sabato 4 settembre 2010

Storie di Vita Vera: una pizza a Milano

Voglio testimoniare cosa significa vivere nella città con più single d'Italia.
Io non so se tutti i single di Milano hanno gli stessi miei problemi, ma comincio a pensare che se ci unissimo (e non per fare stronzate come la StraSingle, la StraMilano dei single) e alzassimo la voce le cose cambierebbero.
Perchè devo farmi venire la scoliosi ogni fottuto sabato per portarmi a casa la spesa, perchè non fanno delle confezioni più piccole? Eh, non venitemi a dire che le fanno. Sì, le fanno ma costano almeno il 30% in più. Allora non capisco perchè ci devono essere le confezioni famiglia per risparmiare e non le confezioni single (e vi prego facciamo in modo di non chiamarle 'confezioni single' ma almeno confezione 'mono') Pare che il risparmio sia un concetto appannaggio solo delle famiglie. Invece i single, che non hanno nessuno con cui godersi il patrimonio, possono scialacquare amabilmente ogni euro, tanto perchè mai dovrebbero risparmiare...no?

Provate ad essere una donna, da sola, il venerdì sera e a ordinare una pizza.
I pizzaioli ti giudicano.
La prima volta è successa qualche mese fa: avevo passato tutto il sabato a pulire in casa e la sera, dopo la doccia non avevo voglia di cucinare. Ordino una pizza qua sotto.
Non mi è nemmeno venuto in mente di ordinarla al telefono, sono andata direttamente alla pizzeria, tanto è piccola e ci mettono poco.
Il caso ha voluto che prima di me fosse entrata nella pizzeria un'altra ragazza, bionda come me.
Quando sono entrata il pizzaiolo dalla sua postazione ha esordito -urlando- così: 'cosa vuoi?' (niente buona sera, niente mi dica, niente vuole la lista... niente). Io, piuttosto infastidita per la mancanza di buone maniere, gli dico 'una pizza da portare via'. Lui, con fare sornione 'ma siete insieme?' - 'No' - 'Che pizza?' - 'Una alla cipolla' - 'Ah ah ah ah ah da sola eh'.
Ma sto gran cazzo.
Ma saranno ben affari miei? Ma devo pure sentirmi giudicare da un pizzaiolo? MA COSA TI CAMBIA QUANTE E QUALI PIZZE MANGIO? E se al mio ragazzo piace il mio alito di cipolla? Ti cambia qualcosa? E se lui prendesse una marinara? Con il mio alito di cipolla e il suo di aglio cosa facciamo? Una bomba a gas?
Mettiamo così: se avessi il fidanzato e vivesse lontano? Ma dico io, una non si può ordinare la pizza senza che qualcuno insinui il verme della solitudine?
E' una vergogna essere soli a questo mondo?
Pare di sì, perchè da quel momento non ci sono più tornata.

Tuttavia ieri sera ero sfinita per la settimana emozionalmente pesante che ho avuto e visto che i miei propositi culinari per il week end sono andati a farsi fottere a New York (vedi qua), ho deciso che era giunto il momento di riaffrontare l'orco della pizza sotto casa.
Per farmi forza ho chiamato mia madre nel frattempo e le ho detto 'Dai mamma voglio la pizza però vieni con me così almeno senti anche te quel pizzaiolo di merda'.
Peccato che la pizzeria in questione fosse chiusa (e tra l'altro senza cartello delle ferie il che mi fa ben sperare sull'andamento della loro attività, tiè), quindi sono andata in un'altra (chiusa per ferie) per finire in una terza, che non avevo nemmeno mai notato in vita mia.
Entro e vedo che hanno solo le teglie grandi, alchè esordisco con un timido 'Vorrei una pizza da portare via' - 'Sì, come?' - 'Eeeeeh... non ce le avete più piccole?' indicando le teglie - 'No, facciamo i tranci. Dimmi, ho qua una al prosciutto e funghi ma se vuoi la margherita devi aspettare' - 'No si ok aspetto, però....io ecco... non solo la margherita, ma con la cipolla? ce l'avete? - 'Si si facciamo tutto quello che vuoi. Possiamo fare un pezzo e un pezzo. In quanti siete?'
Eccola lì. La domanda intrusiva e fuori luogo.
Ma che te ne incula a te quanti siamo? Ma se volessi mangiare la pizza per 5 e fossi da sola, cambierebbe qualcosa?
Mia madre era sempre dall'altra parte della cornetta.
Rispondo, dopo aver guardato in giro con circospezione, 'Due'.
Contento? Contento pizzaiolo di merda? Contento che ho soddisfatto il tuo stereotipo del cazzo sulle donne? Si, perchè queste cose agli uomini non capitano. Gli uomini ordinano una pizza e non succede niente, perchè al massimo è il mercoledì di coppa.
Ma se una donna ordina UNA pizza, allora è sola. Tristemente sola. Dannatamente sola. E non va bene, perchè le donne devono soddisfare tutti i luoghi comuni del mondo, altrimenti sono delle emarginate. Le donne devono essere amiche, fidanzate, mogli, madri, angeli del focolare. Devono sempre essere associate a qualcun'altro per poter essere riconosciute. Non sono degli individui autonomi.
Sì cazzo, era solo una pizza. Ma ho dovuto mangiarla anche a pranzo, e mi è rimasta sullo stomaco.

P.S. Al telefono, quando ha sentito 'Due' mia madre rideva. Come una matta. Poi ha cominciato a compatirmi.




9 commenti:

  1. Io sulle confezioni mono organizzerei un corteo, una protesta, uno sciopero della fame. LE ESIGO!
    Pensa poi in una cittadina piccola della terronia dove le confezioni per single le trovi col lanternino.
    Zitella, come si affronta una mamma che ogni due per tre ti ricorda che NON sei fidanzata?

    RispondiElimina
  2. :( già essere single è una condanna sociale... Vaffanculo pizzaioli!!!

    RispondiElimina
  3. Non volevo dirlo io, sai mai chi legge il blog... però sì cazzo...l'ho pensato!

    RispondiElimina
  4. Almeno su questo mi salvo.....sono single si...ma con un'altra boccuccia da sfamare...ordino 2 pizze con libera interpretazione: io e un'uomo e la bimba manga dalle ns....o la bimba si mangia una pizza intera??!!! :)
    F

    RispondiElimina
  5. Io quando non c'è IlCiccio (e capita molto spesso per via del suo lavoro) ordino sempre sushi o pizza per due ahahahahahahahaahhaha ok sono una maiala!

    non è vero la pizza no.. solo il sushi per due...

    RispondiElimina
  6. E qui devo per forza delurkarmi per farti sapere quanto quanto quanto hai ragione. Anche i miei due pizzaioli fan sempre cosi. Ma perchè mi dovete mortificare a questa maniera? Blog stupendo, vado avanti a leggere.
    QueenZit

    RispondiElimina
  7. Ho vissuto 3 anni da single a Milano e ti posso assicurare che non sono mai stata così felice.

    RispondiElimina
  8. ...confezioni mono... proporrei di non chiamarle così: per qualche ragione fa venire in mente la mono.. nucleosi.
    ^_^

    RispondiElimina

Condividimi tutta