martedì 10 maggio 2011

La cosa bella di Roma è che non ci sono chiese

Alcune cose che ho imparato durante il mio week end romano:

I romani ignorano la raccolta differenziata. E vivono senza sensi di colpa.

I romani sono romantici. Hanno i baracchini dei fiori aperti anche di notte ('Per le emergenze romantiche' mi hanno detto).


A Roma gli uomini hanno sguardi che possono metterti incinta.


A Roma quando ti dicono 'Ti porto in un bel posto, una nuova zona di cui si parla tanto ultimamente' il minimo che vedi è un arresto in diretta.


A Roma ci sono ancora i marocchini che ti puliscono er vetro (a Milano sono scomparsi con le lire).

Per spostarti dal luogo A al luogo B puoi impiegare anche due ore. Senza cambiare città.


Pantano Borghese esiste, non è un ossimoro.




A Roma ci sono bimbe di 8 anni con le unghie decorate con il gel.

A Roma quando qualcosa è buono si dice ch'è 'ddddeligato', se è molto buono 'dddddeligatissimo'.


A Roma, 'a coda di gatto' significa 'a cazzo di cane'.


A Roma, la domenica, puoi anche aver fatto colazione da un'ora e mezza, ma se ti siedi a tavola con dei romani sei finita. E 'aaabbacchio' è solo l'inizio.


A Roma il codice della strada è un'opinione.


Fare amicizia a Roma è molto facile. Sopratutto in strada, in macchina, durante gli ingorghi.

A Roma gli ingorghi stradali sono occasione goliardiche per fare una gara di sfottò.

Ad ogni modo, romani, rassegnatevi al vostro traffico.

Finchè avrete una città nella quale se ti fermi un attimo a guardare il cellulare e poi rialzi lo sguardo e ti trovi davanti il Colosseo, è impossibile non fermarti e creare una coda.



Impossibile.
SHARE:

12 commenti

  1. Piccolissima rettifica: il termine "ddddeligato" si utilizza si per descrivere qualcosa di buono ma soprattutto per indicare il sapore piacevole, non invadente, che si insinua nel palato garbatamente!

    p.s. 'n't'ho imparato niente.....devi da tornà!

    RispondiElimina
  2. Altra rettifica: un'opinione va apostrofata.
    (Il mondo è sempre troppo piccolo per contenere gli ex!)

    RispondiElimina
  3. La grammatica italiana è un'opinione

    RispondiElimina
  4. Che bellezza... Mi hai fatto venire voglia di tornare a Roma!

    RispondiElimina
  5. già... quanto è "BELLA DE CASA" Roma? La città e tutto ciò che ci si respira intendo... pure a me hai fatto venir voglia di tornarci Zit. Ho voglia di flirtare per strada con i romanacci. Ho voglia di sentirmi stuprare con gli occhi come solo loro sanno fare. Ho voglia di vedermi scofanare davanti una terrina di puntarelle, perchè a Roma le porzioni sono sempre generose. Ho voglia di sentire urlare "a li mortacci tua e de chi 'un te lo disce".

    RispondiElimina
  6. "A Roma gli uomini hanno sguardi che possono metterti incinta. " hahaha quanto è vero!!!! :)))

    RispondiElimina
  7. Ma solo io trovo ancora i lavavetri a MIlano????
    cmq... pensa che quando è finita la storia col mio ex.. beh diciamo che un minimo alle lunghe l'ho tirata...perche non volevo abbandonare romaaaaaa roma roma romaaaaaaa

    RispondiElimina
  8. se a Milano uno per strada ti dice "Sei bellissima" riesce ad essere volgare, ma se un romano, a Roma, ti si rivolge con "'A schianto de topaaaa!!"... è romantico.

    RispondiElimina
  9. Brava. Ti bachechizzo subito perché qualche mia conoscenza romana molto conpentente in fatto di slang possa arricchire il tuo resoconto.

    RispondiElimina
  10. Hai visto però che anomala densità di farmacie?

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig