Blog umoristico ma molto realistico di fitness, moda e celebrities. Vivo a Milano e lavoro nella moda, sul web mi chiamo Zitella Acida ma se mi incontri per strada chiamami Lucia!

venerdì 14 giugno 2013

Ma come ti trucchi? [Dentro il mio beauty]

Da blogger con pluriennale esperienza è quasi scandaloso che non abbia mai scritto un post sulle mie abitudini beauty.
Considerando quanto tempo perdo dentro Sephora poi.
Come ha saggiamente riassunto la mia amica Oggi Mordo, io ho cominciato ad invasarmi di make-up solo dopo l'operazione agli occhi, quindi si può dire che sono una quattordicenne dentro il corpo di una trentenne.
In più, metteteci che con questo spauracchio dei 30 che si stanno avvicinando mi sto comportando come se dovessi farmi saltare in aria ad un posto di blocco sulla strada che porta ad Herat.
I 30 sono lì che mi aspettano e io voglio arrivarci splendida e armata fino ai denti di creme antirughe, contorno occhi, maschere rassodanti, illuminanti e SPF +30.

Quindi partiamo dalla mia categoria preferita: CREME, CREMINE E COSE PER STRUCCARMI.


Dovete sapere che io ho una commessa preferita da Sephora a Milano che mi ha preso particolarmente a cuore e quindi ogni volta che passo mi regala campioncini. E poi si incazza se non faccio le cose che mi dice lei, per esempio le avevo detto che quella bustina di scrub della Sisley che mi aveva dato l'avevo usata una sera per struccarmi e lei “MA NOOOOOO SEI SCEMAPAZZA? VA USATO DI MATTINA! COLAZIONE → SCRUB! MA COSA DEVO FARE CON TE?”.
Quindi vi risparmio la visione delle bustine che sto usando che fa veramente poraccia, ma mettete per scontato che ne abbia veramente A MILIONI.
Visto che sono un'invasata del mondo delle creme, faccio spesso TURISMO COSMETICO. Mi spiego: non vado SEMPRE e SOLO da Sephora. Ho letto, una cosa come 200 anni fa, che usando sempre le stesse creme la pelle si abitua ai principi attivi e quindi è come non farci nulla. Più probabile che sia una scoperta della lobby della cosmetica più i risultati di una ricerca scientifica ma io VOGLIO CREDERCI. Ecco perché quindi passo da Sephora alla farmacia, da Kiehl's agli acquisti Oltreoceano su commissione. Gli ultimi tre mesi li ho trascorsi tra le profumate braccia della Crème Prodigieuse di Nuxe (non avete idea del profumo del Huile Prodigieuse? Pazze! E' una delle meraviglie del mondo!), sia giorno che notte. Eh sì, ho cominciato ad usare la crema da notte. D'altra parte se uso il pigiama non vedo perché non debba usare la crema da notte.
Dicevamo, la Crème Prodigieuse di Nuxe per me è ottima, è leggera (cosa fondamentale), ha questo profumo delicato (che rimane nella top ten dei profumi delicati dei cosmetici insieme all'Aquamilk della Lancaster che mettevo QUANDO ERO GIOVANE E AVEVO 25 ANNI), dura moltissimo e non costa nemmeno una sassata.
Visto che sta finendo e prima di tornare alla solita Clarins, ho fatto un giro nel nuovo negozio Kiehl's di Via Dante.
Un po' perché dei prodotti Kiehl's ho sempre sentito parlar bene ma non ne ho mai acquistati, un po' stimolata da un post di Giulia. Da Kielh's mi ha accolta un commesso (un uomo? Che mi parla di creme? MA IL MARKETING LO LEGGETE?) gentilissimo, che in effetti ne sapeva a pacchi (forse era gay? Se lo è, peccato perché era tanta roba) e che alla fine mi ha pure glassata di campioncini (tanti cuori!). Insomma io avevo le idee piuttosto chiare ma volevo comunque essere un po' intortata perché, come detto sopra, sono un po' invasata di queste cose (in effetti strano che emerga solo ora). Ho comprato la “crema rossa” che avevo provato con un -aridaje- campioncino che da quanto mi era piaciuto avevo tenuto vuoto per anni, come promemoria per il giorno in cui avessi voluto comprarla. Insieme ho comprato anche questa famosa Midnight Recovery che pensavo fosse una crema e invece è una specie di siero leggerissimo (forse un tantinello troppo profumato, anche se in effetti non è poi così persistente) che si dissolve sul viso come un olio secco. Per ora non mi delude e vedo la mia pelle pure più compatta (ma forse è merito dello shampoo che mi ha fatto la mia Commessa Preferita di Sephora e faccio il gommage tutte le mattine).
Procedendo poi ci sarebbe quel Baume Beautè Eclair, anch'esso in travel size, che uso solo quando so che il trucco mi deve durare per centordici ore (o prima dei colloqui). Funziona, non so cosa fa (illumina, compatta, esalta, splende, risplende, salacadula magicabula biddidi boddidi buh), ma la fa perché quando l'ho messo il mio fidanzato mi ha detto (alla sera) “ma cos'hai oggi? Hai la pelle più bella”. Gli credo.
Posso dire che le occhiaie, intese come segnacci blu o verdi sotto gli occhi, non le ho mai avute però spesso ho gli occhi gonfi, soprattutto d'estate alla mattina, visto che non ho l'aria condizionata. Questo All About Eyes Serum è un superfresco, ha l'applicatore roll-on e bisognerebbe tenerlo in frigo per beneficiarne ancora di più (ma se lo tengo in frigo mi dimentico di metterlo).




Procedendo con le COSE PER STRUCCARMI: ne uso diverse, questa è solo una piccola parte. Dipende da come è messa la pelle in quel momento, se ho voglia di lavarmi il viso con l'acqua eccetera.
Tra questi tre, non manca mai, E QUANDO DICO MAI DICO MAI NEMMENO UN GIORNO DA ALMENO 15 ANNI, lo struccante occhi bifasico della L'Oreal. Quando portavo le lenti per me toglierle e contemporaneamente levarmi il mascara era il gesto più bello della giornata. Uso questo e solo questo da anni e infatti quando non lo trovo nei negozi (non sempre c'è questo che è metà olio, tutti gli altri in commercio bruciano da morire) è una tragedia e finisco per comprarne sempre almeno 2 confezioni alla volta.
Quando sento che c'è gente che si strucca solo con le salviette penso sempre BHE' MA ALLORA PERCHE' NON TI STROFINI UN ASCIUGAMANO BAGNATO SULLA FACCIA CHE E' LO STESSO.
Sull'uso dell'acqua micellare sto cercando di istruire le masse già da qualche tempo, per adesso mi sto concentrando sulle colleghe e su Giulia. Nel caso non ne aveste ancora provata nessuno vi consiglio di cominciare con questa di Bioderma (questa arriva direttamente dalla Francia perché là non costano come qua). E' la cosa più delicata del mondo universo e potrebbe essere usata anche per struccare gli occhi (come insegna Lisa Eldridge), ma io rimango fedele alla L'Oreal. Infine, dopo aver visto questo video, ho scoperto la necessità del tonico immediatamente dopo la pulizia del viso e immediatamente prima di applicare i trattamenti cremosi. Non so se questo della Benefit (che mi ha regalato sempre Oggi Mordo) sia esattamente un tonico, questo è però l'uso che ne faccio (e sì, per effetto placebo noto di essere decisamente migliorata!).

DI COME MI TRUCCO OGNI MATTINA



Dopo tutta questa menata sulle creme e gli struccanti (quello che ho in doccia e che uso nei giorni più terribilmente brufolosi è sempre quello americano comprato a New York all'acido glicolico) partiamo con il make-up vero e proprio. Io vi avviso, non mi so truccare. Le ciglia finte le ho messe una volta, per un'ora e mezza e non sono mai riuscita a fare una sfumatura sensata sulle palpebre, a prescindere dalla Naked 2 che già possiedo.
In questa specie di mezza stagione in cui non sono ancora abbronzata (ma cosa dico, io non sono MAI abbronzata) ma la pelle è più oleosa del solito, pur avendo un colore cadaverico non ho ancora ben capito come truccarmi.
Certo è che da quando però uso questa COSA di Chanel devo dare ragione a Rossana. Non sono più verde! Non sono più cadaverica! Sembro viva! Non la si può chiamare terra, la si deve chiamare QUELLA COSA DI CHANEL. Una polvere effete bonne mine, io direi più “una polvere per non sembrare morta”. Visto che metterla direttamente sopra la pelle nuda dopo la crema mi pare ancora prematuro, prima ci metto lo stesso un po' di BB Cream di Kiehl's (sempre in campioncino, ne ho fino a fine estate GRAZIE GIULIANO) che mi copre un po' lo stacco di colore del contorno occhi con il resto, e ha un SPF 50 che ovviamente ci piace. Infine chiudo tutto con la cipria trasparente di Make Up For Ever che è la cipria più amata dai make-up artist e che io devo ancora capire cosa fa. Si dice che sia irrinunciabile, non lo so, io la metto tutti i giorni ma esattamente non ho ancora capito cosa fa.
Infine il blush (IL FARD! FARD!) liquido. Questo viene da Londra, l'ho fatto acquistare (sì, sempre a lei) perché avevo letto che era il miglior fard liquido in circolazione. In effetti meglio questo Daniel Sandler di mille Chanel che ho provato. Non vanto molti pennelli: quello da fard di Sephora l'ho comprato giusto sabato, l'altro che lo uso un po' per tutto, mi è rimasto dal set di Bare Minerals di qualche anno fa.



Ed ecco qua quello di cui è fatta la mia faccia tutti i giorni:
Solo all'occorrenza, il correttore minerale di Bare Minerals con apposito pennello, perfetta per nascondere certi crateri di brufoli che mi faccio.
A causa della mia allergia al nichel, non posso più usare i mascara di profumeria e quindi sono già diversi anni che lo compro in farmacia, risparmiando pure LI SORDI. Solitamente prendo quello della Bio Nike ma, sempre per la storia che mi annoio ad usare sempre le stesse cose, ho comprato questo a 9.90 € e va DA DIO.
L'eyeliner di MUFE, da quando ho imparato ad usarlo non l'ho mai abbandonato un giorno. Questo è GIA' il secondo e per chi è impedito e non ha la mano ferma come Giotto è perfetto. Inoltre resiste a 5 km fatti sotto la pioggia battente e ai tuffi in piscina (ma ovviamente non può nulla contro il mio struccante L'Oreal). Il pennellino ovviamente è di Sephora, tagliato ad angolo.
La matita è sempre di farmacia, sempre Bio Nike (non ne esistono altre) e la metto all'interno dell'occhio sulla palpebra superiore.
Poi passiamo al dramma delle sopracciglia: ne ho poche, lunghe e non so come gestirle. Passarci questa specie di pennarello di Kiko ogni mattina per me è obbligatorio perché non ne ho mai una uguale all'altra.
Vorrei anche andare a farle fare, ma ne ho così poche che non credo che lavorerebbero molto su di me.
Da quando poi mi hanno detto che esiste qualcosa per tenerle FERME tutto il giorno me lo metto anche per andare a fare la spesa (questo è di Kiko ma prima usavo quello della Mac).



Infine i rossetti: solitamente Chanel Rouge Coco. I colori qua sono: Mademoiselle, Paris e Perlé. Hanno una consistenza morbida e colori DA ADULTA. Irrinunciabile a mio avviso almeno un rossetto mat di Mac, sanno di confetto e smorzano una tinta accesa come il rosso con la consistenza opaca che consente, almeno a me, di portarlo anche alle 9 di mattina senza sembrare una che smonta il turno.
Nel mezzo c'è uno dei miei prodotti preferiti come ben sanno le mie colleghe: l'ILLUMINANTE.
L'anno scorso per uno dei matrimoni (quello più importante) sono andata dalla mia amica parru a farmi truccare e pettinare. Una settimana prima le ho mandato le foto del trucco che volevo replicare e cioè quello della campagna Louis Vuitton della PE 2012. Per ottenere quell'effetto perlescente sugli zigomi ha usato questa COSA di Benefit che io ho comprato circa 72 ore dopo. E' l'unica cosa che mi concedo quando esco la sera (bugia, certe volte anche di giorno, mi piace troppo VEDERMI GLI ZIGOMI). [C'è anche un rossetto della L'Oreal di centordici anni, mi piace il packaging più che altro].


Infine i capelli: mi dite (e certe volte me lo dico da sola) che ho dei bei capelli. Grazie, ma la verità E' CHE CI STO UN CASINO DIETRO. Mi faccio le maschere e le tengo in posa per ore, ho tremila boccettine e vado ogni mese e mezzo dalla parru a fare almeno un trattamento nutriente.
Tra questi, l'olio dal quale non mi separo da almeno 9 anni è questo ai semi di lino di una marca sconosciuta. Il primo ricordo che ho legato a lui è quando si è frantumata la boccetta di vetro nel beauty quando sono andata a Londra nel 2004. Bei momenti, davvero.
Dicono che l'olio non nutra ma lucidi e basta. Non ci credo, a spalmarsi l'olio sulla faccia voglio vedere se diventiamo solo lucide o se i pori non diventano grossi come SUINI.
Nel mezzo, un olietto trovato all'Esselunga quando ero in astinenza da altri olii (perché quella marca lì la trovo solo nei super del Paesello, grazie Tulipano di esistere), sul quale non avrei scommesso due lire ma che invece da grosse soddisfazioni. Infine, il celebre Moroccoan Oil, anche questo fatto arrivare dagli Stati Uniti perché costa meno, da usare sui capelli bagnati (o da sniffare quando si è di cattivo umore, ha un profumo buonissimo).

Credo di aver concluso l'excursus cosmetico, mancano gli shampoo che erano in doccia ma sono quelli della Biopoint e il profumo che, ovviamente, come tutte le fashion blogger è sempre e solo questo.

[Sentitevi libere di dirmi nei commenti cosa usate voi].

SHARE:

44 commenti

  1. Ooooooh ma finalmente! Ti sei decisa neh. É da quando ti ho scoperta, nelle mie notti insonni in cui faccio incetta di post della zitella a ritroso, che cerco post sulla tua beauty routine! E sulla tua capelli (che capelli bellissimi, si!) routine!
    Alcune cose non le conoscevo, altre le ho amate (rossetti chanel su tutti, e il kajal o meglio khol di chanel lo hai mai provato? Con quegli occhioni che ti ritrovi dovresti!!) altre cose ora le voglio! Tipo le creme ..tutte! Che io ai 30 anni ci sono arrivata da pochi mesi e mi guardo allo specchio con sospetto e terrore al mattino, per vedere se il contorno occhi notturno super ricco della martina g sta facendo effetto (cercalo su google, eye care martina g non so scrivere il cognome per intero ma se lo googli ti viene subito fuori, te lo consiglio!) ah, e che ne pensi del bio? Io ho avuto problemi di dermatite e ho abbandonato i miei amati siliconi e le mie creme chanel e estee lauder per passare all'ecobio. Ma appena rimetto piede in una profumeria per andare a prendermi quella cosa di chanel tipo terra, mi sa che ci ricado.

    RispondiElimina
  2. Permettimi di consigliarti uno struccante in gel naturale idrodetergente occhi viso, dell'aboca: Clariderma, non brucia, strucca perfettamente, delicato profumo e costa poco, ciao e grazie dei tuoi consigli. Ivana

    RispondiElimina
  3. Vedo silicone ovunque!

    Anche io sono passata all'ecobio che oltre ad avere ridato vita e luminosità alla mia pelle mi fa anche risparmiare tanti tanti soldi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vedo che non sono l'unica ad averno notato :-)

      Elimina
  4. questo post per me non vale perché ho 40 anni, ma benefit grazie di esistere

    RispondiElimina
  5. Anche io ho seri problemi con le sopracciglia, nella zona della codina son così rade e bionde che in pratica al sole non si vedono... Per me il prodotto salvavita è l'Aqua Brow di MUFE, una sorta di gel in tubetto che applico con un pennello di Sephora come il tuo e su cui poi passo un filo di ombretto opaco per dare un po' di consistenza in più. Risultato? Sopracciglia come quelle della Portman nella campagna per Dior makeup. Disgraziatamente ho solo le sopracciglia come lei, ma è già qualcosa, no?
    Per quanto riguarda le creme devo dire che ultimamente faccio molto caso a cosa mi spalmo in faccia, del resto a che serve spendere trilioni di euro in cosmetici se poi la pelle è meno che perfetta? Considerando poi che ho compiuto i 30 e che questa pelle intendo portarmela addosso ancora per diversi anni mi pare sensato curarla al meglio... Ora ad esempio sono immersa nel magico mondo dei tonici, ne uso addirittura due, uno acido che esfolia e poi uno idratante [ a cui poi faccio seguire crema contorno occhi e una crema idratante vera e propria ], come consiglia Caroline Hirons [ www.beautymouth.com/ ], la mia dea della skin care.

    RispondiElimina
  6. Anche io alle soglie dei 30 come te (per me arrivano a novembre)sono una pazza per le creme.. ma da qualche giorno ho capito che non posso piu vivere senza l'esfoliante! non solo lo scrub ma anche l'acido! ed e' tutta colpa di questo video e http://www.youtube.com/watch?v=e3tRjufnWr8 e della Hirons che é diventata la mia 'gura':) ho appena preso il Microdelivery peel di Philosophy

    RispondiElimina
  7. sisibion acqua micellare di Bioderma.. Come vivere senza?
    Io lo passo sul viso anche se quel giorno non mi sono truccata!
    Se ti/vi può interessare nella parafarmacia di Menton ci sono i pacchetti 2 da 500ml 19€ e anche alla Parafarmacia di Les Halles a Parigi (quella nel piano -3).
    Non sarà comodo ma almeno se capitaste lì potete andare a colpo sicuro.
    Ultimamente ho provato le maschere Estetil e mi piacciono! Sono pratiche e lasciano una bella pelle.
    Per i capelli cosa consiglieresti a una che si fa i colpi di sole da 12 anni e che siano appena tagliati o no ha sempre le punte MEH?

    RispondiElimina
  8. quote [Quando sento che c'è gente che si strucca solo con le salviette penso sempre BHE' MA ALLORA PERCHE' NON TI STROFINI UN ASCIUGAMANO BAGNATO SULLA FACCIA CHE E' LO STESSO.]

    firuliiiiii firulaaaaaaaaaa
    beccata!
    ^_^
    sono troppo pigra per TUTTI questi prodotti... però devo ammettere che con l'huile prodigieuse mi stai tentando... ma dove si trova?
    Elena

    RispondiElimina
  9. -Ho letto, una cosa come 200 anni fa, che usando sempre le stesse creme la pelle si abitua ai principi attivi e quindi è come non farci nulla. Più probabile che sia una scoperta della lobby della cosmetica più i risultati di una ricerca scientifica ma io VOGLIO CREDERCI. - Mi odierai XD ma da quanto ho capito è una bufala, la cute si rinnova ciclicamente e non ha tempo di abituarsi ad un prodotto. Ho provato a spiegarglielo anche a mia mamma, ma si rifiuta di darmi retta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. quoto ;)

      le esigenze della nostra pelle possono cambiare nei vari periodi dell' anno: possiamo avere bisogno di prodotti più o meno corposi, più o meno nutrienti, con attivi diversificati, di un ciclo di prodotti esfolianti ecc.....ma cambiare crema perché la "pelle si abitua" non ha senso, quello che le fa bene e la nutre non smetterà di farle bene perché lo usiamo da 1 anno

      Elimina
  10. Se devo scrivere cosa uso riempio due righe, forse una e mezza, ma io praticamente ho smesso ieri di struccarmi con il sapone Dove. L'unica cosa che abbiamo in comune è la soluzione micellare Bioderma, che io uso solo per gli occhi (l'ho pagata 12 euro bottiglione da 500 ml, è tanto?) e funzia daddddio.

    RispondiElimina
  11. come sempre ti leggo dall'inizio alla fine senza staccare gli occhi dal monitor!
    leggendo il fatto che sei rinata dopo l'operazione agli occhi non posso fare a meno di pensare a quanto vorrei farla anch'io...sono una talpa ma questa miopia del c*** non la smette di aumentare accidenti!!! tra un po' girerò con i fondi di bottiglia attaccati agli occhi.

    comunque...se elencassi tutti i prodotti che uso finiremmo domani, dico solo che sono una grande fan delle acque micellari anch'io (sì a bioderma ma la mia preferita resta quella di sephora) e che ho trovato la mia personale polvere che non ti fa sembrare morta, di dior. adoro!

    MODEMOISELLE
    fashion beauty & lifestyle

    RispondiElimina
  12. Bel post! Ma tu riesci a mettere solo le 3 gocce consigliate del midnight recovery? Perché a me non bastano, mi sembra di non mettere quasi niente! Comunque io mi trovo bene con khiel's, in generale, ha un buon compromesso qualità-prezzo.
    E ho appena fatto l'"investimento" del clarisonic... Vediamo se dá qualche risultato!

    RispondiElimina
  13. Grazie per la menzione Zit, ora che ho letto tutto il tuo post devo andare da Sephora di CORSA.

    RispondiElimina
  14. sempre fantastica! Io ne faccio 29 quest'anno e mi sono arresa alla crema 25+ argh.... Comunque adoro il tuo post (come tutti gli altri) ma mi hai lasciata in sospeso e gli SMALTI? vogliamo anche quelli noi lettrici! Sei il nostro faro nella notte! Un post! un post sugli smaltini! :)

    RispondiElimina
  15. Io non vivo più un giorno senza buttare l'occhio al tuo blog per vedere se c'è un nuovo post! Ti ho scoperta da poco e mi sono già letta una marea di post vecchi!
    Non deludere una tua nuova fedelissima e spiega bene come fai con le sopracciglia: io ho i capelli praticamente neri ma le sopracciglia rade e più chiare (MISTERO). D'estate quasi non si vedono...HELP
    Laura

    RispondiElimina
  16. tutto bellissimo, ma ci vuole un trilione di euro!! ;__;

    RispondiElimina
  17. sul profumo concordo pienamente! il rossetto l'Oreal...ce l'ho anch'io da anni! non riesco a buttarlo... sui capelli io shampoo e nient'altro, né phon né prodotti, nulla, però sto cercando uno shampoo che abbia un buonissimo odore e che il profumo non duri solo i primi dieci minuti dopo la doccia, consigli?

    RispondiElimina
  18. Ciao a tutte, sono stata spinta a scrivere questo messaggio perchè sono abbastanza stufa della mancata informazione che c'è riguardo a certi argomenti così importanti e impattanti sulla nostra vita. Se leggessimo gli ingredienti dei prodotti che usiamo rimarremo scioccate...e da quando li ho letti non posso più entrare in certi posti come Sephora o simili. Paraffine, petrolati, parabeni, siliconi, tutte cose dannose per noi e per l'ambiente. Paghiamo euro su euro per cose dalla qualità scadente e che non curano ma rovinano la nostra pelle e i nostri capelli. Questo ovviamente non lo dico io ma dei chimici che hanno creato un vero e proprio biodizionario che analizza componente per componente quello che usiamo. Ci sono poi dei siti che aiutano a capire con dei semplici semaforini (rosso, giallo, verde) se quello che stiamo acquistando o usando è immondizia o no.
    Non sono un'attivista Greenpeace però penso anche all'ambiente: se quello che ci mettiamo in faccia quando ci laviamo va nel mare e viene assorbito dalla fauna, poi non possiamo dire di mangiare pesce perchè è sano perchè non lo è purtroppo...
    Spero che questo commento porti almeno qualcuna di voi ad informarsi sull'argomento e magari la Zit ad essere portavoce di questi messaggi.

    Non continuiamo a spendere i nostri soldi e spalmarci in faccia derivati del petrolio!
    Buona giornata,
    Francesca

    RispondiElimina
  19. Mannaggia ai trenta e a due rughe che già si sono già affacciate come memento. Io dopo trilioni spesi in profumeria ho scoperto la farmacia e devo dire che difficilmente tornerò indietro, uso praticamente tutta la linea de La Roche Posay e mi trovo benissimo. Mi permetto di condividere con voi due modus operandi che mi hanno cambiato la vita...o almeno la pelle e i capelli ;)
    Maschera idratante tenuta in posa tutta la notte, almeno una volta alla settimana preceduta da uno scrub per liberare bene i pori e permettere ai principi attivi di andar bene in profondità, io uso HYDRAPHASE-INTENSE-MASQUE de La Roche Posay ma vanno bene tutte le maschere idratanti.
    E poi una cosa per la quale mi ringrazierete a vita: OLIO DI RICINO a manetta. Lo uso per fare gli impacchi ai capelli. Non troverete nulla di più nutriente ed economico in commercio. 2 euro e 50 centesimi di nutrimento. Me l'ha consigliato IL mio amico farmacista stanco di vedermi peregrinare alla ricerca del Sacro Gral dei capelli e mi ha svelato essere la base della maggior parte delle maschere per capelli. Indi...perchè accontentarsi di un miscuglio quando posso avere IL principio attivo? Io lo applico sulle lunghezze dei capelli da lavare almeno una volta alla settimana, li raccolgo a chignon (non cola, è abbastanza "gommoso") e lo lascio agire più tempo che posso, anche un pomeriggio se non devo uscire. Poi lavo i capelli e voilà...vedrete che risultati! Non abbiate paura di avere i capelli unti. Ovviamente più costanza avrete più sarete ripagate. Adesso sono in trip per lo shampoo di Kerastase, qualcuno sa dirmi scientificamente (che qui mica stiamo a pettinare le bambole) se ne vale davvero la pena?

    RispondiElimina
  20. Dai un check qui e vedi l'inci del prodotti Kerastase censiti: http://forum.saicosatispalmi.org/viewtopic.php?f=21&t=14384&sid=18a7cce60dbf29cafd5ce5510f4c2b5e

    Di solito i Kerastase hanno il dimetichone o l'amodimetichone, sono siliconi: il che significa che ti inguainano il capello, non lo nutrono e quindi alla lunga si secca. Direi che per 20 euro e passa a flacone puoi trovare di meglio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'avevo sentito dire infatti. Io sto usando lo shampoo Kerastase da un paio d'anni, devo dire che mi trovo bene, però quando ho sentito dire questa cosa dei siliconi sono andata un po' in sbattimento, perchè come dici tu...20euro per siliconarli non è una grande genialata! Devo trovare una buona alternativa però...

      Elimina
    2. ti posso consigliare qualche marca: Lavera shampoo al mango o alla rosa, Yves Roches shampoo Purezza o Delicato all'Hammamelis (le altre formulazioni no perchè purtroppo hanno un derivato del petrolio tra gli ingredienti), Tea Natura (nei forum eco bio lo osannano ma io non mi sono trovata molto perchè fa poca schiuma e se hai tanti capelli fai fatica a "lavorarlo")e Bioby shampoo all'avena. Tutti tra i 4 e i 7 euro a confezione, quindi direi anche economici rispetto al Kerastase.

      Elimina
    3. Grazie delle dritte...competenti!

      Elimina
    4. Mi permetto di integrare gli ottimi consigli di Francesca con uno shampoo completamente naturale che mi ha salvato i capelli e li ha resi veramente sani e bellissimi, lo shampoo girasole e arancio dolce de La Saponaria...anche io usavo gli shampoo Kerastase...credimi, non c'è paragone! :)
      ah..e W l'olio di ricino!

      Elimina
  21. Io sarò sincera e ti dico: se dovessi stare dietro a tutti questi prodotti non ce la farei!
    LA PIGRIZIA! LA PIGRIZIA!
    poi mi ritroverò con le guance alle spalle.

    RispondiElimina
  22. Ma la marca dei semi di lino?? :)

    RispondiElimina
  23. Adoro anche il l'illuminante Benefit e il sieto Kiehl (scoperto solo grazie a My beauty box) per se ti piace l'eyeliner non puoi non provare quello in gel compatto di MAC, il fluidline. Resistentissimo, modulabile e facilissimo da usare.

    RispondiElimina
  24. Lu.... di Nuxe DEVI provare il gel nettoyante REVE DE MIEL.. ha un profumo da sballo (credo tutta la linea miele)..
    senti ma quindi il coso di chanel dobbiamo comprarlo? mi scazza un po' spendere tutti quei soldi.. ma ho uno sconto fino a domani......

    RispondiElimina
  25. alezionedifrancese18 giugno 2013 15:35

    la matita per sopracciglia della benefit e' ottima e costa meno del kit brow zings. lo dice una che ha sopracciglia lunghe e spelacchiate.
    poi va be', sono pigra, quindi non mi trucco. ma quella mi svolta.

    RispondiElimina
  26. sono come te, non mi so truccare!tu pensa che quando mi serve un trucco più strano chiedo consigli a mia cognata....che ha 16 anni... -.-'' perciò ti capisco in pieno!..anche il mio beauty è pieno, ogni volta mi prometto di imparare, provare, truccare...prima o poi lo farò davvero :D
    xoxo vale

    mi farebbe piacere se mi dessi un parere:
    http://lavaligiasuletto.blogspot.it/2013/06/finalmente-sono-ioedatemi-un-parere.html#gpluscomments

    RispondiElimina
  27. E da quando vado alle medie che vado giù di eyeliner e mascara tutte le mattine, un pochino di fondo e un po' di fard. Sono passati più di 10 anni (non ti dico con l'esattezza quanti perchè altrimenti mi sento vecchia)e la minestra è sempre quella. Alcune volte vorrei rinnovarmi, ma sono eyeliner dipendente e non esiste cura!

    RispondiElimina
  28. Sephora e profumerie sono irresistibili, ma i prodotti spesso pieni di schifezze..meglio acquistare in erboristeria e farmacia, tutto meno accattivante ma pelle e capelli ringraziano! e Zit viste le tue foto sei bellissima :) Lisa

    RispondiElimina
  29. Complimenti per il tuo blog!!!mi piace molto!!!noi siamo due amiche in arrivo con un nuovissimo blog www.emiliasalentoeffettomoda.altervista.org

    RispondiElimina
  30. Ciao, dov'è che rifornisci il tuo beauty?
    Raccontacelo su www.shoppingroutes.it.
    Ciao

    RispondiElimina
  31. Mi sento in colpa Zit: fino a poco fa ero una di quelle che si truccavano con le salviette... però adesso che sono una signora di mezza età ho deciso di cambiare. Grazie per le dritte, alcuni prodotti li proverò assolutamente.

    RispondiElimina
  32. HELP!!! Qualcuna di voi mi aiuta a capire come rendere accettabili le mie sopracciglia?? Le odio! Capelli scuri ma sopracciglia più chiare e rade... Che faccio???? Mi rassegno?????? Ho provato a tratteggiarle con la matita per scurirle ma l'effetto era pessimo!

    AIUTATEMi!! Zit dove sei???I
    Laura

    RispondiElimina
  33. Come blush cmq vi consiglierei di provare anche questo di Make Up Forever. Mai trovato di meglio. http://www.makeupforever.com/products/hd-blush.html

    RispondiElimina
  34. Ottimo prodotti, Me piace il moroccanoil per capelli!

    http://www.cultureandtrend.com/

    RispondiElimina
  35. ma il rossetto di MAC qual è?
    mica fanno un rosso opaco solo... ^^

    RispondiElimina
  36. O mamma io sono una camionista !
    Non uso illuminanti, non uso maschere, non uso tonico!
    Mi hai fatto venire
    Ansia ahahhahahaah
    Per i capelli ti consiglio olio oro fluido (da sniffare)!
    un bacio
    Nicoletta
    LITTLE FASHIONPLACE

    RispondiElimina
  37. Ma un ombrettino? Niente niente, Zit?

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig