) è veramente cheap come sembra. Voto: 4
Chiara. Eh, Chiara. A malincuore devo riconoscere che sta imparando come acchittarsi negli ultimi mesi. Purtroppo, nel panorama delle blogger poratche italiane lei è dolorosamente la migliore. Ha imparato a farsi truccare e farsi pettinare e già questo le leva il 70% del lavoro. L'abito dovrebbe essere anch'esso una creazione di Werelse* (il brand che le tre sopracitate hanno creato. Rabbrividiamo) e mi sembra il meno peggio, ma non per questo il migliore. Il pizzo nero o va da solo o diventa subito volgare. Pizzo e fuxia c'è solo un luogo dove possono essere indossati senza dare nell'occhio, ed è il Plastic. Segui l'esempio di Michelle Hunziker e trovati anche tu una tonalità di biondo credibile.  
Voto: 5.5




E se la regina della serata è stata la Profeta in Patria Ferragni, il re della serata non poteva che essere lui, Brianboy.
Non seguo il suo blog da tempo (non volevo che alimentasse la mia omofobia più di quanto già il mio lavoro non faccia) ma vedo che il suo stile non è cambiato. Odio le froce baraccone, quelle che devono ostentare una mancata femminilità a discapito del buon gusto. Un ensemble del genere forse se lo può permettere solo Chuck Bass, con la sola differenza che lui sulle spalle si sarebbe messo Blair e non una volpe rosa. Quella sciarpa poi? Bah. Voto: 4
L'altra è Rumi, pare famosa blogger che dicono Veramente Figa. A spanne quello che ha addosso è Miu Miu (l'abito), Fendi (la borsa) e Prada (i sandali) ma la cosa che conta veramente ai fini del mio giudizio sono i capelli. Quello è un ottimo chatouch.  Voto: 7.5



I Poratchi

Ed ecco cosa intendevo quando dico BARACCONI:



Abiti di Stella McCartney con lo strascico troppo lungo (ma cosa credi di essere, in chiesa?), poppe in bellavista, gente che anziché preoccuparsi di mettersi delle improbabili ciglia finte dovrebbe degnarsi di coprire gli avambracci, uomini gay che posano come Blake Lively davanti all'obiettivo, gente che ha scuoiato il pisolone per indossarlo come pelliccia per risultare comunque schifosamente fuori tema, Magda Gomez con dei guanti improbabili (o più lunghi o più corti cuore, quelli lasciali per quando ti metti il cappotto), genti pazze pazze pazze come studenti in gita, wannabe che si sono ammazzati per avere quel paio di pantaloni di Versace per H&M salvo poi accorgersi che il giorno dopo erano ancora tutti lì, froci a caso vestiti come impiegati dell'Anas, mamme e figlie senza il gene del buon gusto, calze ricamate (eh? Siriously?), piume nel giromanica e sopracciglia tatuate, speedy di Vuitton e cardigan portati per mascherare i fianconi da buzzicona (vestiti di nero, no? Eddai, cazzo).
Continuo? Continuo.




Genti che anziché indossare la corona di spine in testa, se la mette sulle spalle, chi vuole fare la punk con un parka addosso (forse l'unica cosa accettabile), donne orientali con i baffi, donne (o uomini, chi lo sa?) troppo anziane per andare in giro la sera e senza reggiseno, genti che sembrano imbalsamente come in una foto da club delle prime mogli (ma ringraziamo dio che hai avuto un occasione per indossare quel Versace per H&M, almeno hai fatto la fila per qualcosa), gente che si mette l'ombretto lilla (eh?), gente con il pon pon sulle scarpe, gente che crede di andare ad una festa per i 50 anni di Colazione da Tiffany (sei veeeeecchia, veeeeecchia!), gente per la quale è troppo presto per andare ad una festa così perché non avete ancora capito come vestirvi (e se pesi più di 60 kg rinuncia alle 20 denari) e infine gente troppo fuxia per essere presa sul serio (Snooki? Sei tu?).

Sono stremata, mi bruciano gli occhi. Il voto dei Poratchi? Ma che voto e voto, loro sono ingiudicabili, N.C. S., fuori da ogni classifica e da ogni grazia di dio.

Il prossimo anno consiglio di rimanere a casa a guardare la finale di X Factor su cielo.

* Ringrazio le numerose segnalazioni in merito all'abito della Ferragni: non è una creazione (lo sto dicendo veramente?) Werelse bensì uno straccetto acquistato a Dubai. Rabbrividiamo lo stesso.

62 commenti:

  1. Tu sei un fottutissimo (si può dire?) GENIO!

    RispondiElimina
  2. Basta........ho le lacrime......ora me lo rileggo daccapo! IO TI AMO!

    RispondiElimina
  3. Sarei voluta rimanere anonima, ma devo rispondere. Anzitutto - fiù - mi è andata bene con 'ste pagelle. Almeno non sono andata fuori tema col mio aaautfit.
    Sì, mi sono stirata i capelli (pur sapendo che non si doveva fare, ma io non son capace di raccoglierli nè di farli in modo decente senza piastra), e sì, quando mi hai vista ero molto spettinata, ma c'è da dire che c'erano 46 gradi e stavo lavorando sotto il solleone da almeno 5 ore.

    Lo sapevo che mi avresti bocciato lo smalto! Non pensavo si vedesse nelle foto, mi hai beccato.

    Il sorriso. Non voleva essere a denti stretti, più che altro sembra poco spontaneo causa disagio. Non ero esattamente nel mio ambiente naturale. Tutte quelle reflex. La ggente strana. Il fondale. Brianboy.

    E comunque, Poupette superstar.

    RispondiElimina
  4. Grazie Zit, finalmente ho capito qualcosa di piu' su cosa sia Luisaviaroma e questo benedetto evento Firenze4ever (hanno un po' spaccato i maroni, pero', quante volte lo fanno all'anno?!). PS 'donne orientali con i baffi'..parliamone, se vuoi. Ohhh quanto materiale per post accumuleresti, se ti facessi un giro da ste parti (vitto e alloggio a carico mio, only, ti va bene anche se abito at the bottom of the wolves? Hong Kong e la civilta' pero' non sono distanti, 4 ore di corriera!) :)

    RispondiElimina
  5. No, è anche meglio di quello che credessi.
    (Cioè, ho lo stesso voto di Rumi. Non provo una felicità tale per un voto da quell'unico 6 preso in Matematica alle superiori.)
    Che se vede tanto che io e l'obbiettivo nun ce vogliamo be' e che c'ho lo sguardo da gatto accecato dai fanali dell'auto in corsa quando vogliono farmi le foto?

    RispondiElimina
  6. "Il pizzo nero o va da solo o diventa subito volgare. Pizzo e fuxia c'è solo un luogo dove possono essere indossati senza dare nell'occhio, ed è il Plastic." - Fantastico!

    RispondiElimina
  7. io...potrei...venerarti!

    Grazia, Graziella e Grazie al Cazzo <3

    RispondiElimina
  8. Zit ho le lacrime agli occhi capisci??? sono le 2 di notte e io rido come una scema da sola in camera per colpa(o merito?) tua!!!

    Ti adoro come sempre!! Mai migliore descrizione fu fatta!!
    al chè mi sono permessa di linkare il tuo post su "il gruppo" che percula le Fb (soprattutto la Ferragni) su facebook : in caso tu volessi darci un occhio e farti delle grosse risate insieme a noi è "il covo delle solo avvilite"!

    RispondiElimina
  9. Dopo tutte queste foto credo che odierò il rosa e il fucsia.
    Grande Zit!

    RispondiElimina
  10. Grazie Zit per aver accolto la mia richiesta :)

    "Un ensemble del genere forse se lo può permettere solo Chuck Bass, con la sola differenza che lui sulle spalle si sarebbe messo Blair e non una volpe rosa" AMAZING!

    RispondiElimina
  11. Anche io ho pensato che Andy fosse incinta, prima di leggere il tuo commento.
    Aniuei, qualcuno dovrebbe dire alle Grazie che il boccolo da ferro è out-out-out. Almeno da quando abbiamo cambiato secolo.
    E secondo me tu dovresti farti i capelli della bionda con la cresta.

    RispondiElimina
  12. Il tremendo "vestito" della ferragni, ovvero la camicia da notte, l'ha preso (= costretto i gestori del negozi a darglielo) a Dubay (sì, l'ha scritto lei così). Non mi stupirei se ci cambiasse il colore e appiccicasse dietro una etichetta ben visibile di werelse (hai visto il dietro dell'abito rosa? Ecco, tipo targhetta dei cani).

    RispondiElimina
  13. Io faccio parte del trio delle "adorabili", precisamente la camicetta di pizzo proviene da Zara ;) grazie per il complimento, ti leggo da un pò di tempo e sempre con piacere, il cinismo e l'ironia a quanto pare appassionano! buona giornata

    RispondiElimina
  14. Zit, il bene che già ti voglio. Non vedevo tutto sto rosa dai gloriosissimi tempi di Molly Ringwald e diciamolo, lei ci abbinava quel taglio così carino che ste hipsterazze del cazzo se lo sognano. Anyway, la ferragni anche basta, se ti regalano i vestiti che cazzo ci vuole a fa un fescion blog? li devi indossare e premere il pulsante dietro la schiena del tuo fidanzato con fotocamera 30 mp integrata, niente di più. Io di mestiere tra l'altro vorrei fare l'amico della ferragni, che va in giro per il mondo con lei, già me la vedo che gli fa i regali solo per sentirsi ricca.
    Per il resto, mi hanno sconvolto le calze velate, non credevo ne producessero ancora, e quel pellicciotto marrone urendo.
    Grazie.

    RispondiElimina
  15. ti adoro davvero, rendi la mia giornata piu felice!!!! cmq devo solo correggerti il vestito la Ferragni l ha comprato niente popo di meno che a dubai!!! che poi non l ha comprato ma glielo hanno regalato!!!!!

    ma....

    hahaha un giorno fai la pagella pure a me?!?! da te accetto anche le cattiverie!

    www.emmestyle.blogspot.com

    RispondiElimina
  16. In adorazione...
    ("Certo, tranne Richie che si sa essere un appendice della Ferragni, al pari di una clutch" mi è costato lo schrmo dell'ipad...)

    Viola

    RispondiElimina
  17. Il prossimo anno vogliamo Chuck Bass con Blair sulle spalle!!

    RispondiElimina
  18. Da abitante a Firenze vorrei dire che io da LuisaViaRoma ci sono entrata con mia mamma l'anno scorso, cercavo un abito per la laurea...ebbene, non c'era NIENTE di decente, te l'assicuro! L'80% delle cose erano ruvide al tatto e...sintetiche! Ma come, QUEI prezzi per abiti sintetici?! Ma che scherziamo?! E non c'era nemmeno tutta questa grande scelta

    RispondiElimina
  19. Molto cheap il vestito della Ferragni&co. Non ho controllato, ma sono convinta che costerà pure un botto.
    Chapeau al contrario per i Poratchi, che però mi hanno fatto fare grasse risate..
    grazie Zit, genio tra noi;D

    RispondiElimina
  20. Ma la pelliccia di bryaboy è vera o è sintetica?

    RispondiElimina
  21. Zit, mi fai schiantare, come sempre.
    D'accordissimo su tutto, la classe non è acqua, e non è neanche un fidanzato appendice.(-ite)!
    Ma se alla Ferragni danno una Maserati a te che dovrebbero dare?? L'Air Force One?! sei la meglio.
    Divertiti dall'Alberta, venerdì.
    with love, Alessiette

    RispondiElimina
  22. Mi piace molto Rumi. Mi piace molto anche Carolina, la trovo bellissima (forse sono di parte, è una paesana svedese!) e anche Andy non mi dispiace.

    La Ferragni faccio fatica a capirla. Dov'è bella lei? Dov'è bello il suo blog? Non l'ho mai neanche vista vestita bene. Sarà che, appunto, sono svedese e quindi abituata alle biondone alte due metri.

    RispondiElimina
  23. secondo me, sei stata fin troppo buona :-)

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  24. Ti adoro!!!!!!!!!!!
    concordo su tutto, in particolare su Bryan Boy che ODIOOOOOOOOOOOOOOOO

    RispondiElimina
  25. amica, come sempre il tuo resoconto è perfetto..tra l'altro tra le poratche ho riconosciuto una ragazza che conosco e che ci crede un casino...senza motivo!ahah
    la laura è la migliore!tatina!
    e il volume dei capelli della poupette?
    solo ed esclusivamente invidia pura!nenahce se me li cotono diventano così!!aaaarghhh

    RispondiElimina
  26. ...io finalmente ho capito chi cazzo è sta ferragni!

    Ed è l'unica cosa che è capito. Anche io voglio essere fashion come te! :(

    RispondiElimina
  27. non sapevo che la Soncini avesse un blog personale :) grazie dell info.

    RispondiElimina
  28. Wow! sono senza parole! Fantastico post! *_* Cio' che dici è tutto vero!
    http://thelittledreamerbyep.blogspot.com

    RispondiElimina
  29. Devo smetterla di leggere il tuo blog in ufficio, finisce sempre che rido troppo e dò nell'occhio!

    RispondiElimina
  30. ahah, il frocio a caso vestito Anas è favoloso! a dir la verità anche la dicitura "donne troppo anziane per uscire da sole la sera", ho riso molto. E grazie per la dritta sulle sospirate braghe :-)

    RispondiElimina
  31. Cmq secondo me era più bello se lo chiamavano
    Luisa ViaRoma 4EVAH Pink Carpet
    4EVAH PERCHE' NON TE LO DIMENTICHI PIU'!

    RispondiElimina
  32. Divertentissimo! Ho conosciuto Viola e Laura al Pink Carpet ed ho amato da subito i loro blogs ironici e ben scritti! Evviva le bloggers" normali! Io sono quella mora con il blazer della quarta foto delle amiche! Puf... mi è andata bene... non ho ricevuto commenti...anche se forse potrei entrare " nelle donne troppo anziane per uscire da sole la sera" ;).
    Ma non è importante... ho trascorso dieci minuti di spasso leggendo il tuo post.. di ritorno da un lavoro "normale" e continuerò a seguirti!
    www.smilingischic.com

    RispondiElimina
  33. IL PISOLONE COME PELLICCIA. è lì che mi sono ribaltata!

    RispondiElimina
  34. Tra i belli, la quarta, quella che ci crede troppo, non indossa per caso un abito indossato anche dalla rodriguez in qualche puntata di colorado et similia?

    RispondiElimina
  35. hem hem... nel commento di PinkVale ho notato il termine "frocio" riguardo allo scritto, "froci a caso vestiti come impiegati dell'Anas" che mi sembra non dico volgare perchè di pettegolezzo e satira si tratta, ma almeno eccessivo o campato in aria visto che nelle ultime due foto io di soggetti simili al tipo che descrivi non ne ho trovato nemmeno uno perchè l unico uomo che sembra effemminato (quello nella penultima foto al centro) non è vestito come dici, mentre gli altri che potrebbero essere vestiti da Anas, uno in particolare, non sembrano affatto effemminati.

    RispondiElimina
  36. scusa iva ma negli ultimi due "collage" (non conosco altri termini per definirli sorry) si intravedono circa 15 ragazzi, di questi 15 solo due non mi sembrano froci (o omosessuali, o gay, mettila come ti pare, sempre dell'altra sponda rimangono) ti posso anche dire che il mio gay-radar sbaglia raramente, quindi io qui parlerei di "caccia all'etero" e se al party della luisona erano tutti così credo che la parte più divertente della serata (il dopo party a ciulare in camera da letto) sia stato molto triste per tutte queste povere ragazze col flash nel cervello.
    p.s. piccola nota per la redattrice: nel primo dei due "collage " nella foto in alto nell'angolo a sinistra ci sono tina craig e kelly cook, fondatrici dei vari bagsnob,shoesnob etchetch, diciamo che questi non erano i loro outift migliori, però ste due americane qui spaccano un sacco, per davvero mica come la ferragni e le altre due porcelline amiche sue.

    RispondiElimina
  37. Ringrazio tutti quelli che mi hanno dato del genio, siete adorabili e incredibilmente troppo generose, grazie mille.
    E poi:
    @Laura: Sappi che cmq quelle cremine quest'estate poi alla fine io LE HO COMPRATE. E cmq non intendevo spettinata-spettinata, ma solo che mi parevano diversi i capelli, forse più ricci!
    @UnaSnob: Dài, esercitati a sorridere alla camera, che tu e Poupette potreste essere le nuove Olsen.
    @Oggi Mordo: Corti e con la cresta li ho già avuti, non necessariamente un sogno così non ritorna mai più ma per ora sono concentrata a farli crescere ancora!
    @Bella di Giorno: Non credo ma onestamente, fa qualche differenza?
    @Pink Vale: Grazie, a quanto pare hai capito la battuta sull'Anas...
    @Smilingschic: Perdonami se non ti ho 'pagellata' ma se commentavo tutte veniva troppo lungo!
    @Giorgio Schimmenti: Non ti ho selezionato tra le foto, direi di sì!
    @Stefano Piparo: Grazie mille!
    @Anonimo: Sì, è la riconoscibilissima collezione della McCartney ma Belen aveva indossato un tubino se non ricordo male, figurati se si copre le gambe...
    @Ivabellini: Bhè io non li trovo effemminati (se non nei modi che per altro qui non sono oggetto del post) ma critico la scelta dei colori degli outfit che per la brillantezza dei colori mi ricorda l'arancione accesso dei dipendenti Anas.
    @Anonimo: Questo genere di feste non mi pare il genere di party a cui un etero amerebbe andare per cui non mi stupisco affatto che il tuo gay radar non abbia trovato alcun etero!
    Bagsnob e Shoesnob e Qualcosaltrosnob sì, le seguo salturiamente e non conosco le loro facce, però hanno effettivamente dei blog importanti (alla fine essere famose non ti rende immune dal club dei Poratchi!).

    RispondiElimina
  38. la ferragni è orribile!!!non mi piace per nulla ciò che indossa, sembra un asciugamo da spiaggia ambulante, non che mi stupisca eh!!e quei capelli...per dio, barbona style (e come dici tu, ma trovati un tono decente!!)
    gli altri, lasciamo perdere va :D

    RispondiElimina
  39. uffa! vedo che ognuno vede quel che vuole vedere, allora vado per ordine punitivo:
    @Zi
    se il jappo con quel boa rosa e se quel ragazzo biondo con la maglietta rosa e l espressione languida non ti sembrano effenmminati come segnali stradali...
    @anonimo
    sono 11 non 15 i maschi delle ultime due foto,
    anche a me sembra che ci siano solo un paio di etero.
    Sono assolutamente scandalizzato dalla tua visione maschia di vedere il dopo party! non credi che a quelle belle donne(in particolare quella della prima foto)non faccia piacere durante la serata...una lettura di "Alla ricerca di Swann" alla luce di un candelabro e con la copertina di lana sulle gambe!? ;)

    RispondiElimina
  40. Dico questo e poi mi ritiro: chi non c'è stato non può permettersi di giudicare e scrivere cose del genere. Ma chi ti credi di essere?
    Ne ho letti a decine di post come questi e sai cosa ti dico...siete solo delle avvilite che pensano di essere così superiori al resto della popolazione mondiale che partecipare a questo genere di cose!
    E poi diciamocelo dai, ormai snobbare questo evento è conformista tanto quanto andarci.
    Chi scrive post come questi vuole solo un po' di notorietà e tanti commenti.
    La verità è che la festa era carina, per carità molte cose che si dicono sono vere (outifit assurdi e persone in cerca di esibizionismo), ma ti dico una novità che tu forse non hai considerato: molte delle persone che tu hai definito "poratchi" sono in realtà delle normalissime persone che hanno semplicemente approfittato dei benefit dell'avere un blog per passare una serata diversa dal solito e magari con la scusa passare un week-end fuori città.
    Pensaci la prossima volta.
    Adieu.

    RispondiElimina
  41. (Mi sono scordata di dire che "Snooki? Sei tu?" è il pezzo più bello EVAH.)

    RispondiElimina
  42. Io e la tua adorata ragazza in maglia di pizzo di Zara siamo vestite praticamente allo stesso modo...e mi metti tra i poratchi?? Buuu :(

    RispondiElimina
  43. Ed eccoci qua, era inevitabile che arrivassero anche i commenti dei poveri Poratchi.
    Mi dispiace se ho urtato la sensibilità di qualcuno, evidentemente non è facile cogliere la pochezza editoriale di un post come questo.

    Io non sono nessuno e non mi credo di essere nessuno Benedetta, mi sono limitata a guardare un centinaio di foto perché non ho di meglio da fare nella mia vita e a scrivere qualche commento, se la cosa offende qualcuno (o te) mi dispiace ma onestamente credo che ci sia di peggio nella vita che un pessimo abbinamento d'abiti e di una wannabe qualunque (come me) che te lo critica.
    Sono certa che tra le persone dei collage di gruppo ci siano molte persone 'normali' così come dei blogger importanti (come sopra mi hanno segnalato), io mi sono limitata a scrivere un commento didascalico non più lungo di una frase e che riassumesse un atteggiamento magari eccessivamente baraccone o variopinto.
    Io non voglio notorietà o commenti, di certo non su questo post che ho scritto solo per farmi due risate con due colleghe blogger che hanno partecipato, il traffico lo cerco con altri mezzi credimi.
    Adieu anche a te, Benedetta.

    @Anita: sì in effetti mi sono accorta dopo che anche un'altra ragazza aveva quel toppino, ma devo essere onesta, secondo me con un abitino saresti stata meglio (ma hai un colore di capelli fantastico, questo va detto). Per quello che vale, ti ringrazio di non avermi dato fuoco solo per averti messo tra le Poratche.

    RispondiElimina
  44. Tra i poracci mi permetto di segnalarti il figlio di un noto macellaio chiantigiano (il platinato col pizzetto nero, con jeans arancio) che con i dindaroli del papà si è fatto fare una campagna pubblicitaria dai figli di Toscani e ti prego di dare un'occhiata al risultato....
    http://www.toxictoy.it/
    ovviamente in vendita da luisa.
    Salsiccia rulez.

    RispondiElimina
  45. per capirci, era il frocio a caso vestito come impiegato dell'Anas.

    RispondiElimina
  46. Vorrei sapere anche solo un motivo per presenziare ad un evento del genere.


    una fiorentina

    RispondiElimina
  47. Benedetta: "i benefit", davvero? ah ah ah

    Fiorentina, ecco qua l'elenco dei validi motivi:

    RispondiElimina
  48. ahahhahaha "Snooki? Sei tu?" ZIT TI ADOROOOO!!!!

    RispondiElimina
  49. Tra i "belli", terza foto in alto a dx, con i sandali di Shakira, voto 8. Te credo che si veste bene, è una buyer di Luisa, la pagano per andare in giro per il mondo alle sfilate e scegliere qualcosa da portare in negozio.

    RispondiElimina
  50. l'abito della ferrogna non è di werelse ma di qualche stilista poratcho di dubai, infatti c'è un post sul suo blog in cui fa visita al negozio di questi poracci e si vede lei con questo straccio in mano, inoltre gli abiti rosa sono assolutamente copiati da Macdonald.

    RispondiElimina
  51. Ma da quando un tubino e i capelli raccolti sono necessariamente sinonimo di colazione da tiffany? Inoltre L'eleganza non conosce vecchiaia. Su molte cose hai azzeccato, ma sempre meno gente, tra fashion bloggers e presunti critici di moda riesce a riconoscere ancora un look chic.

    RispondiElimina
  52. grazie,la mia autostima è salita notevolmente in questo momento.... =)

    RispondiElimina
  53. Troppo buona! Solo presenziare a un evento del genere (e farsi fotografare con quella orrenda quinta dietro) è da poratchi dai!

    RispondiElimina

Condividimi tutta