lunedì 4 aprile 2011

Oscar 2011: La classifica definitiva - Il Peggio

Più di un mese di tempo è passato dagli Oscar 2011 ma io non mi sono dimenticata di loro.
E' stata lunghissima recuperare tutte le foto e tutti i credits degli abiti ma non potevo mancare questo appuntamento.
Ho preso in esame una ventina di personcine, madrina della serata esclusa (Anne Hathaway e i suoi 9 cambi d'abito meritano una menzione a parte).
All'inizio mi è parso difficile perchè non avevo notato nessun passo falso, poi a guardar bene i passi falsi ci sono stati, eccome.
La squadra si divide quasi equamente tra quelle che ce l'hanno fatta e quelle alle quali consiglio di cambiare stylist.
Partiamo dal countdown delle peggiori, ovvero dalle Meglio Vestite tra le Peggio Vestite.

10. GWYNETH PALTROW




 Abito - Calvin Klein; Calzature - Brian Atwood

Per un pelo la Gwynnie non ce l'ha fatta ad entrare tra i look da ricordare.
Calvin Klein non delude, infatti ne avevamo già apprezzato qualcosa ai Golden Globe.
Tuttavia questa volta stiamo parlando degli Oscar e se non si osa all'evento più importante dell'anno non si osa più. La Gwynnie sembra avvolta in un rotolo di Cuki Doppia Forza e inespressività e il monocromatismo del suo viso di certo non mi fanno cambiare idea. La cosa peggiore da segnalare, oltre all'immobilità dei muscoli facciali, sono i capelli: persino io ho imparato a farmi i boccoli con la piastra, cazzo.

9. AMY ADAMS


Abito - L'Wren Scott; Calzature - Salvatore Ferragamo; Gioielli - Cartier

Come ho visto su Lei di Repubblica non sono l'unica a confonderla con Isla Fisher (quella di I Love Shopping). Era data tra le favorite, quindi giustifico il gioiellino da un milione di dollari che porta al collo.
Devono averglielo consegnato però poco prima di calpestare il tappeto rosso perchè altrimenti non mi spiego come mai abbia scelto un abito così poco adatto per valorizzare quella collana.
Capelli raccolti e spalle scoperte sarebbero state l'ideale. Inoltre l'allure da suorina spegne qualsiasi alone di sensualità che la chioma le poteva regalare.
Infine se si considera il blu dell'abito, il verde dello smeraldo e il rosso dei capelli indossa il massimo dei colori accettati in uno stesso outfit... Rischiosa.

8. NICOLE KIDMAN


Abito - Dior; Calzature - Pierre Hardy; Gioielli - Fred Leighton

Nicole è un amabile conferma.
Sempre di bianco vestita, come se non conoscesse altro colore. Eppure i colori scuri sono quelli che valorizzano di più il suo incarnato e il suo -seppor immobile- viso.
Nonostante abbia recentemente ammesso di essersi pentita dell'uso e abuso di botox e qualsiasi altra sostanza che si è fatta iniettare per ottenere il viso di Cher, rimane ancora intrappolata in look ingessati, rigidi e scultorei. Un po' di chiffon non le farebbe male, sarebbe l'unica cosa che si sposta insieme a lei quando si muove.
Bene le scarpe, anche se intonate ai capelli. Esiste qualcosa di peggiore degli accessori bianchi al mondo?
Amo incondizionatamente la collana.


7. REESE WITHERSPOON


 Abito - Giorgio Armani Privè; Calzature e Clutch - Roger Vivier

Non mi piace particolarmente. Anzi, si dica pure che mi sta sulle palle.
La trovo inutile, una di quelle fidanzatine d'America di cui l'America potrebbe fare a meno.
Sciapa, scialba, insipida.
Esattamente come la scelta che ha fatto per questi Oscar: noiosa e per altro pure copiata e in quanto al termine di paragone... 'Quella gran culo di Cenerentola' è invincibile.


6. CAMILA ALVES


 Abito - Kaufman Franco; Calzature - Stuart Weitzman; Gioielli - Lorraine Schwartz

Riassumo il mio pensiero in una frase: 'Per essere una che non ha fatto un cazzo ha lo strascico troppo lungo'.
Per lei apro una rubrica monografica dal nome 'Ma chi cazzo sei?', che segue le impronte della 'Ma fottiti' dedicata interamente a Blake Lively.
Lei è la (moglie?) compagna di Matthew McConaughey: l'attore con il cognome più impronunciabile e con la faccia più scrostata di Hollywood.
Lui è uno che vive di rendita e di Photoshop, rimane ancora un onestissimo manzo ma mi ricorda una coscia di pollo lasciata troppo tempo in forno.
Lei è un'ex modella che con lui ha trovato l'America (e la cittadinanza direi). Per i suoi red carpet si veste in maniera troppo vistosa per essere solamente 'la moglie di'. Sei agli Oscar amica e né tu né quel manichino vestito Dolce & Gabbana avete recitato in alcunché. Riconoscete la vostra nullità ai fini dell'evento e vestitevi di conseguenza.


5. JENNIFER HUDSON

 Abito - Atelier Versace

Nelle mie grazie si sale e si scende con niente.
Sembra l'altro ieri che l'ho messa al primo posto tra le Chapeau dei Grammy Awards.
Ammiro ed invidio tantissimo la sua massiva perdita di peso, tuttavia stavolta non le passo la scelta in tema di outfit.
She looks good. Indubbiamente. Ma quei due hamburger lì schiacciati sul petto non stanno un cazzo bene. Non sono da Oscar come l'abito che indossa (uno dei pochi veramente adatti all'occasione). Inoltre in viso sembra un mascherone, ma mi rendo conto che sia necessario per non mostrare la mappa dei brufoli ai fotografi.
Con questa scelta ha osato troppo e ho paura che entri nel tunnel 'sonodimagritaeadessomimettoquelcazzochevoglio'.

4. PENELOPE CRUZ


 Abito - L'Wren Scott; Calzature - Jimmy Choo

Penny, ma perchè non sei rimasta a casa a guardare gli Oscar in tv come tutte le neo mamme del mondo? Perchè hai deciso di inguainarti in un abito che fa ricordare a tutti quante settimane sono passate da quando hai spagnottato? Perchè metterci quelle due pere in primo piano come se fossimo noi a dover essere allattati? Il baby fat non è una colpa, ma andarci insieme agli Oscar fasciate nelle pailettes sì.


Siamo al podio delle Peggio Vestite degli Oscar 2011!

3. SCARLETT JOHANSSON


 Abito - Dolce & Gabbana; Calzature - Christian Louboutin

'Lei sta bene solo distesa'. Così è stata apostrofata dalla mia collega.
Inaccettabile la scelta di un abito che lascia intuire la lingerie. Sopratutto quando la lingerie non è bella da vedere.
Invedibile inoltre il colore che, insieme alla prossima disgraziata, conferma il ritorno di una tendenza che speravo dimenticata: il viola.


2. NATALIE PORTMAN


 Abito - Rodarte

Ma da quant'è che incinta? Tipo 2 anni? Perché sono così stufa di vederla che mi sembra quasi di aver vissuto questa gestazione insieme a lei. 
Ha indossato tutti i tendoni da circo che sono passati da Hollywood negli ultimi 9 mesi e la cosa che mi fa più imbestialire è che lo sanno anche i muri che quando si tratta del mondo dello spettacolo non si deve mai indossare il viola. Significa che lei era talmente convinta di vincere che nemmeno si è preoccupata della sfortuna. Superba.


1. HELENA BONHAM CARTER


 N/A

Era quasi scontato. Metterla al secondo posto significava far vincere qualcos'altro alla solita Natalie, e non avrei potuto accettarlo.
L'abito è angosciante come colei che lo indossa: il tessuto sembra strappato via dalla tenda di una camera ardente, la clutch a ventaglio sembra raccolta dallo scatolone dei giocattoli della figlia di Zorro e gli occhiali da sole, suo accessorio irrinunciabile, sono inaccettabili come la summa degli elementi del suo outfit.
L'acconciatura ottocentesca e l'incarnato pallido insieme al solare sorriso che regala al pubblico la confermano ancora la peggiore del red carpet.
Sottolineo che per l'ennesima volta i credits del suo look non sono noti. 
Strano eh.


Al mio segnale, scatenate l'inferno.
SHARE:

15 commenti

  1. amica, quanto mi sei mancata, ti giuro, ho pensato le stesse identiche cose cazzo...
    ma si può, dico io, ma si può andar in giro conciate così?
    ma chi è che le veste?
    perchè se sono loro stesse, ok, han dei problemi, ma dato che pagheranno qualcuno per farlo...aaaarrrrggghhhhh INORRIDISCO!

    RispondiElimina
  2. Ma che bello!! I commenti ai red carpet mi mancavano da matti!!!!!
    Camila Alves è improponibile! Il vestito lo trovo proprio brutto! Ma soprattutto, il consorte sta invecchiando TANTO velocemente quanto Jude Law??? Ormai i manzi a lunga conservazione si trovano col lanternino.
    A me il vestito della Scarlett piace, diciamo che è quel tono di viola che posso accettare.
    Fran

    RispondiElimina
  3. Sei stata pure troppo tollerante, stavolta. Ma non c'è niente di peggio che le scarpe della Portman, in ogni sua mise.

    RispondiElimina
  4. Non avevo mica capito che il ventaglio che aveva in mano la Bonham Carter era una pochette! pensavo fosse proprio un ventaglio. Visto come si agghinda di solito, non mi ero stupita più di tanto.
    La Gwynet mi fa paura con quella faccia lì.
    La Scarlett invece sembra arrivare dritta dritta dagli anni '90.

    RispondiElimina
  5. ma quanto osceno è il tatuaggio della scarlet???

    RispondiElimina
  6. circa la non morta dell'ultima foto, io avevo trovato un riferimento in base al quale l'abito da camera ardente sarebbe di Colleen Atwood

    RispondiElimina
  7. Finalmente qualcuno ha avuto il coraggio di dire che il re è nudo: la Portman era malvestita come poche agli Oscar! Non ne potevo più di sentire lodi sperticate verso l' orrido abito di 'sta cretina! Grazie!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dio quante siete cattive...

      Elimina
  8. No ma vi prego.. non mi ero accorta nemmeno io che il VENTAGLIO è una POCHETTE. Oddio che schifo.

    RispondiElimina
  9. Ma davvero Zit, come mai non ti sei espressa sul sandalo zoccolante da camping della Portmaman?
    Sulla descrizione della Bonham-Carter ho rischiato il colpo apoplettico dal ridere. Che bello che sei tornata!!!

    RispondiElimina
  10. Dai, la Gwyneth non mi dispiace ....
    Pollice versissimo per la Hudson e la Alves.
    Io AMO alla follia tutto ciò che è viola e sue sfumature, quindi apprezzo anche la mise della Scarlett.
    No comment sulla prima classificata, lei è così. Punto.

    RispondiElimina
  11. Per me la kidman con quelle scarpe arancioni è veramente abominevole!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. adoooVo! aspettavo questo post XD

    RispondiElimina
  13. Scusate, ma il cadavere dell'ultima foto?! Mio dio...
    La Portman effettivamente ha ritirato l'Oscar in camicia da notte,che ovvove!
    Domanda:ma la Kidman la tengono nel freezer con Milly Carlucci e la sconegalno all'occasione?!
    Lucia

    RispondiElimina
  14. Volevo dire scongelano...Sorry!
    Lucia

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig