lunedì 3 dicembre 2012

Come fare i regali di Natale da quando Monti ci ha messo tutti con le pezze al culo

Se anche voi come me avete cominciato AD OTTOBRE a parlare casualmente di regali di Natale con il vostro fidanzato (o con i vostri genitori, che va pure meglio perché hanno un budget in genere illimitato) avvantaggiandovi di quei geni satanici del marketing di Tiffany's che una pensano e 100 ne mettono sul sito, tipo questa:





oppure se gli avete mandato delle altrettante discrete mail con subject a prova d'idiota come queste:



E ancora avete la sensazione di non esserne venute a capo di nulla, ecco un po' di idee di cosa regalare O farvi regalare prossimamente.
Cominciamo con le cose MAI PIU' SENZA.
So che l'avete sempre voluta e so che i vostri fidanzati fashion victim ve l'hanno chiesta per natale. E SO CHE VOI VOLETE VOLERLA. Ma certo. Noi, donne piegate al consumismo degli smalti Chanel che si rinnovano ad ogni stagione ci rendiamo conto che la scelta non è saggia ma tant'è, quando abbiamo visto queste immagini siamo rimaste BAH-SITE.


Eppure.
Eppure qualcosa si è mosso e io sono qua a farvelo muovere perché vi ho trovato l'alternativa che non vi farà piangere a fine mese.




Per l'amica che quando è triste cucina E SO CHE LA' FUORI CE NE SONO TANTE.
Per voi là che avete i forni.
Per voi che avete la farina in casa [sì perché a Milano ci sono appartamenti che non hanno il forno, ci sono case con donne dentro che non hanno la farina, lo zucchero e il mattarello (ciao mamma, ciao!) e le tortine le compriamo una volta all'anno alla California Bakery].


Voi, che vi ammazzate in mille ricette per replicare i macarons della Ladurée facendoci crepare d'invidia noi che sappiamo fare sì e no la torta allo yogurt della mamma, ecco questo è il regalo per voi:





Per l'amica vegetariana animalista invece, o per l'amica che sta mettendo su casa da 3 anni (sì sì dico a te) o da 3 giorni (come quell'altra che si trasferisce TRA UN MESE) pensavo di regalare qualcosa di discreto come un trofeo di caccia.
Ma non pensiate che io imbracci un fucile pe' davero, un trofeo di caccia DI PELUCHE!
Per dare colore ad un salotto grigio e bianco, per richiamare la pelle di zebra tra i divani o semplicemente per appendere qualcosa di inquietante alla parete.




Infine, se anche voi come me avete problemi di gestione dello spazio nel letto, se anche voi come me lo abbracciate e lo sentite russare sopra il vostro orecchio e pensate “ma quando Vasco ha scritto respiri piano senza far rumore FORSE PENSAVA A ME perché porco il mondo possibile che solo io NON FACCIA RUMORE QUANDO RESPIRO?”, se anche voi come me vi ritrovate con un uomo che dorme IN DIAGONALE pensando di essere l'ipotenusa di un triangolo rettangolo forse queste fanno al caso vostro:


Per dire una volta per tutte: questo è il MIO spazio, questo è il TUO

Poi per l'amica che continua a chiedervi collane ma poi quando gliele trovate non ne vanno mai bene (sì sì parlo a te che ti senti chiamata in causa) ecco un mazzo di collane che magari non ti piacciono ma facciamo che sì:

 Dall'alto a sinistra: Collana Asos, collana Asos, collana asos, collana Zara.



Per l'amica fissata con il make-up trucchi ce ne sarebbero mille da dire. Lei si aspetta che io le recensisca quella che per ora è LA MIGLIOR CREMA PER IL VISO DELLA MIA VITA ma si aggiungerebbe anche alla recensione del MIGLIOR STRUCCANTE DELLA MIA VITA e allora facciamo che amica ti dico tutto quando ci vediamo il 13 dicembre, ok?
Le si potrebbe regalare un rossetto della Mac, per una semplice e sacrosanta buona ragione: SANNO DI CONFETTO.




Avete un'amica con i capelli di merda e non sapete come dirglielo? Quest'olietto miracoloso è la risposta E HA UN PROFUMO BUONISSIMO.

Io lo chiamo Olietto Miracoloso
(rigorosamente sui capelli bagnati eh)




Per i regali al fidanzato mi trovate impreparata, per me il fidanzato è ancora un giocattolo nuovo e per Natale manca poco che gli regalo un disegno (no, mi sa che semmai è il contrario).

Ma se è un infoiato di aggeggi tech forse si potrebbe regalargli un Kindle, o Kinder come lo chiamo io:
 

Questo è quello nuovo, ma c'è anche la versione cheap per noi poracce:

 


Vi avviso che quest'aggeggio crea dipendenza e poi ne vorrete uno anche voi.

Se invece è un uomo che non deve chiedere mai e come tutti i milanesi hipster non si fa la barba manco per sbaglio perché adesso va di moda così e guai a mettersi un filo di crema manco con il freddo e la pioggia, può essere che si ritrovi con una pelle del viso che manco l'asfalto ad agosto. Allora forse sarebbe bello fargli scivolare in bagno una cosetta così (ma ricordatevi: state attente che sull'etichetta non compaia la parola ANTIRUGHE).



Per quanto riguarda il vestiario sono occupata nell'attività primaria che impegna tutte noi Fidanzate del Mondo: il Makeover del Fidanzato. No ma certo che noi li amiamo così, per questo ci siamo innamorate.

Però sono certa che una gift card illimitata da Cos al mio fidanzato non dispiacerebbe.
Quindi potendo scegliere cosa regalargli credo che gli regalerei:



Un cappotto tipo caban che quello che ha adesso sembra rubato al guardaroba del Plastic:



E dopo aver pensato a tutti (per i genitori ognun per sé e dio per tutti) ora comincio con la lista di regali per ME.Pronti? Pronti.

Nulla che qualcuno di quelli intorno a me (O ME) si possano permettere. Ma lasciatemi sognare.

E allora lasciatemi immaginare che io e i miei 3 fottutissimi kg in meno possiamo permetterci di andare in giro vestite così, con quest'allure anni '50:

Da Pinterest, Rochas PE 13, Dior Fall 2012 Couture, Dior Fall 2012 Couture

Sì, mi è preso il trip delle gonne anni '50 come quelle di Dior.


Ma non del Dior originale che non me lo merito, che io son figlia di una sarta e le cose originali non le voglio.

Mi vanno bene anche le belle cose che non necessariamente ti portano via una sassata di soldi. Ma non se ne trovano, vedo solo gonne di Tibi e di Miu Miu perché Zara è ancora troppo presa a far cucire borchie ai rumeni per accorgersi che la moda sta virando da un'altra parte.






Poi voglio delle collane. Delle collane come non se ne trovano da ste parti. Nemmeno alla Fiera del Vintage di Belgioioso. Se ne trovano solo su Pinterest.




Poi voglio un tostapane di quelli che quando le fette sono pronte fanno il saltino. Come quelli americani.



Poi voglio una bella custodia per l'iPhone 5. Che ancora non ho, ma manca poco. Ah, se manca poco. 


Manca un mese.
Eh sì, scriverò un post sulla conversione dal Ebraismo del Blackberry al Cattolicesimo dell'Iphone. Lo giuro.

Ma so che la vorrò ROSA. E so anche di chi è questo compito: Amica Americana, hai lo stato di New York a tua disposizione, portami una custodia per Iphone, ERI CON ME QUANDO HO TROVATO LA PERFETTA CUSTODIA DEL BLACKBERRY ROSA.



Poi voglio tante candele.
 


Poi vorrei anche io un Kindle cioè un Kinder.

Poi vorrei dei nuovi vestiti da palestra perché vado da tre mesi sempre con gli stessi e mi chiamano ormai “quella con la faccia da stronza e la maglietta di H&M gialla e bianca”. Anzi no, molto più necessaria è una borsa da palestra che andandoci 3 volte a settimane è necessario che s'intoni con i miei cappotti e soprattutto non mi tranci le spalle quando me la porto in giro.



Anche se in realtà vorrei molto di più una casa nuova perché dove sto l'armadio è così piccolo che anche una maglietta nuova non mi starebbe più.


No, la verità è che il Natale di quest'anno va radicalmente meglio dell'anno scorso.
Ma diciamoci anche la verità, NON CI VOLEVA POI COSI' TANTO.

Quindi, bravo Babbo, ottimo lavoro.

33 commenti:

  1. mi sono sentita chiamata in causa in più di un punto.
    tanto lo sai che per Natale devi dare continuità a quello dell'anno scorso YOU-KNOW-WHAT
    gogo

    RispondiElimina
  2. Amica,
    hai un fidanzato da due giorni e già al primo ti sei messa a parlare di regali di Natale...e pure da Tiffany!
    Fidanzato Santo Subito per la resistenza.

    Detto questo, apprezzo molto il rossetto Mac, declino con un sorriso schifato l'orso da parete, che vorrei cambiare con le formine da forno cupackes.
    Non ho ancora un forno e non so se lo userò, ma pensa all'effetto che potrebbero fare in esposizione sul piano!

    RispondiElimina
  3. Che meravigliose quelle formine e quel tostapane!!!

    RispondiElimina
  4. Miglior regalo x un fidanzato, ante se da poco tempo, qualcosa di sexy..... Agli uomini, almeno al mio.....piace la donna scoprire.

    RispondiElimina
  5. Miglior regalo x un fidanzato, ante se da poco tempo, qualcosa di sexy..... Agli uomini, almeno al mio.....piace la donna scoprire.

    RispondiElimina
  6. Le collane! Voglio le collane di Pinterest. Ho qualcosa che non va se preferisco le collane a un iPad?

    RispondiElimina
  7. grandiosa.
    alla frase su zara mi sono piegata in due. è quello che penso anch'io tant'è che non ci entro da settimane. ok è anche colpa dei prezzi da cosa-vi-siete-messi-in-testa ça va sans dire.

    RispondiElimina
  8. Le gonne anni 50' le vorrei tanto anch'io come qualche collana sbrilluccicosa ;)
    Sono contenta di sapere che non sono la sola ad apprezzare quelle teste di peluche tipo trofeo di caccia che avevo visto su goolp! Non so se poi avrei davvero il coraggio di appenderle ma mi piacciono troppo!

    RispondiElimina
  9. Custodia iPhone: http://www.etsy.com/shop/onyourcasestore?ref=seller_info
    Te le fanno come vuoi. Perché limitarsi al rosa? VAI di fantasia!

    RispondiElimina
  10. io ho una wishlist lunghetta e dettagliata, ma tu mi fai pelo e contropelo bella mia!

    RispondiElimina
  11. Mi hai ispirato un post sulle collane.

    RispondiElimina
  12. Le collane sono tutte shourouk! Giusto?

    RispondiElimina
  13. Il kinder è 'na meraviglia, te lo consiglio! ;-)

    RispondiElimina
  14. Zit ma guarda che le gonne anni 50 si possono mettere anche con i fianchi abbondanti di una venere di wilendorf, non farti questi problemi.
    COllane bellissime si trovano da JCREW in america, costano abbastanza rispetto a quelle di Zara ma hanno una foggia eccellente. io quest'anno non farò regali né ne voglio ricevere.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh lo so, infatti quando sono andata a NY una ne ho comprata ma costano un fottio da comprare sull'online store (e anche in negozio a dirla tutta).

      Elimina
  15. ah, madreh ha delle gonne vintage di prada (credo risalgano al 95 ma non ci metterei una mano sul fuoco) tagliate esattamente come quelle che piacciono a te. Io non saprei con che scarpe abbinarle, però. La scarpa bassa taglia la figura, visto che l'orlo è sotto al ginocchio, quella alta invece mi sembra che stoni.

    RispondiElimina
  16. Hai creato in me bisogni che prima di questo post non avevo!! XD
    Le tazze muffiiiiin!!!! Non posso più vivere senzaaaa!! (maledetta blogggger!!) :P

    RispondiElimina
  17. grande! Ma le gonnone anni '50 stan bene a pochissime...

    RispondiElimina
  18. bellissima lista.

    le federe sanno mie!!

    http://nonsidicepiacere.blogspot.it/

    RispondiElimina
  19. Belissimi regali... Poi trovare un bel regalo anche su http://www.pricedefy.it/

    RispondiElimina
  20. Belissimi regali... Poi trovare un bel regalo anche su http://www.pricedefy.it/

    RispondiElimina
  21. Mi hai fatto sganasciare,
    grazie per aver pubblicizzato il Kindle, io ho scritto un ebook ma non ho pensato che qualcuno mi potesse dire "CHE MINCHIA E' IL KINDLE?" o dover spiegare che non è la versione tarocca del Kinder latte e cacao.
    Che mondo brutto,
    fantastico il blog, mi mancava!

    L.

    RispondiElimina
  22. Tra le cose da te citate già presenti nella mia lista:
    - rossetto mac
    - collana
    - candele dyptique
    Tra le cose non presenti, ma che ora inspiegabilmente desidero:
    - stampini per cupcake.
    Io, che non solo non ho il mattarello, non solo non ho la farina... non ho manco il forno. Ma perchè allora le voglio?

    RispondiElimina
  23. voglio quasi tutto.
    ma soprattutto voglio poter scrivere la mia lista!

    RispondiElimina
  24. Mi vanno bene anche le belle cose che non necessariamente ti portano via una sassata di soldi. Ma non se ne trovano, vedo solo gonne di Tibi e di Miu Miu perché Zara è ancora troppo presa a far cucire borchie ai rumeni per accorgersi che la moda sta virando da un'altra parte.

    questa frase è semplicemente perfetta

    (eh, scrivi di più, però)

    RispondiElimina
  25. Ho provato a fare un elenco delle cose che mi piacciono proprio quando casualmente il mio moroso era lì ad ascoltarmi, così come casualmente sto iniziando a postare su Facebook diverse cose che gradirei trovarmi tra le mani... ma pare che tutti siano diventati sordi e orbi.
    Ah, il moroso mi farà la busta con i soldi. Come se fosse una zietta. Bah.

    RispondiElimina
  26. sono tra quelle che apprezzerebbe il servizio da te in formine di silicone. Ma le lenzuola myside-your side sono fighissime! Concordo sull'odiosa onnipresenza di borchiette nelle proposte zariane dell'autunno inverno. Il kindle, invece, è un buon investimento? Mi ha finora lasciato un po' perplessa, ma tu mi sembri entusiasta: è davvero comodo leggere lì sopra? grazie, ciao!

    RispondiElimina
  27. Che bello leggerti in questi tempi 'difficili' (l'arrivo del Natale per noi famigline modeste in cui almno uno dei due lavoratori tiene partita iva è sempre un periodo 'difficile', perchè come forse ben saprai non solo questo E' un paese per vecchi, ma NON E' un paese per chi tiene p. iva....) .
    Direi che il cardigan bello fittato me piace dammorì, come quello del nerd di Skyfall che me lo son sognato la notte stessa, dio avessi 15 anni di meno dicevo nel sonno fra i denti ed il byte...

    Grazie Zitella,
    buon anno

    RispondiElimina
  28. Adesso io voglio i cuscini delita spazio vitale nel letto e anche l'olietto miracoloso... :D E anche che Herve Leger mi regali una gift card per i suoi vestiti super snellenti :P

    RispondiElimina
  29. ma io ti amo!!! sono mesi che vado avanti con la storia delle gonne anni '50 e nessuno mi caga... e mho bbbbasta con 'ste borchie!!!!!!! sono acqua passata!! perchè la gente non lo capisce??? è bello sapere di avere qualcuno dalla propria parte :) !!!

    RispondiElimina

Condividi