giovedì 12 maggio 2011

Cannes 2011: La Cerimonia Inaugurale

La stagione dei red carpet sta galoppando e io onestamente comincio ad accusare il colpo.
Io lo dico, voglio un assistente.
Una redazione. Dei collaboratori. Ho appena scoperto di essere il primo blog in Italia nel settore Celebrities per numero di followers su Bloglovin.

No dico, ma ci pensate? Sono la prima in qualcosa! Io, che per le mie fattezze sono sempre stata ultima nelle classifiche dei compagnucci (compagnucci un par de balle, 'na manica de stronzi) delle elementari quando si ordinavano 'le più carine della scuola'. Mi correggo: non ultima, venivo giusto prima di quelle che non si lavavano. Avevo dalla mia solo l'igiene personale, ecco.
Ad ogni modo i follower non sono molti, sono solo 40, ma cristo santo siete 40 dolci personcine (facciamo 39 che una sono io) che mi pensano! Grazie!

Abbiamo la fortuna già di sapere quale sarà l'ignominia di quest'anno a Cannes (ignominia significa qualcosa che disonora, rende vergognoso. Lo dico perchè magari di qua passa qualcuno che crede che non ne conosca il significato) e sarà la presenza della Ferragni, già cordialmente anticipata su Twitter: non mi aspetto quindi di vedere o di sentire nulla di peggiore (mi chiedo se questo non sia veramente un altro dei segni Maya per dirci che il mondo è vicino al collasso).

Madrina morale della giuria la splendida Uma in Versace, che segue quest'opinabile trend etereo sui red carpet di questa stagione.




 

 Abito -  Versace

Versace si conferma inoltre the perfect choice per le dive che sul red carpet vogliono guadagnarsi l'attenzione dei fotografi senza sembrare Lady Gaga. Dopo aver visto lo splendido rosso della Cagnalis a Sanremo e l'elegante bordeaux di Anne Hathaway alla conduzione degliOscar Donatella regala ora uno dei look più glamour al Festival di Cannes della Thurman.

Che, contrariamente a molte delle sue colleghe, ha capito che un raccolto -seppur spettinato- valorizza i lineamenti (e i gioielli) più dei migliori boccoli appoggiati alle spalle.


Coerente si è mostrata con le sue scelte di stile anche nel pomeriggio al primo photocall, sempre in bianco, ma stavolta in un imperiale pizzo Dolce & Gabbana della Primavera Estate 2011.



Menzione d'onore a Fan Bing Bing che si è presentata in un abito tradizionale che ha quasi tolto la scena alle piume della Thurman. Splendida ed impeccabile nonostante Cannes sia abituata a mise più occidentali, ci sono stampe e colori che solo le orientali sanno portare con il garbo necessario per non apparire eccessive.


Salma Hayek, precedentemente inclusa nel gruppo delle Bonze, mi fa ricredere sulla sua costituzione.
Lei non è grassa, lei è brutta. Ha una mascella troppo imponente per i miei gusti e dei colori troppo mediterranei.
Beninteso, tutto ciò non la rende oggettivamente brutta, ma solo brutta per me.
L'abito, per contro, è splendido. Il colore mi perplime perchè mi da la sensazione di non riuscire a valorizzare nessun essere umano su questa terra. Forse solo una creatura pallida ed eterea, qualcuno che per il chiarore della sua pelle possa risultare più luminoso delle applicazioni di cristalli che ricoprono l'abito, potrebbe non farsi tramortire da questo colore. 
O, più ragionevolmente, qualcuno con la pelle arancione.


 Abito  - Gucci Premiere


Un dettaglio però della vita privata di Salma ha attirato la mia attenzione nelle chiacchiere da ufficio quest'oggi.
Nel 2008 quando, fresca di bimba alla mano, ha sciolto il fidanzamento con nientepopodimeno che François-Henri Pinault, perchè il prenup non era di suo gradimento.
Con il fagottino in una mano e la sua dignità nell'altra ha quindi preso la porta costringendo lui a tornare sui suoi passi e a concederle quello che voleva.
Ad oggi Salma ufficialmente si chiama Salma Hayek Pinault.
E d'un tratto ha guadagnato tutta la mia stima.



 Abito - Alberta Ferretti; Gioielli - De Grisogono

Albeeerta! Alberta è tornata in sè! Finalmente non vediamo più quelle installazioni di chiffon addosso a delle sciacquette!
Bianca Balti è l'ennesima conferma che il Partito del Bianco ha invaso i red carpet mondiali e copia Uma nell'aggiungere un discvetissimo tocco di verde al look.
Chi non vorrebbe brillare più di un semaforo verde su un tappeto rosso come quello di Cannes. 

 
Non posso continuare a dire quanto sia bella poiché, per la legge delle Belle Senza Sforzo, lei è bella di mestiere.
Però come tutte le cose belle non riesco a staccare gli occhi da lei.
Però visto che c'è una giustizia divina, insieme alla mia Collega abbiamo deciso in maniera incontrovertibile che quando ride è brutta.


Karolina Kurkova sorprende più per la sua presenza che per il suo abito, che se la litiga con la sua acconciatura per il premio Noia a Cannes 2011.


 Abito - Armani Privè

L'impronunciabile attrice indiana Aishwarya Rai, diva di Bollywood e di film culto di Rai1 trasmessi nel ciclo estivo 'Amori ConTurbanti', azzarda un rosa cipria quasi (s)fasciante.  
Quasi, o fin troppo.



 Abito - Elie Saab

Se c'è una cosa che ho imparato nella mia adolescenza leggendo Top Girl è la regola del Mini/Maxi: sopratutto quando la corporatura non è delle più filiformi bisogna abbinare i capi seguendo il binomio 'qualcosa di mini' (=stretch, aderente, fittato) con 'qualcosa di maxi' (=oversize, largo, non troppo fittato).
Converrete con me che gli abbinamenti alternativi, cioè Mini/Mini e Maxi/Maxi sono dei catastrofici fashion fail.
Con il Mini/Mini si ottiene l'effetto velina, l'effetto strappona, l'effetto seconda pelle. Il 'guardami perchè ho un corpo' praticamente.
Con il Maxi/Maxi invece si ottengono effetti come il 'son caduta dentro i vestiti', 'non guardarmi perchè sotto questi vestiti non ho un corpo ma un ammasso informe di organi' e 'sono rimasta al grunge degli anni 90'.
Aishwarya in questo senso ha quindi toppato assumendo le sembianze di Valeriona Marini sulla croisette e avrebbe dovuto puntare su qualcosa di mini sopra e di maxi sotto. 
Il mini/mini la fa sembrare solo una versione di Mariah Carey 35 kg fa.

Gaia Bermani Amaral non ha bisogno di tatuarsi la regola del Mini/Maxi sul braccio, anche perchè non ci sarebbe spazio visto quant'è magra. E suppongo che il caldo che fa e quelle maniche lunghe ricoperte di traspirantissime pailettes l'abbiano fatta dimagrire di un altro paio di chili.
Inoltre, con L'Oreal come sponsor io avrei approfittato per farmi fare almeno una coda di cavallo. Almeno, dico.

 Abito - Roberto Cavalli

Rachel McAdams al momento vince come miglior Statement Dress della cerimonia d'inaugurazione.



 Abito - Marchesa

Marchesa è un ottima scelta per le dive d'oltreoceano quando si tratta di scegliere uno straccetto per un gala.
Lo stesso abito sulla modella faceva un effetto un attimo diverso e questo dimostra nuovamente che esiste una giustizia divina. 


Tuttavia non trovo Rachel inadeguata e l'unico difetto che riesco a trovarle è la simil-mantellina che copre le spalle (io l'avrei fatta togliere).
No, bugia. Anche le scarpe.

Ecco, scorrendo il post ho come la sensazione che le vere dive debbano ancora arrivare a Cannes.
SHARE:

22 commenti

  1. Ma quanto bella è Bianca Balti!!
    Adoro i tuoi post sugli eventi!

    RispondiElimina
  2. Oddio cos'è quella roba addosso alla mc adams (a proposito, ma chi è???)
    è qualcosa di abominevole di urendo!
    mi stavo quasi soffocando con la coca zero quando ho letto che salma non è grassa ma è brutta
    cazzo quando lo dico io mi danno della soloinvidiosa.
    scusa tesora..ma la ferrogna cazzo ci va a fare a cannes?????
    un giro con ricchione per i cavoli suoi? no perche allora andiamo anche noi, capirai.

    RispondiElimina
  3. devo segnalare: commento dalla ferrogna:

    APs aid...
    Che Bello, Chiara Auguri!!!

    io invece te lo devo dare una bellissima notizia!!!

    ...Sono in Cinta!!! Diventi Zia!!!

    Bacione LOIRA!!!

    www.thesuitforme.com PS: mio Blog cambirà Faccia diventerà Blog Moda Baby hahahaha
    ---------

    cioè lei è IN CINTA, si, senese, come i maialini

    RispondiElimina
  4. scusa Zit ma Aishwarya Rai (ho fatto copia-incolla per scriverlo eh!) non era bella bellissima? Nella seconda foto assomiglia ad un pachiderma indiano povera...
    La Balti sarà anche bella (bella senz'anima comunque) ma sembra che abbia le tette crollate con quel vestito.
    La Hayek non ha ancora capito che quella riga di lato no le addolcisce affatto il viso spigoloso e maschile che si ritrova (nemmeno quella bocca a cuore che sgancia ad ogni flash)
    Uma è insuperabile, definitiva!!!
    Ma... Jude... è nano?

    RispondiElimina
  5. Less in more... Bianca è troppo accessoriata.
    Uma docet. Sempre.

    RispondiElimina
  6. ah dimenticavo: l'indiana.. a parte che ha preso 120 chili.. o forse è il vestito che ingrossa... ma cmq.. quando ho visto la foto.. mi sono venuti in mente i tappeti del bagno che aveva mia nonna... nello specifico quella specie di tappetino che stava sotto alla tazza!!!!

    RispondiElimina
  7. All'inizio avevo pensato che ti fosse cascato il pc nel miele, con tutti quei commenti positivi.... Poi è tornato il solito, piacevole trend.
    Ma la Thurman si è fatta accompagnare da Marco Travaglio? Oh, uguale!
    Salma Hayeck non ha la mascella grossa, solo una enorme testa su un corpo piccino. Sproporzionata.
    Ahahahah, Aishwarya Ray, ma che cos'è diventata?
    Troppo pollo tandoori?
    Chi è quella con le alghe rosse incrostate addosso?
    La Balti è bellissima, Dio bonino! Ma la salma di Leonardo da Vinci poteva lasciarla a casa.
    Ciao
    Lucilla

    RispondiElimina
  8. Per conoscere al meglio la McAdams consiglio vivamente ad A. di vedere il film "Le pagine della nostra vita" (The Notebook). Un must dell'AMMMORE.

    RispondiElimina
  9. Ti sei rassegnata anche te al bianco imperante???
    Uma Thurman le supera tutte, giovani e non giovani. Bellissima, elegantissima e ISSIMA!
    Il vestito di Marchesa, non so perchè, ma mi fa senso.

    RispondiElimina
  10. Feminine touch, sarà fatto ;-)

    RispondiElimina
  11. Mi correggo, il vestito di Marchesa non è fatto di alghe inquinanti, ma col tulle delle bomboniere della laurea.
    Lucilla

    RispondiElimina
  12. ma quanto è ingrassata A. Rai?? Ma io sono troppo triste, era il mio modello estetico, facevo una fatica immane per dire tutte le volte "Rilassati e menatela meno che non sei Aishwarya Rai" e invece ora....triiiste. Questo e la stempiatura di Jude Law mi hanno reso davvero cupa. Invece mi è piaciuto il D&G da giorno di Uma, le sta davvero bene!

    RispondiElimina
  13. Zit, non voglio fare la bastian contrario a tutti i costi (..beh, forse un po' si, dai..), ma quello spacco davanti, cosi' in mezzo alle gambe della Thurman a me non e' che stia proprio simpaticissimo, sembra dire "non ti sbagliare, ragazzo, e' proprio li'!"...e poi con tutte quelle stecche in vista e quel tessuto bianco semplice semplice con le piumette che le escono solo da dietro e sul fondo, a me da un po' la sensazione "cigno che e' entrato nella galleria del vento". ecco.

    Il vestito con le alghe rosse (Lucilla mi hai fatto spisciare!) mi piace, ma anche io non approvo la mantellina, che mi ricorda quella che mi faceva mettere mia nonna sulle spalle tutte le volte che mi pettinavo...brrrr....l'orrore!

    Infine Salma. Io ADORO quel vestito! lo trovo bellizzimizzimo, ti dico di piu', se mi dicessero, se ti metti a dieta ti regaliamo quel vestito, io mi ci metterei! ...pero', quel colore...no! Ha una definizione? "Vestito bianco lavato con capi neri che hanno perso colore"? "Vestito bianco usato per lavare per terra"? grigio "cirricumulo che sta per far piovere"?

    ...mah...

    RispondiElimina
  14. Uma!! Non è una delle mie preferite ma qui è stupenda! Come anche Salma, che vestito fantastico.
    Sarò pure invidiosa (eh) ma Bianca continua ad avere una faccia che mi sta antipatica. Ciò non toglie il fatto che è bellissima.
    Scusate la mia ignoranza, ma...Gaia Bermani Amaral chicavoloè??

    Rido ancora per i capelli di Karolina.

    RispondiElimina
  15. Le tue recensioni dei red carpet mi piacciono molto non solo per la tua ironia e per le opinioni che generalmente condivido, ma soprattutto perchè è palese che le tue osservazioni sono fondate su di una gran competenza in fatto di moda. Complimenti!

    RispondiElimina
  16. Ma io ti seguo su blowcoso? È che non me lo cago mai ma a questo punto ti comincio la scalata verso la prossima decina.

    RispondiElimina
  17. Io dico che non me ne piace neanche una, e non c'è un abito degno di nota. E scusate ma Bianca Balti ha sempre un'espressione che pare si stia per tagliare le vene da un momento all'altro!!
    @ Lucilla, confesso, le ho prestato il tulle delle mie bomboniere della laurea!! E' uguale, giuro!!

    RispondiElimina
  18. A me l'abito della Salma piace moltissimo!

    RispondiElimina
  19. Ma che bello questo post sul red carpet del Festival!
    La mia preferita è l'attrice cinese in rosso e con tanto di aironi.

    RispondiElimina
  20. zitellaaaa....la signora nostra delle poracce è approdata a Cannes!!!

    RispondiElimina
  21. Zit ma come hai fatto a riavere il post dopo il crash di Blogger? Non dirmi che hai riscritto tutto...a me ha mangiato l'ultimo post e pure i commenti di quello precedente!

    RispondiElimina
  22. ho scoperto questo blog adesso e già vi amo...

    RispondiElimina

Condividi

Blogger Template Created by pipdig