venerdì 10 febbraio 2012

San Valentino di Morti Ammazzati

L'anno scorso a quest'ora ero in pieno 'Che Barba Che Noia è Ancora San Valentino' già da un pezzo, forse perché ero fidanzata (ahahah! Fidanzata, io? Leggende metropolitane!) o forse perché al lavoro questa cosa del San Valentino è piuttosto sentita (nella mmmouda ogni festa comandata è buona per cercare di vendere qualcosa).

Insomma quest'anno se non fosse stato per Nanni Cobretti de i400calci.com San Valentino non me lo sarei cagato di striscio se non per il semplice fatto che in agenda ce l'ho segnato due giorni prima di una festa in maschera a tema anni '30 alla quale andrò e mi vestirò da Marlene Dietrich. Questo Nanni mi ha chiesto di scrivere la recensione di uno di quei film che io non guarderei mai, nemmeno con un fidanzato, nemmeno con un fidanzato NON IMMAGINARIO: un film dove la gente muore, si ammazza e nessuno limona (giuro! Esistono film dove la gente NON limona!).
L'ho visto l'altra sera, quando stavano dando “Appuntamento con l'Amore” su Canale 5 e spero che tutti voi apprezziate il mio forte senso del dovere.

Bando alle ciance, la recensione la trovate qua, come al solito nonostante la gente ammazzata io mi sono ritrovata a parlare di vestiti, dress code e make up. Insomma, alla fine è quasi una Pagella di Stile.
[Ricordatevelo che io non vivo bene le critiche quindi non credo che andrò MAI a leggere i commenti].
Enjoy!

20 commenti:

  1. ci sono film che sono come "le discoteche dove la gente muore"... bah!
    gogo

    RispondiElimina
  2. non ci credo, un crossover spettacolare e inaspettato tra i miei blog preferiti!
    fantastico:)
    silvia

    RispondiElimina
  3. commento anche qua visto che di là non li leggi...

    epperò non ci hai detto come era vestita la bionda…
    GG

    RispondiElimina
  4. Sei il top un bacione e buon s. Valentino !!!

    RispondiElimina
  5. Ho letto TUTTA la recensione. Due volte. E' Mon-dia-le.

    RispondiElimina
  6. Stupefacente come al solito! :D

    RispondiElimina
  7. Fantatica. F A N T A S T I C A.
    (ti leggo da 3 giorni ma non ne avevo dubbi!)

    RispondiElimina
  8. Ho letto la recensione, sei grandiosa, il film penso sia da relegare nella categoria "Mai nella vita!". Ho letto anche i commenti sotto e commentato. Un tale idiota, ovvero uno chi non collega i neuroni e spara cazzate, ha lietamente commentato di infornare a gente ad Auschwitz. Sono stata li due settimane fa con un progetto scolastico, quello che si prova li non è nemmeno spiegabile. Vorrei che certa gente vedesse l'orrore prima di dire stronzate a buon mercato.
    Chiara

    RispondiElimina
  9. era *che e non chi e *la gente e non a gente.

    RispondiElimina
  10. ovviamente non preoccuparti dei commenti di Schiaffi su i400calci, è un flamer patetico!!
    silvia

    RispondiElimina
  11. "San Valentino, la festa di ogni cretino, che crede di essere amato e invece rimane fregato"
    (cit.diario di seconda media, ma ancora attuale)

    Recensione fantastica. <3

    RispondiElimina
  12. Ahahah bellissima recensione, sono morta con "spara-spara, muori-muori"
    grande Zit!!;D

    RispondiElimina
  13. Cara zitella, ma perché non ci scrivi qualcosina su Downton Abbey?

    RispondiElimina
  14. Zit, certo che quel sito ha un seguito di puri geni incompresi. Non polemizzavo così dai tempi delle chat su libero.it (che adolescenza triste).

    RispondiElimina
  15. A me IT ha lasciato il trauma dei lavandini. Provate poi a vedervelo, in terza media, e poi subito dopo andare in ritiro pre-pre-cresima in un convento e dormire in una camera singola CON lavandino accanto al letto! Non ho dormito un acca quella notte, avevo pure messo una sedia contro la porta perche' non si sa mai....

    PS Zit, ottima recensione. Ma c'erano forse dubbi?
    PS2 San Valentino impazza, a queste latitudini. I cinesi hanno copiato da noi occidentali il peggio del peggio, S. Valentino incluso - il 14-02 nei ristoranti si trovano quasi solo menu set per 2. Ole'!

    RispondiElimina
  16. Preferisco festeggiare il giorno dei gatti.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  17. Sei favolosa!!! :D

    Se ti va visita il mio blog mi farebbe davvero piacere :)

    RispondiElimina
  18. io sono ancora sconvolta. dopo òa storia che babbo natale era tutta 'na cazzata, adesso vengo anche a scoprire che esistono film dove la gente non limona.
    ma dove andremo a finire!
    JustM

    RispondiElimina
  19. Babbo Natale non esiste, ma io ho la Zitella che gioca a gira la moda con me. voi.non.capite.lo.spettacolo.
    gogo

    RispondiElimina
  20. Scusami, non c'entra niente....ma hai visto la Christina?
    http://blog.libero.it/24oresu24/11052821.html
    ORMAI L'ABBIAMO PERSA.

    RispondiElimina

Condividimi tutta