mercoledì 1 febbraio 2012

Radio Deejay, Grande da 30 anni: Le Pagelle di Stile

Credo che ormai abbiate notato la mia reticenza a parlare di celebrities nostrane: non è disinteresse o snobismo, solamente non voglio rischiare citazioni da avvocati.
Recentemente ho fatto un'eccezione parlando del Firenze 4Ever Luisa ViaRoma e mi sono stupita della celebrità raccolta successivamente. Non voglio recensire l'evento di Radio Deejay per cercare altre lettrici, ma perché a Radio Deejay, volenti o nolenti, siamo tutti legati.
Nessuno parla mai di che radio ascolta o di che radio preferisce. La radio è una cosa quasi intima, si ascolta nell'abitacolo della macchina o nella stereo del bagno. Quando esci con le amiche non parli della radio che ascolti. Nessuno esordisce dicendo 'oh ma hai sentito Albertino oggi?'.
E poi, come dal nulla, salta fuori che siamo tutte su Radio Deejay. Da 30 anni. Bhè io di anni ne ho 28, ma ascolto Radio Deejay da quando ne ho memoria.
Gli spot della festa ad Assago sono andati in onda per mesi. Intimamente pensavo che anche se avessi lanciato l'invito ad una delle mie amiche nessuna avrebbe avuto voglia di sbattersi per andare fino ad Assago per chi? Radio Deejay. Figurarsi.
Così ho pensato che alla fine Linus e soci fossero una cosa mia. Mia di quando la mattina, da decenni ormai, accendo la radio mentre mi preparo. Fino a due anni fa c'era Platinette che mi faceva la rassegna stampa e mi raccontava tutto quello che era successo dalla sera prima alle 8 di quella mattina. Adesso c'è il Trio Medusa e la rassegna stampa non me la fanno più, ma fanno i cazzoni come al solito: c'è il mercoledì della scienza, Danilo da Fiumicino, Ciccio Coniglio, Francesco Lancia e l'Informazione Plausibile. Ed Enrico il Bagnino. Le uniche previsioni meteo inutili, perché se non ci sono le figurine sulle regioni non ci capisco niente.
Poi stamattina ho aperto la mia rassegna di blog e ho visto che Radio Deejay è qualcosa di tanti. E ho pensato allora che non mi commuovo solo io a pensare che sono passati 30 anni. Noi c'eravamo alla Deejay Compilation One Nation One Station The Compilation. Noi, c'eravamo.
Ma ad Assago no, e magnamosene le mani, perché loro c'erano tutti. Perfino Amadeus e Gerry Scotti. E Linus e Albertino, due facce della stessa medaglia. E tutti, rigorosamente, vestiti bene.



Il primo, naturalmente, non può che essere lui, il Linus di tutti.
Dicono che sia uno stronzo. Che sia antipatico, che sia cagacazzi, che sia insopportabile.
Io non riesco a crederci. O lui finge benissimo o noi siamo tutti coglioni.
D'altra parte è lì, su Deejay Tv, ogni sera. Se fosse cagacazzi lo si vedrebbe. Non da lui intendo, ma dalle facce di quelli che lavorano con lui. Vi sfido ad entrare nel mio ufficio, delle volte la tensione è così alta che i capelli mi diventano elettrici.
E dicono anche che non sopporti Savino. Ora dico io, ma se non lo sopportasse se lo terrebbe lì a fare da spalla ogni santo giorno da tutta una vita?
Che dire, in queste immagini è il perfetto padrone di casa. E' elegante, bello (sì, Linus è bello ma non riesco ad immaginarmelo come oggetto sessuale: secondo me a forza di correre, saltare e fare giravolte è diventato talmente magro che si spacca) e perfettamente a suo agio. E' impeccabile, dai capelli alle scarpe (lucide, impensabili che ci siano ancora uomini che si ricordano di lucidarle). Voto: 9
Nicola Savino: lui è uno che spacca. Nel senso che o ti piace o non ti piace. Personalmente comincio a non tollerarlo più, preferivo quando faceva esclusivamente la radio. Ha appena finito Colorado che già è di nuovo su Rai 2 con l'immortale Isola dei Famosi. La dimensione della radio è quella che gli si confà meglio, non per niente si finisce sempre a chiedergli l'imitazione di Galeazzi.
Appunto, facendo così tanta tv, non è raro vederlo vestito bene: essendo però una delle teste di serie della radio avrei preferito almeno una cravatta. E la camicia, ti prego, non abbottonata fino al collo che sembri gay. Voto: 6.5


Ed ecco una delle coppie meglio riuscite dell'intero cast: Diego e La Pina.
Diego, non so se abbia fatto un patto con Satana in persona, in queste foto dimostra 16 anni. Sembra il fratello minore di Justin Bieber. O come correttore usa direttamente Photoshop o ha passato le vacanze di Natale in Brasile facendosi farcire di filler. Ha seguito il dress code alla lettera, si è vestito bene, e ha indossato la giacca corta. Tendenzialmente non mi fa impazzire, sarà che sono alta quasi 1.80, ma su di lui non stona. Amo tantissimo i gemelli e i due anelli che vestono ma non lo fanno sembrare Karl Lagerfeld. Voto: 7
La Pina: MINCHIA PINA, VAI A DARE LEZIONE DI TUBINO DI PELLE ALLA JOLIE.
Un tubino di pelle con le contropalle, senza alcun dubbio. La Pina è La Pina, io me la ricordo quando ancora non era così filiforme. Stupenda. Non puoi avere La Pina senza avere i suoi tatuaggi: possono piacere o non piacere, ma è come la corsa per Linus, non si discutono. Unica cosa che avrei tolto: la collana. Infine la pochette: una clutch rigida fluo avrebbe fatto la sua porca figura. Voto: 8 


Questi due, ascoltati insieme, sono fenomenali. Ormai ho perso traccia della loro presenza sul palinsesto, non so più dove sono, quando lo fanno, se lo fanno e sopratutto se lavorano ancora insieme. Però erano fantastici.
Federico è il moroso di tutte. Tutte lo amano. Io me lo ricordo a Operazione Trionfo e sono a posto così.
Qualche estate fa, a degli eventi in un bar terrazza di Milano, l'ho incontrato e non è molto alto. Bhè sì è figo, quindi chisseneincula no?
Grazie alla spontanea posa immortalata possiamo apprezzare la pinces dei pantaloni e notare anche la grave mancanza di una cintura. Si consiglia anche una bella ripassatina di barba e capelli dal barbiere. Voto: 6
Marisa Passera: una che di cognome fa Passera dev'essere tutta la vita che gioca con l'umorismo e le riesce senz'altro bene. Di lei ricordo di averla incontrata sempre ad un aperitivo in terrazza, qualche estate fa. Anche lei, come migliaia di milanesi, era stata presa di mira dalle zanzare e si contorceva per il prurito poco distante da un faro posto a rasoterra che, controluce, regalava a noi astanti una perfetta e chiara visione della sua biancheria. Forse se ne era accorta, forse no, io per la naturalezza di quel gesto la amo.
Elegantissima, spero che la causa di quel capello peloso sia l'umidità di ieri sera. Anche lei in magistrale tubino di pelle, avrei evitato i collant fuxia. Fanno troppo adolescente. Voto: 7

 
Roberto Ferrari e Dj Angelo sono due colonne portanti di Radio Deejay.
Ferrari è l'uomo più perculato della storia. Da anni li ascolto e da anni non fanno altro che percularlo.
Ai tempi delle superiori facevano scherzi telefonici giusto giusto nel momento in cui uscivo da scuola. Mi sono sempre chiesta come facesse la gente a non riconoscerli. L'ultima volta che li ho sentiti è stata durante le vacanze di Natale, stavano chiamando una signora e le dicevano di appoggiare la cornetta e aspettare il loro segnale per controllare le onde elettromagnetiche che aveva in casa. Ovviamente, c'era cascata.
Roberto Ferrari: io capisco che la gente ti perculi, però cuore non ce l'hai una moglie che ti stiri le giacche? Un cinesino sotto casa? Per il resto, accetto anche le pailettes e il jeans nero slavato. Ma la giacca, porca la miseria, andava stirata. Voto: 6
Dj Angelo: ve la ricordate l'imitazione di Costantino a Quelli che il calcio? Era lui. E' elegantissimo, la giacca lucida, perfetta (impara Ferrari, impara), senza cravatta per non sembrare strozzato, mi rimane un solo grande e unico Perché: la barba decolorata? Siriously? Voto: 7


Federica Panicucci e Fargetta.
Partiamo dal presupposto che io Fargetta me lo confondo da trent'anni con Molella.
Da sempre, ci sono sti due dj con nomi strani a Radio Deejay. Molella Fargetta Fargetta Molella. Che ne so chi è chi?
Quello che so io e che sappiamo tutte è che uno dei due ha sposato la Panicucci. E tutte, ancora, ci chiediamo perché.
Massì, lo sappiamo il perché. Tutte l'abbiamo amata in passato. Tutte ce la ricordiamo al Festivalbar, con quei capelli biondo cenere che le arrivavano al sedere. La Panicucci è sempre stata una Figa, fino a quando non è diventata l'Altra Faccia di Barbara d'Urso. E' la paladina delle casalinghe, delle nonne e dei fan del Grande Fratello. E' diventata nazionalpopolare e ne sta pagando le conseguenze perché le cattiverie su di lei ormai in rete si sprecano: i filtri delle luci che le sparano in faccia facendola sembrare un'apparizione mariana, le ciglia finte, i tubini colorati, la zazzera cotonata. Noi, ragazze degli anni '80 che tanto ti abbiamo amato Federica, non ti amiamo più. Eri il nostro idolo, hai sposato un dj: cosa c'è di più figo di sposare un dj (e librare in volo decine di farfalle)? Ma adesso sei...sei..sei.. una creatura di Sandro Mayer. Ti preferivamo più vera, meno sorridente e perbenista, con la cartelletta in mano al fianco di Amadeus. Eppoi, hai SEI FOTTUTI COLORI ADDOSSO. Ma che ti dice il cervello?
Il povero Fargetta, sopraffatto dai colori della moglie, si dimentica pure di indossare la giacca. Voto alla coppia: 5


E ora, carrellata veloce su tutti gli altri:

Andrea Pezzi

  
Come già sapientemente raccontato da Oggi Mordo Andrea Pezzi è The Delusione.
Ce lo ricordiamo tutte a Kitchen. E quando era vestito tutto di bianco, nella stanza bianca e noi sembrava che lo spiassimo. Era figo. Era il più figo degli anni '90. Poi è scomparso (forse perché ti metti con la Pandolfi e muori). E un giorno è ricomparso per una lectio magistralis alla mia università. Non c'era posto a sedere nemmeno più sui gradini. Disse qualcosa per far tacere una professoressa che tutto l'ateneo non sopportava e venne giù il teatro dagli applausi. Poi è scomparso di nuovo, leggenda dice che abbia un'agenzia che fa cose e vede gente. Oggi, potrebbe fare una lectio magistralis su come invecchiare male e perdere tutto lo status di sex symbol guadagnato 10 anni fa (perché gli anni '90 SONO dieci anni fa).  Voto: 4 perché lo metto paro paro dove sta Fabio Volo: tra i cosiddetti Sopravvalutati.

Amadeus


Lui è Radio Deejay tanto quanto Gerry Scotti (di cui non ho trovato una foto decente). Amadeus è anni '80 e noi dobbiamo ricordarlo così, non come quello che ha condotto l'Eredità fino a farci sanguinare gli occhi.
Nel mio cuore, rimane il conduttore mito del Festivalbar. Insieme alla già citata Panicucci e..... c'era qualcun altro? Voto: 8 perché ci vuole coraggio a vestirsi di stagnola.

Platinette


L'ho ascoltata per anni alla mattina. Mi dava il buongiorno con la sua sagacia, il suo cinismo. Per me lei è femmina, non riesco a pensarla come un uomo. E' LA Plati. Non è IL Plati. Nemmeno quando non si veste da drag.
Ora conduce un preserale, credo in diretta su Deejay Tv e mi dispiace solo per il perbenismo fatto di tanti ottimi sorrisi durante la puntata con la Ferragni. Radio Deejay è mia e non tollero che sedicenti fashion blogger usurpino i miei spazi.
Voto: 8 perché ha le frange che fanno tanto anni '20 che sono il top trend di quest'anno (perché IO queste cose le SO).

Trio Medusa


Hanno raccolto l'eredità della Plati nel risveglio degli italiani, dalle 6 7 alle 9.
Li ascolto ogni-fottuta-mattina. Sono Giorgio, Gabriele e Furio. Esattamente in quest'ordine. Non puoi dire Furio, Gabriele e Giorgio. Si scombinano. Ogni mattina, prima di dare la linea a Milano, sono così: Giorgio, Gabriele e Furio.
Degli eterni Peter Pan, ogni volta mi stupisco di sentire dire che sono sposati con prole.
Non c'è cosa che a loro non riesca. Sono i tre zozzoni, sono stati presi a insulti da Sgarbi e da decine di altre personalità italiane. L'altra settimana hanno perculato Claudio Lippi che, vivendo a Roma, non è riuscito ad arrivare in studio in tempo per partecipare alla diretta. Poi ci sono tutta una galassia di personaggi che lavorano con loro: Francesco Lancia, Ciccio Coniglio, Danilo da Fiumicino, Il Previ ed Enrico il Bagnino. La parte che preferisco di più è il Best del Previ: il momento in cui leggono tutti gli sms degli ascoltatori in merito all'argomento del giorno.
Non potevano presentarsi in completo giacca nera e camicia bianca per non sembrare inviati delle Iene: infatti con tanto di pailettes, scarpe fluorescenti e papillon rosa superano comunque la mia personalissima sufficienza. Voto: 7.5

Guido Bagatta


Parla di sport. Da. Sempre.
Non l'ho mai ascoltato, lo metto qua solo perché mi ha ricordato che una volta mi sono fatta un tizio 50enne che gli assomigliava un casino. E più guardo queste foto e più penso che tra uno come Fabio Volo e Guido Bagatta io sceglierò SEMPRE quel manzo del Bagatta. Voto: 8.5

Anna Dello Russo


La Baraccona. Ho dato uno sguardo alla pagina Facebook di Radio Deejay e al teasing della puntata de La Pina con AdR sui commenti delle mise della serata (sì, quello che sto facendo io nel silenzio del mio bucolocale) sono stati ricoperti di insulti perché nessuno acceterebbe mai consigli di stile da una che si concia come un fenomeno del circo.
Che dire, non posso che dare loro ragione.
Comincio a non capire più perché continui ad agghindarsi in questa maniera: insomma non è Platinette e anche volendo la scena drag è esteticamente più piacevole di quello che vedo nella foto.
Io ve lo giuro, essere cattive è inutile. E' brutta, si concia male, parla un pessimo italiano. E' tutto inutile. Io quello che voglio capire è: PERCHE'.
Voto: N.C.

Tommy Vee


Lo abbiamo temuto tutte: Tommy Vee che dopo il Grande Fratello non facesse più Il Tommy Vee. Invece no, lui è stato uno dei pochi a capitalizzare la sua partecipazione al GF nella maniera corretta: una botta di istantanea popolarità. E bona lè. Poi si torna a metter dischi. Tommy, eternamente piccolo figo, vorrei avere 16 anni per scrivere il tuo nome sul diario. Voto: 7.5

Fiorello e Jovanotti

 
Non dovrei nemmeno citarli. Sono di una popolarità così popolare che è già stato detto tutto.
Sono così famosi che il loro passaggio a Radio Deejay non mi è nemmeno poi così nitido nella memoria.
Jovanotti poi, è schifosamente imbattile quando si tratta di costumi di scena: credo che sia ancora in Burberry, veste come un ragazzino e raccoglie consensi dai 12 ai 70 anni. Potenzialmente onnipotente. Voto: 8.5

Infine, come ho scritto a Oggi Mordo questo pomeriggio, io guardo questa foto e mi commuovo.


E guardando questa foto, ho trovato il Re Assoluto di Stile della Serata. 
Albertino, l'eterno adolescente della Radio. L'unico uomo che a → Wikipedia → Albertino → Agosto 1962   →  Calcolatrice 2012-1962   →  COOOSAAAA? 50 ANNI sembra ancora che ne abbia 35. Può dare lezioni di stile e di dance a tutti, me compresa, perché per essere uno che fa almeno una serata a settimana dal 1982 si mantiene ancora, dannatamente, bene.
E' padrone di casa tanto quanto Linus e seguendo il payoff della festa, si è davvero vestito bene. Non avrei saputo scegliere firma migliore di una cintura borchiata. Albertino, sei un idolo. Voto: 9.5


Infine, non posso parlare di Radio Deejay senza raccontarvi di chi Radio Deejay me l'ha insegnata.
Non so che anno fosse, ma era l'anno in cui la Deejay Compilation aveva la copertina grigia. Quell'anno, mio fratello spostò la frequenza da RTL 102.5 a Radio Deejay. Lo stereo era suo per cui io non potevo aprire bocca in decisioni come queste. Da quella volta, e fino alla fine, in macchina, in bagno e in ogni angolo della casa popolato da una radio, c'è sempre stata solo Radio Deejay.
E la prima persona che chiamavo, quelle volte che sono intervenuta in trasmissione, era Andrea.
E la prima persona che ha chiamato lui, quella volta poche settimane prima dell'incidente, per dire che stavano leggendo un suo sms in trasmissione, ero io.
Nel 2003 ho passato le mie vacanze a Riccione e un pomeriggio, poco prima del Deejay Time, ho chiamato mio fratello sul cellulare e gli ho detto 'Andrea, spetta che ti passo una persona' e gli ho passato Albertino.
Mi sono sentita una figa, per una volta, agli occhi di mio fratello.
Radio Deejay, come mille altre cose della mia vita, me l'ha insegnata Andrea. Che a 30 anni, purtroppo, non c'è arrivato ma sono certa che da qualche parte, ha ballato anche lui ad Assago.

Buon compleanno, Radio Deejay.
SHARE:

81 commenti

  1. Mi sono messa a piangere vaffanculo.
    Condivido tutto, condivido i voti e il "senso d'appartenenza" come l'ho chiamato oggi, per me il marcobaldo show, la deejay parade, l'UDS, la cora in trasmissione, plati e gli zozzoni sono la colonna sonora di una famiglia, viaggi in macchina, liceo e università.
    Sono bravi, io un po' di bene gli voglio a sti cazzoni...

    RispondiElimina
  2. quanti anni passati al bagno 61 a riccione da enrico il bagnino..quante volte sono passata vicino ad albertino,a linus ai loro bimbi,alla panicucci e a fargetta-molella-molella-fargetta ma ero piccolina e pur sapendo che erano persone "importanti" non mi avvicinavo..:)è grazie a quel palco in viale ceccarini che ho iniziato ad amare la radio e a voler far parte di quel mondo..purtroppo non si è avverato..ma non si sa mai..:)
    in quanto alle pagelle..beh, la pina è una fighissima, invidio i suoi tatuaggi uno per uno (eccetto quello sula coscia, ma vabbè)e quella sua capacità di indossare qualsiasi cosa ed essere splendida..e poi ci sono linus ed albertino..da piccola sognavo di sposarmeli..:)sono immensi, veramente..
    grazie per questo bel post..quanti ricordi che sono emersi e quanti rimpianti per non esserci stata ieri..per poco che possa contare,sei proprio brava..un abbraccio
    laura (assidua ma silenziosa lettrice)

    RispondiElimina
  3. solo una parola:
    A I U T O concordo con E.G.: brividi

    http://nonsidicepiacere.blogspot.com/

    RispondiElimina
  4. Ecco le vere e uniche pagelle di stile!!!Concordo con te su quasi tutto,tranne la Plati che io non sopporto perchè trovo un po' troppo polemica su tutto,mentre invece amo alla follia il tio medusa che tutte le mattine mi fa scompisciare dalle risate con il Best del Previ e l'informazione plausibile...e se riesco a sentire anche Enrico il bagnino vuol dire che sono in fottuto ritardo!!!
    Mi ha commosso il finale del tuo post...Andrea avrà sicuramente festeggiato!!!
    Grazie zit!

    RispondiElimina
  5. Grazie Zit... anche questa volta mi hai regalato sorrisi e mi hai fatto scendere una lacrima. God bless Radio Deejay e tutti i ricordi che accompagnano chi è cresciuto/a con lei.

    Meg

    PS Metti un avviso... il tuo blog crea SERIA dipendenza!!!

    RispondiElimina
  6. Come quando vuoi tantissimo commentare ma non hai idea di cosa scrivere: come adesso.

    RispondiElimina
  7. Le migliori pagelle di sempre. Commovente. Grazie.
    Lafede_c
    Ps. AdR con quei capelli e Poochie il cane rosa cazzo!

    RispondiElimina
  8. D'accordissimo con Michela!
    Ogni volta leggo un tuo post e penso che vorrei lasciarti un commento...perché vorrei che tu sapessi che ci sono, ti leggo, ti stimo...e so che è bello leggerlo condensato in un commento invece che evincerlo dal picco delle visite.
    Ma quando mi trovo di fronte questo spazio bianco mi mancano le parole, tutto mi sembra banale...sopratutto dopo aver letto la fine di questo post...cosa aggiungere?
    Quindi eccoti qui il mio inutile commento:
    post spettacolare, intenso e curato nel minimo dettaglio! Well done!

    Abbi una splendida giornata, caVa! =)

    PS: E comunque Bagatta è proprio un gran figo! ;)

    RispondiElimina
  9. AdR non l'avevo ancora vista. Mi si è bloccata la crescita, il ciclo, la fertilità, l'intelligenza, il vizio di mangiarmi le unghie. Tutto.
    Comunque sì, confermo le voci su Linux. Sta in culo a tutti. E sinceramente il fatto che è uno che se la tira si sente!!!!
    La Pina è fottutamente rock! mi piace!

    RispondiElimina
  10. Zit con questo post hai superato quello sui Take That. MITO.
    (ma Marco Baldini non c'era? ç_ç )

    RispondiElimina
  11. Cara Zit,
    oltre ad aspettare con anzia il tuo post sulle pagelle di stile (concordando con l'anonimo delle 23e40 che il tuo blog crea dipendenza ;)), sono rimasta incantata a leggere quello che hai scritto oltre alle mise. La gioia e l'emozione che hai descritto tu sono le stesse che io ho provato ieri sera seguendo lo streaming, mentre con la mia amica via skype ci godevamo per quel poco lo spettacolo e ci mangiavamo mani, gomiti e via dicendo!!
    Anche per me Radio Deejay fa parte della vita quotidiana e nonostante sia da poco che la ascolto, non mi sono mai sentita così legata a lei e a tutti coloro che la compongono!!!:)

    Unici 2 appunti sul post:
    -gli Sozzoni conducono dalle 7.00, mentre dalle 6.00 per un'ora ci sono Andrea&Michele che sono molto simpatici pure loro
    -Fede e la Mari conducono ancora insieme!!:D dalle 20.00 alle 21.30 dal lunedì al venerdì

    Ecco tutto... e anche se ci sono altre millemila cose che vorrei scriverti, ti dico che inoltre mi sono venuti i brividi e gli occhi lucidi, per tutto.

    Baci Zit,
    Chiara:)

    RispondiElimina
  12. ZIT SEI MAGNIFICA.
    Un abbraccio, Benny.

    RispondiElimina
  13. Allora Vogliamo te al posto della AdR a dare consigli alla prossima festa "vestiti bene"!! Albertino meraviglioso....

    RispondiElimina
  14. io un po' ti voglio bene!!!
    :-)

    RispondiElimina
  15. Ecchetidevo dire....io ora comincio seriamente a farti da PR. Domani posto il post su TUTTI I PROFILI di deejay....VOGLIAMO LEZIONI DI STILE DALLA NOSTRA ZIT E NON DALLA FERRAGNA! Certo che come ci fai tornare indietro nel tempo tu non ci riesce nessuno....LOVE

    RispondiElimina
  16. Bel post.. :)
    E leggendo la fine.. Mi son venuti gli occhi lucidi :')
    Un abbraccio, Zit!!

    by un'altra Zit_inside (anche _outside, a dir la verità)

    RispondiElimina
  17. io ormai aspetto con impazienza i tuoi nuovi post ogni volta.
    Se poi come oggi oltre ad essere splendidamente ironici sono anche qualcosa di più, tanto di cappello.
    Posso dirti solo brava, sarà banale ma è così.

    RispondiElimina
  18. Ecco, mi hai fatto piangere.
    Comunque io il "capello peloso per l'umidità" me lo porterò dietro tutta la vita.
    Il fatto che Claudio Cecchetto per l'occasione abbia fatto pace con i Di Molfetta brothers mi fa pensare che forse tra vent'anni anche io e il mio ex marito saremo amici. Grande Zit.
    Cheers!

    RispondiElimina
  19. Devo rimpolpare il pubblico maschile. Leggo spesso e volentieri. Ma questo post, beh, questo post è proprio bello sentito, bello pieno. Non per tutti, ma solo per chi se lo merita.

    Concordo su Linus e Nicola (in particolare, pure io inizio a non reggerlo) e su tanto altro! Beh, la Panicucci può anche mettersene 213 di colori che figa rimane!

    Avrei sperato in un passaggio su Nikki!

    RispondiElimina
  20. bellissimo post, complimenti. sei riuscita a riportarmi a galla tantissimi ricordi, come si dice...Dejjay fa parte della memoria collettiva.
    Ancora complimenti :)

    RispondiElimina
  21. pagelle meravigliose, tutto perfetto, nostalgia condivisa, qualche risata trattenuta pensando a certi personaggi (ADR) poi arrivo in fondo....
    e sono scoppiata in lacrime come una fontana all'01,00 di notte, così il consorte si è svegliato, spaventato, e da dieci minuti sto cercando di spiegargli che non è successo niente di grave, e sono commossa per un post. Ma lui non bazzica internet e non capisce l'empatia che si crea tra blogger *_*
    ♥ un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Davvero lacrimoni per questo post che è davvero uno dei tuoi più belli. Insieme ad un abbraccio virtuale ti mando anche un grosso grosso urrà per il Trio Medusa (io li trovo elegantissimi e incredibilmente a tono a. con la festa b. con il loro personaggio!) e per Federico che anche senza cintura è tanto manzo. Di Tommy Vee mi ero dimenticata ma riguardo l'ultima foto ti dico solo una cosa Zit: "Are you ready to party with Alba and Gigi D'Ag? Tururururururu turururururu" mitico.

    RispondiElimina
  23. Non è vero che Linus è antipatico, secondo me fa finta.
    L'ho trovato a Riccione, una volta che ero andata a correre.

    RispondiElimina
  24. Mannaggia a te che mi fai piangere va va.... 1.45 e io piango davanti al pc.
    Il gatto mi guarda male sappilo, è colpa tua.
    OH.

    RispondiElimina
  25. Accidenti, Zit, mi fai piangere al lavoro adesso.
    Post incredibile, grazie di cuore per aver condiviso alcuni dei tuoi ricordi piu' cari con noi.
    un abbraccio da lontano!

    RispondiElimina
  26. che dire, a quanto pare ci hai lasciato tutti senza parole! poi non stupirti se ogni tuo post "fai il botto"! :D
    pagelle impeccabili, peccato manchi gerry... Adl mi schifa veramente a pelle, non c'è niente da fare.

    RispondiElimina
  27. Io dopo questo post ero seriamente intenzionata a mettere tre cuoricini. Mi trattengo solo per non sembrare una bimbaminkia.
    p.s. trovatemene una che non si voglia fare Federico Russo.

    RispondiElimina
  28. Fiorello lo adoro!
    Sono rimasta impietrita difronte alla foto di Anna Dello Russo... No comment!
    Io comunque, ascolto radio 105. Un bacioooo

    RispondiElimina
  29. Grande Zit, grande Radio Deejay. Anche io non mi capacito della narrata antipatia e stronzaggine di Linus (ma d'altronde sono una che si innamora degli stronzi, quindi...)
    Grazie del bellissimo post.

    RispondiElimina
  30. Zit...questo post è Amarcord...è commovente e ironico allo stesso tempo. Lo adoro e adoro Radio DeeJay quanto te. Io di anni ne ho 34 e ascolto questa radio da...sempre. Come dici tu...sono parte della giornata, tanto che li percepisci come famiglia.

    Io condivido Rubina, questo post va segnalato, perchè una come la Dello Russo (ascoltata ieri dalla Pina...non riusciva a mettere insieme due parole due!!!!!) deve imparare, sarà anche la Capo Redattrice de sta cippa ma non ci siamo proprio.

    P.S. Fede e la Mari li puoi sentir eogni sera dalle 20 alle 22...all'inizio lei non la tolleravo perchè era il clone della Pinuzza nostra, ma ora, con Federico, è diventata la MarisaPassera adorabilmente autoironica che ci piace tanto.

    RadioDeeJay tuttalavitaaaaaaa...perchè gli altri non ci arriveranno mai ad essere come loro.

    (ma vi è mai capitato di guardare 102.5 in tv sul digitale terrestre?! ma quanto sono tristi? e indietro? e sanno di naftalina? non ci siamo proprio!)

    Ok, basta.
    Grande Zit!

    RispondiElimina
  31. Nn posso non scriverti qualcosa.

    RispondiElimina
  32. ohh cazzo mi hai fatto piangere!

    RispondiElimina
  33. ecco, beh, sei stupenda, ironica, lieve, e fantastica quando infili qualcosa di così personale e terribile con la stessa leggerezza, e lo stesso affetto ironico con cui parli di vestiti. abbracci. :*

    RispondiElimina
  34. sono passata da "chi è quella vaccona coi kneeboots accanto a bagatta?" agli occhi lucidi nel giro di 4 periodi ben scritti. non ci posso credere.
    potenzialmente Onnipotente!

    gogo

    RispondiElimina
  35. Oh Zit, mi commuovi.

    Perciò voglio rovinare questo momento dicendo: TOMMY VEE CHIAMAMI! Non andare da solo alla festa, cazzo. Ti avrei fatto tutto, anche l'after-party e portarti a casa, gratis!

    RispondiElimina
  36. gran bel post...come sempre d'altronde !!! Sai essere ironica, sagace e sarcastica al punto giusto. E adesso ti scopro anche tenera e commovente... Come si dice dalle mie parti: vien qua che te dao un struccon :))
    effezeta

    RispondiElimina
  37. Zitella Fan!!!2 febbraio 2012 11:09

    A me piace il tipo di fianco al naftalinico Andrea Pezzi...ma quanto è bello!!!
    Zit devi diventare famosa...perchè???
    perchè di si!!!

    RispondiElimina
  38. Maro' Zite' ci ha fatto piangere alla fine accidentaté!

    RispondiElimina
  39. Bellissimo post, mi hai davvero commossa!! Anch'io sono da sempre legata a Radio DJ, con tutte le radio di casa sintonizzate lì.
    Ho tantissimi ricordi legati a DJ: la sera dopo le 21 ad ascoltare Alessio Bertallot (che ha letto spesso i miei messaggi!), alla cassettina della DJ Parade (2 anni fa ho conosciuto Albertino, un mito!), una lettera mandata alla Panicucci, che ha poi letto in diretta, dedicata al compleanno dell'allora mia migliore amica... =)

    RispondiElimina
  40. Ma Anna l'hanno liberata da una gabbia?! Riacchiappatela e rimandatela nello zoo! E' agghiacciante!! Alla fine mi hai fatta quasi piangere...

    RispondiElimina
  41. Ma quella è ADR?!? non ci credo! in effetti c'era da aspettarselo eh..
    E la Panicucci che cavolo ha combinato?! a quale stylist sta sul culo..?
    Comunque Radio Deejay fa parte della storia ormai.. bel post, mi è piaciuto molto;D

    RispondiElimina
  42. Ti leggo da relativamente poco e non so quanto parli di tuo fratello, ma già il commento che avevi lasciato sul mio post mi aveva fatto commuovere. Avevo immaginato, mi era bastato poco ma avevo immaginato. Bravo Andrea, che hai insegnato alla Zit una radio bella come DeeJay.

    (ah, ma io le conversazioni con "Hai sentito cos'hanno detto Linus&Nicola stamattina?" le inizio non di rado. Anche con chi non ascolta Radio DeeJay, perché spero che si convertano)

    RispondiElimina
  43. Concordo con tutto,in particolare con il giudizio sulla Panicucci. Confondo sempre linus e Albertino,nn riesco proprio a distinguerli.... si assomiglino troppo!!

    RispondiElimina
  44. Concordo, a parte i giudizi sulla Panicucci che ho trovato divertente e divertita (era una festa infondo) e quello su Marisa Passera con un look che la invecchiava di millantamila anni.
    Darling, non hai commentato la Cabello ^^

    RispondiElimina
  45. Sei la mejo...
    ilGrinch

    RispondiElimina
  46. "Ora è tutto finito. Tranne i ricordi".
    W. Allen- Radio Days

    RispondiElimina
  47. @Michela: Mi piace anche quando non dici niente, ma qualcosa lo dici. Grazie.
    @Valebratta: Non preoccuparti se ti mancano le parole, un commento anche se scrivi 'cacca' a me fa piacere.
    @Misato-san: Marco Baldini c'era ma ad un certo punto ho dovuto fare una forte cernita altrimenti rischiavo di diventare evangelica e noiosa. Inoltre Baldini ora è irrimediabilmente legato alla celebrità di Fiorello che quella di Radio Deejay è quasi passata in secondo piano.
    @Superki: Grazie mille per le precisazioni, ho corretto l'orario del Trio. E sono felice di sapere che FM sia ancora on air!
    @Benny: Mitico!
    @Lily: Io vi voglio bene già da un po'!
    @Rubina: La mia fan numero 1, presto anche PR!
    @Whitecat: Credimi, non è banale e io ti ringrazio moltissimo!
    @FeminineTouch: Le diatribe tra uomini sono diverse da quelle tra coppie. Certo, io te lo auguro. Ma non credo nella famiglia allargata, pure Demi ha cambiato idea…
    @Marco: Nikki e Vic li ho eliminati alla fine, insieme ad Andrea e Michele. Purtroppo ho dovuto rinunciare ad un bel po' di gente storica per non diventare troppo noiosa… mi dispiace!
    @QueenB: una sera non lo fai dormire perché ridi, la sera dopo lo svegli perché piangi. Mi farà pagare il conto dello psichiatra!
    @AuroraT: dico solo che me la sono cercata su google e nn riesco più a stare ferma http://www.youtube.com/watch?v=M9rTFba2y3o
    @Claudia, piccolo spazio vitale: Il gatto ti coccola, sta lì per quello.
    @Violanota: Non ho trovato delle belle foto di Gerry e poi lui è la Storia, è untouchable e lo vediamo vestito bene da tutta una vita…
    @Wondermum_it: Certo, certe volte il dito mi scivola sul telecomando e arrivo a RTL TV e mi assale l'avvilimento. Sono veeeeeeeecchi.
    @Plettrude: io ti dico solo che la mattina controllo se mi hai ripostato e se l'hai fatto so di aver scritto un bel post.
    @Oggi Mordo: Te li vuoi fare tutti. Da Federico Russo a Tommy Vee. Un giro su Nikki no?
    @Zitella Fan: Quello è una nuova -ottima- leva, ha 23 anni e si chiama Guglielmo. Tanta roba, eh.

    @PER TUTTI GLI ALTRI: Grazie mille, mi avete scaldato il cuore. Mi dispiace sapere che vi ho fatto commuovere, ve lo giuro non era mia intenzione farlo. Io quando parlo, o meglio scrivo, di mio fratello lo faccio stringendomi nelle spalle come in un abbraccio, mi intenerisco e perfino sorrido. Perché non vi parlo della parte dolorosa, dell'incidente, del riconoscimento, dell'autopsia e dell'affolattissimo funerale. Magari un giorno lo farò, ma per adesso mi piace condividere con voi i ricordi belli, un po' alla volta, a mano a mano che mi ritornano in mente.
    Vi abbraccio tutti fortissimo.

    RispondiElimina
  48. Bellissimo post, te l'anno già detto in 100.
    Mi hai fatto piangere, per cui concordo con stazzina e ti mando a fanculo anch'io..sn a lavoro..che ti credi..stè cose nn le posso fare.
    Aluccia

    RispondiElimina
  49. ..te l'hanno già detto...DIocristo!!

    RispondiElimina
  50. ..non volevo scrivere niente stavolta, per non diventare retorica..e ussignur, come so essere retoricaaaa!! però insomma...non ce l'ho fatta, grazie Zit..e comunque anch'io il momento più bello lo associo al Best del Previ...rido da sola in macchina..!! E sì..un pò mi stavo commuovendo per le tue parole..poi mi sono sforzata e invece ti ho regalato un sorriso...tiè!!

    RispondiElimina
  51. ......mi hai fatta piangere....e mi sono accorta che sto mascara non vale niente. Scherzi a parte, come hanno già detto le altre, è difficile trovare qualcosa di sensato da dire non risultando banali o retorici... brava. stop. ChiaraT.

    RispondiElimina
  52. io non ti conosco, non so chi sei, ma questo post mi è piaciuto DA MATTI

    chiara
    chiaweb.it

    RispondiElimina
  53. Prima di Radio Deejay mi ricordo Deejay TV, quello che andava in onda su Italia 1, grazie al quale ancora adesso, canticchiando, sfoggio testi di canzoni anni '80, grazie ai mitici video Sing a Song!!
    Radio Deejay e' una delle poche radio (quando ero piccola, mia madre mi faceva ascoltare Radio Monte Carlo) che ha fatto storia.
    Continuano a sfornare djs che sono anche dei personaggi. Solo due programmi bandirei dalla Radio: quello di Andrea e Michele (mi spiace ma non li posso proprio soffrire >_<) e quello di Ferrari & CO (come prima >_<).
    Grazie del post ricchissimo di emozioni e qualche lacrima :)

    RispondiElimina
  54. Io non sono una cheRadioDeejay. Però questo post me l'ha fatta amare.
    E non è solo la lacrima, e non è solo lo Stile.
    Grande Zit!
    Gliel posterei in bacheca, gliela.

    RispondiElimina
  55. Stima incondizionata!!!

    Ps: sono sempre la stalker che ti ha votata postandoti il voto su twitter.
    Cià.

    RispondiElimina
  56. Commozione finale. In ufficio. :-(. Fingo una "bruschetta " nell'occhio va..

    RispondiElimina
  57. io mi sto divorando tutti i tuoi post, ti adoro.

    RispondiElimina
  58. Non ti leggo da molto, ma volevo farti i complimenti.
    Come hanno detto altri nei commenti sopra avrei voluto scrivere mille cose e invece non mi sono uscite che queste parole.
    Hai talento, continua così!

    RispondiElimina
  59. Cazzo che post...da brividi! Bello Bello Bello!

    RispondiElimina
  60. E comunque Zit pure io quando partorisco vadoa vedere se c'è il reblog della Plett. È il #bollino di qualità ;)

    RispondiElimina
  61. ciao zittella, volevo solo segnalarti che ti ho inserita ta i 10 blog che meritano una visitina...

    www.emmestyle.blogspot.com

    RispondiElimina
  62. Eh ... la mia gioventù ... DJ TV con i video now, story e sing a song. Poi la radio e il mitico Viva Radio Deejay, quante risate! Con Marco Baldini, e La Voce, quello che perseguitava Ombra di Non è la Rai. Avevo anche le musicassette registrate, e forse ravanando in casa le trovo ancora. Quante volte ho bramato di andare all'Aquafan a Riccione, solo perchè in estate trasmettevano da lì. E il 342522 premio fedeltà? Mai una volta che avessi preso la linea.
    Radio Deejay era la mia compagnia quotidiana mentre studiavo e avevo l'adesivo attaccato sul vetro della macchina.
    Ora la radio in genere non l'ascolto più, ma il tuffo indietro con la memoria è stato bellissimo. E Andrea starà ancora ascoltando "Albertino is on the mike".
    Grazie.

    RispondiElimina
  63. io l'ho tradita per un pò con RDS...lo ammetto...ma ieri, dopo aver letto questo splendido post, ho cercato la frequenza! cmq, la pina è uno schiantooooooooo!!!!

    PS:sono certa che andrea, ovunque sia, li ascolti ancora!

    RispondiElimina
  64. Conconrdo in pieno con il tuo voto per la Panicucci e ADR... seguivo il suo blog ma da un po' di tempo è diventata troppo esagerata ed imbarazzante (ecco, imbarazzante direi che è il termine corretto)!!

    Farnocchia

    RispondiElimina
  65. adoro le tue pagelle di stile e questa mi ha preso ancora di più perchè anche io seguo Deejay dagli albori in pratica da quando ho avuto la facoltà di decidere di mio una frequenza radio, da allora mi ha accompagnata negli anni...da quando la pina era alle 7 di mattina con la cora alla prima edizione di deejay tv (dove mi sono pubblicamente dichiarata a Linus) per finire ospite con un'amica al Deejay time (quando c'era Giuseppe....lui non c'era alla serata!!!), è la mia unica frequenza in macchina, in ufficio, in bagno, a casa ovunque! Tutti impeccabili!!! Auguri radio Deejay!!!

    RispondiElimina
  66. ok, io sono pazza allora, perchè ogni tanto tra amiche faccio "ma hai sentito deejay chiama italia stamattina??" ovviamente non mi risponde nessuno :p
    e poi anche io ascoltavo ciao belli tornando a casa da scuolaaa!! e facevo i compiti col deejay time ;)
    i fratelli di molfetta sono imbattibili, che fighi...loro si, tutti e due vestiti bene!
    fede e la mari li adoro e come ti hanno detto ora sono alle 20, anche se a me alle 9 mi aiutavano a cominciare meglio la giornata mentre adesso c'è Volo che mi sfracassa le palle con Spank >.<
    la pina SPACCA! E Diego ne è degna spalla!
    ma che bella è l'Eleonora???? l'hai vista????
    jovanotti è costume national
    e poi ti volevo dire altre 20mila cose che ho dimenticato ahahah

    grazie per il post, un abbraccio <3

    RispondiElimina
  67. forse sono in ritardo ma la Panicucci ne ha 7 di colori addosso....7!!!!

    RispondiElimina
  68. seguace di deejay da 20 anni... senza parole...

    RispondiElimina
  69. Zit non sei l'unica a cui veniva "interdetto" lo stereo di casa e che era costretta ad ascoltare la radio, che ha amato la radio grazie a qualcuno che non c'è più.....solo che a me era una sorella. Mi hai fatto ricordare momenti molto belli che mi sono stati strappati via 20 anni fa, io ne ho quasi 30.....Lo so che non c'entra niente, ma è stato bello aprire quel cassettino dei ricordi legati allo stereo che io con i miei pochi anni non potevo toccare...

    Tiziana

    RispondiElimina
  70. MISSING PAOLETTA

    Robba

    RispondiElimina
  71. Passa da me, c'è un premio che ti aspetta :)

    RispondiElimina
  72. Post stupendo!....
    ..ma nell'ultima parte c'è una H di troppo!
    Baci!
    M.

    RispondiElimina
  73. Ciao Sono Monica,
    ascolto deejay dal 1984... Prima cosa voglio dirti che Ciccio Coniglio è Francesco Lancia loro autore pure a quelli che il calcio, seconda cosa non è vero che Linus è uno stronzo, credo che faccia il suo lavoro da direttore è come un Titolare di qualsiasi azienda non è facile gestire tante teste,ho avuto modo di andare parecchie volte a radio deejay e posso dire che sono una grande famiglia e come nelle grandi famiglie alle volte si batibecca ma si trova sempre il modo di andare tutti d'accordo e il sorriso torna a regnare, l'atmosfera nella diretta da Linus è serena i loro collaboratori sono sorridenti tranquilli e quando sono li mi mette pace nel cuore.IO AL FORUM C'ERO ED ERO IN PRIMA FILA LI HO VISTI PASSARE TUTTI E L'EMOZIONE è INDESCRIVIBILE PER CAPIRE BISOGNAVA ESSERE LI...GRAZIE DEEJAY COLONNA SONORA DELLA MIA VITA...GRAZIE TRIO MEDUSA AMICHETTI MIE

    RispondiElimina
  74. Bellissimo post, complimenti davvero! Emozionante e commovente.
    Io ascolto Deejay (e solo Deejay) dal 1992, alla festa dei 30 anni ero in prima fila, raramente mi sono emozionata così tanto. Linus non è stronzo: ho avuto la fortuna di incontrarlo, è solo estremamente timido. E con Nicola va d'accordissimo. Concorso sulla sopravvalutazione di Fabio Volo (non lo sopporto), mentre i miei preferiti sono Giorgio, Gabriele e Furio, ovvero il Trio Medusa: divertentissimi alla radio, meravigliosi come persone. Giusta la precisazione di Monica: Ciccio Coniglio e Francesco Lancia sono la stessa persona!
    Marianna

    RispondiElimina
  75. Sono entrata nel tuo blog per caso, soltanto oggi... e il primo pensiero che ho avuto è stato identico al primo commento postato. Anche io, come te, ascolto Deejay da quando ho memoria, grazie a mio fratello. E mi è venuto da piangere per quello che hai scritto. Come mi hai fatto sorridere pensando a tanto ricordi vissuti.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  76. Federico Russo n°1. Lo adoravo quando lavoravamo ad MTV. Una persona speciale!

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig